Come sfrangiare dei tovaglioli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I tovaglioli sono molto utili in tavola, ma contemporaneamente possono abbellire ulteriormente la sala da pranzo e donare all'ambiente un tocco dal sapore vintage. Con le indicazioni di questa guida, realizzerete senza eccessivo impegno degli splendidi tovaglioli capaci di assicurare alla vostra tavola una dolce atmosfera d'antan. Non dovrete spendere alcunché in inutili guarnizioni, ma semplicemente sfrangiare la stoffa sui bordi. Ne verranno fuori dei particolarissimi contorni che si avvarranno dell'effetto donato loro dai colori della stoffa. Leggete la guida per capire come eseguire il lavoro ed ottenere dei tovaglioli particolari ed eleganti.

26

Occorrente

  • stoffa per tovaglioli
  • filo di cotone abbinato
  • nastro adesivo trasparente alto circa un centimetro
  • ago da mezzo punto, misura 26
  • macchina per cucire
  • forbici
36

Innanzitutto, dovrete tagliare una striscia dell'altezza desiderata sul filo trasversale della stoffa, perpendicolarmente alle cimose. Per realizzare tovaglioli di 38 centimetri di lato, tagliate una striscia alta esattamente 38 centimetri, sul filo trasversale della stoffa. Dopo aver sfrangiato questa striscia lunga, dovrete tagliarla in quadrati. Eliminate le cimose dalle due estremità della striscia, quindi, con del nastro adesivo, segnate l'altezza della frangia, variabile da un minimo di 18 millimetri ad un massimo di 2,5 centimetri. Sui lati superiore ed inferiore della striscia, evidenziate il punto in cui sospendere la sfrangiatura.

46

Con un ago da mezzo punto, rimuovete i fili trasversali fino al bordo del nastro adesivo. Poi, cominciando dal lato superiore della striscia, infilate la punta dell'ago sotto uno dei fili lunghi. Quando avrete sollevato il filo in maniera sufficiente da formare un anello, tiratelo per sfilarlo trasversalmente dalla stoffa. Vedrete formarsi un pezzettino di frangia sul lato lungo della striscia. Continuate ad estrarre fili finché non avrete sfrangiato entrambi i lati lunghi e fermatevi soltanto quando avrete raggiunto il bordo del nastro adesivo. Tagliate la striscia in quadrati per ottenere i singoli tovaglioli: se la striscia è alta 38 centimetri, tagliatela in quadrati di 38 centimetri per lato. In tal modo, ogni quadrato presenterà due lati sfrangiati e due lati senza frangia. Sui due lati integri, segnate con il nastro adesivo l'altezza della frangia ancora da creare. Con l'ago, estraete i fili fino al bordo del nastro adesivo, esattamente come fatto in precedenza.

Continua la lettura
56

Impostate la macchina per cucire a punto zigzag, impartendole le seguenti misure: lunghezza da 2,5 millimetri a 3, larghezza di 3 millimetri e piedino per il ricamo. Sistemate la stoffa sotto l'ago in modo che il bordo superiore della frangia, che è la linea di congiunzione tra la frangia e la stoffa, risulti centrata sotto il piedino premistoffa. Così facendo, quando la stoffa avanzerà sotto il piedino, l'ago cadrà in maniera alternata sulla frangia e sulla stoffa integra. Quindi, abbassate il piedino e cucite lungo il perimetro, in modo che la larghezza del punto catturi la stoffa a sinistra e la frangia a destra. In tal modo, la cucitura raggrupperà la frangia ed eviterà che la stoffa continui a sfilacciarsi durante i lavaggi. Per ruotare i tovaglioli sugli angoli, fermatevi con l'ago nella stoffa, sollevate il piedino, sistemate la stoffa, riabbassate il piedino e riprendete a cucire. Questo sistema vi permetterà di rinforzare gli angoli con la creazione di un punto supplementare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Terminato il lavoro, lavate pure i tovaglioli senza preoccuparvi che possano rovinarsi o sfilacciarsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Modi originali di piegare i tovaglioli

Quando si aspettano ospiti a cena o a pranzo si vorrebbe fare sempre bella figura. Anche il modo in cui si apparecchia, è molto importante quando si vuole far colpo. Certamente tutti sanno che quando ci sono ospiti a pranzo o a cena devo essere banditi...
Casa

Come vetrificare una piastrella con un tovagliolo

Le piastrelle vetrificate sono utilizzate per la pavimentazione nell'architettura moderna. Queste piastrelle sono comunemente usati per case, uffici, studi, parchi, luoghi di culto e in molte altre strutture edilizie. Si tratta di comuni piastrelle di...
Casa

Come realizzare dei sottopiatti in tela

Sarebbe bello riuscire a realizzare qualcosa con le proprie mani che diventi parte dei complementi d'arredo; ed essere capaci nel farlo non è poi così difficile. Pensate al tessile, quindi alle tovaglie, ai tovaglioli e ai sottopiatti che, oltre ad...
Casa

Come apparecchiare la tavola per una grigliata

Come è meglio festeggiare l'arrivo della bella stagione, se non con una grigliata tra amici e parenti? Buona cucina, tanto divertimento, una giornata diversa dalle altre: certo, affinché si riveli un successo è necessario seguire alcune regole basilari:...
Casa

Come imballare i bicchieri per un trasloco

Il trasloco è un'incombenza che stressa abbastanza le persone che devono cambiare abitazione. A volte è inevitabile per chi vive in appartamenti in affitto. Quando bisogna sgombrare la casa per trasferirsi in un altro alloggio si deve imballare tutto...
Casa

Come abbellire uno specchio senza danneggiarlo

Se avete una matita per occhi, di quelle comunemente usate per il make-up, e desiderate realizzare un'idea semplice ed originale, la guida che segue farà al caso vostro. Vi sarà infatti spiegato come abbellire uno specchio con decorazioni non permanenti,...
Casa

Come apparecchiare la tavola in stile country chic

Apparecchiare la tavola viene definito quasi un'arte. Il modo di adornare e sistemare tutto iniziando dai complementi essenziale. Partendo dalla tovaglia da tavola, al servizio di piatti e bicchieri, fino a completare tutto con delle decorazioni che arricchiscono...
Casa

10 idee per apparecchiare la tavola in giardino

Con l'arrivo della primavera e delle belle giornate, cresce la voglia di godersi l'aria fresca all'aperto. Le piogge ed il freddo sono ormai passati e il caldo torrido dell'estate ancora non si fa sentire, quale scelta migliore, quindi, di pranzare all'aria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.