Come seminare la carambola

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La carambola è un frutto esotico, originario delle regioni tropicali dell'Asia: India, Indonesia, penisola malese. Esso è conosciuto anche come "star apple", ovvero, mela stellata. Il frutto cresce nelle zone tropicali, ma può, con particolari accortezze, riuscire a crescere anche in zone temperate come la sicilia. Nella guida seguente qualche piccolo consiglio per seminare e coltivare i suoi semi, ed ottenere quindi una produzione domestica di un frutto dalle tante qualità curative, infatti la carambola ha trovato un vasto utilizzo nella medicina quale valido rimedio alla cefalea, alla nausea, alla tosse, all'insonnia all'ipertensione ed al diabete.

25

Occorrente

  • carambola
  • terra
  • sabbia
  • vasi
35

Il frutto, poco più piccolo di un peperone, è suddiviso in cinque costole, con una buccia liscia e cerosa, color giallo dorato, con un sapore intenso e dolce. La polpa è buonissima e molto profumata. Al suo interno, risiedono diversi semi coriacei. Puliteli accuratamente della polpa del frutto e metteteli da parte per la semina, ricordando che la loro facoltà di germogliare si estingue in un paio di giorni dall'asportazione del seme dal frutto.

45

Mettete pochi semi in ogni vasetto per evitare il primo trapianto, basterà del semplice terriccio umido e tiepido, non appena comincerà a spuntare la piantina, occorrerà prestare molta attenzione e difendere le giovani piante che dovranno temprarsi ai climi miti. Fornitevi di una seminiera, una cassetta bassa e larga, di forma rettangolare. Riempitela con del terriccio per semine inumidito. Fate germogliare in caldo dentro casa, magari vicino le fonti di calore. Anche una volta cresciuta la nostra pianta dovrà essere irrigata e concimata continuamente, in particola modo durante il periodo di primavera, momento in cui le piante sopite dal freddo invernale riprendono la loro attività di produzione dei frutti.

Continua la lettura
55

Ricordate di inumidire nebulizzandole, le foglie, in modo da mantenere un tasso alto di umidità. Trasferitele però all'esterno nel periodo primaverile. Quando spuntano le piantine, trapiantatele in vasetti singoli con terriccio universale misto a poca sabbia. Trasferitele quindi (come già detto, in primavera), all'esterno per farle irrobustire. Una volta temprata la nostra piantina sarà in condizione di resistere anche a temperature mediamente basse, ed avremo ottenuto il nostro frutto domestico, ovviamente trattandosi di un arbusto converrà, fino a che la nostra piantina non sia in grado di reggersi da sola, di fornirle un supporto sia di appoggio che protettivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare un orto

Il giardinaggio oggi giorno interessa molte persone. In particolar modo quello di coltivare un orto è diventato un fenomeno di ritorno. Infatti, recentemente la maggior parte degli orticoltori spende il suo tempo cercando di ottenere risultati visibili...
Giardinaggio

Come seminare nei contenitori multiforo

Nella guida che segue si desidera aiutare tutti i lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati di giardinaggio, a capire come poter seminare nei contenitori multiforo, il tutto con le vostre mani e la vostra buona volontà. Cercheremo di...
Giardinaggio

Quando seminare i fiori in giardino

Avere un giardino fiorito ricco di piante verdi piene di fiori particolari, è sicuramente piacevole per tutti. I fiori e le piante creano in un ambiente all'aperto o nel giardino di casa un'atmosfera viva, colorata e piacevole alla vista. È opportuno...
Giardinaggio

Come Seminare I Fagiolini

I fagiolini sono piante rustiche, come tutte le leguminose. Si possono seminare e coltivare con facilità. Non necessitano di concime e crescono rigogliosi in terreni umidi e in luoghi temperati. Hanno bisogno di esposizione diretta alla luce del sole....
Giardinaggio

Consigli per seminare il prato

Avere un prato verde, rigoglioso e ben curato dove trascorrere il proprio tempo in assoluto relax è il sogno di molti. Il prato infatti, oltre ad essere un elemento che rende più bella la propria abitazione, dona un senso di serenità e di naturalezza...
Giardinaggio

Come seminare le viole del pensiero

Le viole del pensiero sono tra i fiori più amati; esse danno la possibilità di realizzare splendide e variopinte aiuole e bordure. Questi deliziosi capolavori della botanica vantano inoltre proprietà depurative, lassative e diuretiche. Le viole del...
Giardinaggio

Come seminare il prato inglese

Saper prendersi cura delle piante è davvero una passione, che tutti possono coltivare. A tal proposito abbiamo pensato di proporre una guida, valida e semplice da applicare, mediante la quale essere in grado di capire, come poter seminare, nel migliore...
Giardinaggio

Il calendario dell'agricoltore: quando seminare

Seminare è il primo passaggio obbligato per ogni agricoltore e per chiunque desideri cimentarsi con la coltivazione. L'interazione tra la pianta e l'ambiente esterno determina il successo della semina e la buona salute della pianta, che restituirà il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.