Come seminare il kiwano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Quando si possiede un giardino, con un piccolo angolo di terra da destinare alle piccole coltivazioni, sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Magari si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare e piantare una pianta esotica, che offra dei frutti molto particolari e gustosi. Lo scopo della guida verte proprio su questo aspetto. Per ottenere dei frutti migliori dalle proprie piante sarebbe il caso di seminare al meglio e in maniera ottimale queste ultime. Vediamo, quindi, come seminare il Kiwano in maniera molto semplice ed efficace. Basta semplicemente seguire i passaggi di questa guida.

24

La sua crescita vegetativa avviene a partire dalla fine dell'estate fino al mese di dicembre per poi riproporsi in primavera. Per riconoscerlo dovete osservare la forma dei suoi frutti: ovali, grandi più o meno dieci / quindici centimetri. E con delle protuberanze appuntite sulla buccia. Per quest'ultimo motivo, in Zimbawe, è soprannominato "cetriolo spinoso".
Internamente ha una polpa, gelatinosa e verde mela, in cui sono immersi numerosi semi commestibili. Se decidete di piantarlo, raccogliete i suoi semi e dopo averli puliti accuratamente, fateli essiccare. Successivamente interrateli in vasetti e nebulizzate spesso.

34

La semina effettuatela in primavera (meglio se a marzo) in un semenzaio o metteteli in un luogo al sicuro dagli sbalzi di temperatura. La loro germinazione deve avvenire preferibilmente al caldo, tra i venti e i trenta gradi centigradi. I vasetti in cui li pianterete possono essere tenuti sulla mensola sopra il calorifero, purché siano riparati da correnti d'aria. Il terriccio deve avere un buon drenaggio. Evitate, però, la formazione di ristagni idrici in quanto possono provocare un rallentamento nella crescita dell'apparato radicale.
Sappiate che la luce, almeno nel primo mese, non deve essere mai diretta ma diffusa ed abbondante!

Continua la lettura
44

Quando saranno spuntate le prime foglioline, trasferiteli in vasi più grandi oppure nell'orto, ponendoli sempre in un luogo ben luminoso. Le piantine cresceranno tra la fine di aprile e i primi di maggio. Non appena spunteranno i frutti evitate che questi ancora attaccati alla pianta tocchino terra, potrebbero marcire!
La concimazione effettuatela un paio di volte al mese, usando il concime universale biologico, specifico per le piante da orto. L'irrigazione dovrà essere costante. Ora tocca a voi rimboccarvi le maniche e seminare il Kiwano, buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare le verdure primaverili

Nel mondo dei vegetali esistono delle piante essenziale per la nostra alimentazione: le verdure. Si tratta di micronutrienti che contengono vitamine e tanti minerali. Esse sono presenti tutto l'anno, ma ogni varietà cresce nel periodo specifico. Questo...
Giardinaggio

Come seminare un orto

Il giardinaggio oggi giorno interessa molte persone. In particolar modo quello di coltivare un orto è diventato un fenomeno di ritorno. Infatti, recentemente la maggior parte degli orticoltori spende il suo tempo cercando di ottenere risultati visibili...
Giardinaggio

Come seminare nei contenitori multiforo

Nella guida che segue si desidera aiutare tutti i lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati di giardinaggio, a capire come poter seminare nei contenitori multiforo, il tutto con le vostre mani e la vostra buona volontà. Cercheremo di...
Giardinaggio

Quando seminare i fiori in giardino

Avere un giardino fiorito ricco di piante verdi piene di fiori particolari, è sicuramente piacevole per tutti. I fiori e le piante creano in un ambiente all'aperto o nel giardino di casa un'atmosfera viva, colorata e piacevole alla vista. È opportuno...
Giardinaggio

Come Seminare I Fagiolini

I fagiolini sono piante rustiche, come tutte le leguminose. Si possono seminare e coltivare con facilità. Non necessitano di concime e crescono rigogliosi in terreni umidi e in luoghi temperati. Hanno bisogno di esposizione diretta alla luce del sole....
Giardinaggio

Consigli per seminare il prato

Avere un prato verde, rigoglioso e ben curato dove trascorrere il proprio tempo in assoluto relax è il sogno di molti. Il prato infatti, oltre ad essere un elemento che rende più bella la propria abitazione, dona un senso di serenità e di naturalezza...
Giardinaggio

Come seminare il prato inglese

Saper prendersi cura delle piante è davvero una passione, che tutti possono coltivare. A tal proposito abbiamo pensato di proporre una guida, valida e semplice da applicare, mediante la quale essere in grado di capire, come poter seminare, nel migliore...
Giardinaggio

Il calendario dell'agricoltore: quando seminare

Seminare è il primo passaggio obbligato per ogni agricoltore e per chiunque desideri cimentarsi con la coltivazione. L'interazione tra la pianta e l'ambiente esterno determina il successo della semina e la buona salute della pianta, che restituirà il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.