Come seminare il prezzemolo in vaso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte avete preparato dei piatti, magari a base di pesce, che volevate insaporire con qualche deliziosa erba aromatica, ma ne eravate sprovvisti? Le spezie essiccate che si comprano nei vasetti in quasi tutti i supermercati sono sì ricchi di sostanze benefiche e ottimi profumi, ma non possono certo competere con quelle fresche, appena raccolte. Perché allora non pensare di fare un piccolo orto in terrazzo con le principali piante aromatiche? Spesso esse richiedono pochissime cure e crescono senza problemi in diversi tipi di climi. Se volete saperne di più, questa guida è proprio per voi: vi illustreremo infatti come seminare il prezzemolo in vaso per averlo sempre a portata di mano.

27

Occorrente

  • Vaso abbastanza capiente
  • Semi di prezzemolo
  • Piccoli strumenti da giardinaggio
  • Terriccio sabbioso e concime
37

Le piante aromatiche sono molto semplici da coltivare quindi non spaventatevi anche se non avete mai avuto il pollice verde: seguendo queste semplici indicazioni riuscirete sicuramente nel vostro intento. Il prezzemolo è una pianta che appartiene al genere delle Apiaceae e il suo profumo è davvero inconfondibile: si utilizza sia in piccole foglioline che tritato, per dare sapore ad una molteplicità di piatti, dai primi, ai contorni, fino ai secondi, soprattutto a base di pesce. La prima cosa da fare è munirvi di un vaso abbastanza grande e capiente: le piantine di prezzemolo possono essere anche molto rigogliose.

47

Posizionate il vaso in cui volete seminare il prezzemolo in una zona abbastanza soleggiata o meglio in una zona in cui, durante la giornata, si alternino momenti di luce a momenti di ombra. La composizione del terreno deve essere a base di sabbia, concime e terriccio leggero: in questo modo la pianta avrà tutti gli elementi nutritivi di cui ha bisogno. Per seminare il prezzemolo in vaso due sono le cose fondamentali da ricordare: la prima è il rispetto dei tempi della semina. Il prezzemolo va seminato con l'arrivo delle temperature più miti, quindi tra la fine del mese di marzo e la metà di aprile. Inoltre, ricordate sempre di ammorbidire i semi in un recipiente con dell'acqua: questo renderà più rapida la loro crescita.

Continua la lettura
57

Quando il vostro vaso sarà pronto, distribuite i semi lasciando qualche centimetro tra l'uno e l'altro. Riempite il vaso e ricoprite ciascun seme con lo stesso terriccio. Ricordate che il prezzemolo ha bisogno di molta acqua: meglio un terreno sempre umido che un'eccessiva secchezza, che potrebbe bruciare irrimediabilmente la pianta. Quando avrete seminato il prezzemolo non vi resterà che attendere la sua germinazione: i tempi sono abbastanza rapidi e in breve tempo avrete il vostro vaso pieno della vostra pianta aromatica preferita.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate sempre i tempi della semina: la stagione ideale, per il prezzemolo, è la primavera
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare le cipolle in vaso

La cipolla è un vegetale molto versatile in cucina, poiché consente di preparare tantissimi tipi di pietanze, anche se è molto gustosa consumata a crudo in insalate miste di verdure, oppure impanata e fritta. Far crescere le cipolle non è difficile;...
Giardinaggio

Come coltivare in modo corretto il prezzemolo in casa

Le piante aromatiche possono essere coltivate anche in vaso sui nostri balconi poiché necessitano di poco spazio e poche cure. Vogliamo mettere la soddisfazione di poter raccogliere, ogni volta che ci servono, salvia, rosmarino o prezzemolo genuini e...
Giardinaggio

Come seminare un orto

Il giardinaggio oggi giorno interessa molte persone. In particolar modo quello di coltivare un orto è diventato un fenomeno di ritorno. Infatti, recentemente la maggior parte degli orticoltori spende il suo tempo cercando di ottenere risultati visibili...
Giardinaggio

Come seminare nei contenitori multiforo

Nella guida che segue si desidera aiutare tutti i lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati di giardinaggio, a capire come poter seminare nei contenitori multiforo, il tutto con le vostre mani e la vostra buona volontà. Cercheremo di...
Giardinaggio

6 cose da sapere per coltivare le erbe aromatiche in vaso

Le erbe aromatiche sono tra le piante più utili in cucina, perché in grado, anche da sole, di dare un gusto più raffinato alla pietanza. Si tratta di piantine non troppo grandi che si possono coltivare facilmente anche in vaso, adatte quindi anche...
Giardinaggio

Come coltivare il prezzemolo in terrazza

Coltivare il prezzemolo è molto semplice, non solo in cortile ma anche nella propria terrazza. È adatto alla cura nei balconi ed il risultato che si ottiene è ottimo anche dal punto di vista ornamentale. Questa pianta cresce velocemente, produce foglie...
Giardinaggio

Come coltivare prezzemolo in casa

Avere il pollice verde non è un'attitudine comune a tutti. Serve infatti una certa passione per il mondo del giardinaggio per avere delle piante sane e rigogliose. Il prezzemolo è un ingrediente fondamentale della cucina italiana, utilizzato per arricchire...
Giardinaggio

Come seminare le verdure primaverili

Nel mondo dei vegetali esistono delle piante essenziale per la nostra alimentazione: le verdure. Si tratta di micronutrienti che contengono vitamine e tanti minerali. Esse sono presenti tutto l'anno, ma ogni varietà cresce nel periodo specifico. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.