Come sistemare le piante sul balcone

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Un balcone costituisce una perfetta estensione per qualunque appartamento. Se poi vi si collocano delle piante, si può creare un ambiente davvero colorato ed elegante.
Nel caso di un balcone molto grande, si possono sistemare molte piante e lo spazio si può organizzare in vari modi.
Quando invece si ha a disposizione uno spazio ristretto, allora ci si scoraggi percé si può disporre solo qualche piccolo vaso di fiori.
Se avete intenzione di allestire una sorta di giardino rialzato sul vostro balcone, troverete molte soluzioni che fanno al caso vostro. Vi basterà fare un giro per i garden center e scegliere le piante che più vi piacciono.
Prima di allestire una balconata, però, bisogna tener conto di alcuni accorgimenti ed elementi tecnici, come la distribuzione spaziale dei vasi. Vediamo qui di seguito come sistemare le piante sul balcone, in modo tale da creare un mini paradiso domestico.

.

210

Occorrente

  • Colori per ceramica
  • Vasi vuoti
  • Terriccio
  • Pala
  • Isolante gommato
  • Forbici, cesoie, sega
310

Il primo elemento di cui occorre tenere conto, quando si collocano delle piante sul balcone, è indubbiamente l'esposizione al sole. L'orientamento ideale è quello è a sud-est, il quale assicura una perfetta esposizione al sole anche durante i mesi invernali.
Un altro elemento da tenere in considerazione è il vento. Bisogna individuare i punti in cui soffia maggiormente, dopodiché sarà necessario schermare quel particolare angolo del balcone con una barriera frangivento.
Tuttavia, è importante non bloccare completamente le raffiche. Adatte a questo scopo sono le siepi frangivento, le quali si compongono di arbusti sempreverdi. Potrete collocare una o più fioriere, da addossare al parapetto.

410

Per riuscire ad ottenere una sensazione di aperture, vi consgilio di collocare gran parte delle piante lungo il perimetro esterno del vostro balcone. In questo modo potrete liberare la parte che si trova in corrispondenza delle finestre e allo stesso tempo di isolare il vostro balcone dall'esterno.
Se avete bisogno di disegnare al meglio lo spazio del terrazzo, potreste preferire le fioriere ai vasi. Esse vi consentono altresì di collocare un maggior numero di piante, al punto che riuscirete a svolgere più agevolmente le operazioni di manutenzione e di pulizia.

Continua la lettura
510

Qualora desideraste riutilizzare vecchi vasi di diversa dimensione, forma e colore, vi suggerisco di riunirli in gruppi e mascherarli con uno stuoino. Così facendo, donerete un aspetto più ordinato all’insieme. Un’alternativa invitante è quella di colorarli con vivaci colori acrilici o smalti, magari tono su tono.
Per quanto riguarda le piante, potreste collocarne alcune che si espongono maggiormente al sole.
Nella zona a ridosso dei muri, invece, trovano posto essenze amanti della semi ombra, come la "Camelia Sasanqua", detta anche "camelia invernale".

610

Accanto alla zona pranzo, ad esempio, potreste trovare utile una piccola area adibita ad orto, da inserire in cassoni di legno da 120 di larghezza e 60 cm di profondità.
Nel periodo invernale, potreste creare una sorta di serra fredda servendovi di lastre di vetro. Esse permettono di avere un piccolo raccolto anche durante l’inverno. In questo modo, avrete l'opportunità di far crescere giovani piantine da trapiantare per la primavera.
Uno spazio ampio consente di lavorare su due livelli. Grazie ad esso, si potrebbero addossare dei vasi piccoli alle fioriere più alte, creando una sorta di effetto cascata di colore verde.

710

Se il balcone è piccolo, sarete costretti a scegliere elementi dalle dimensioni contenute, che vi permettano di utilizzare al meglio lo spazio. E’ il caso dei tutori per rampicanti. Potreste inserirli nei vasi, piantandoli nel terriccio in senso circolare. Fate attenzione a non andare troppo in profondità, altrimenti rischiate di danneggiare le radici.
Esistono tutori di ferro elettrosaldati, disponibili in varie dimensioni e forma, ma li potete realizzare anche da soli, con canne di bambù alte 60 cm.

810

Si lavora in quest’ottica anche sulle pareti. Qui potete impiegare dei grigliati in legno o ferro, su cui far arrampicare le piante. Nel caso in cui lo spazio e l’illuminazione lo consentano, vi consiglio di organizzare un'intera parete verde. Con tasselli e staffe a "L", collocate una serie diciassette su tre file, mantenendo una distanza di 60 cm.
Inoltre, potreste piantare dei rampicanti sempreverdi, per non annullare l’effetto in inverno. Usateli come ricadenti e il vostro balcone sembrerà un piccolo angolo di paradiso immerso nel verde e nei profumi che più vi piacciono.

910

Può accadere che sul balcone circoli poca aria. Ciò avviene in due situazioni in particolare.
Nel primo caso, può succedere che, invece del parapetto, vi sia un muro. In alternativa, anziché esserci il cielo come tetto, potrebbe esserci l’intradosso del balcone del piano sopra.
Quando poi c'è il rischio di malattie, l'unica cosa che si può fare è cercare di rialzare il più possibile le piante. Il mio consiglio è quello di utilizzare alcune scalette su cui disporre vasi o porta vasi alti.
Se il vostro balcone ha un parapetto, potreste ancorarvi saldamente delle balconiere, in cui andare a collocare vasi in resina leggeri. Rivolgete le balconiere verso l’esterno, in modo da fornire il massimo di aria e luce alle vostre piante.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione all'impermeabilizzazione e alla protezione delle superfici dall'acqua e dall'umido. I giardini sul balcone sono i peggiori nemici per i solai dei nostri vicini!
  • Salvate le piante dalle malattie cercando d iesporle al meglio all'aria e alla luce di cui hanno bisogno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come scegliere le piante per il balcone

Un balcone rigoglioso e fiorito è un sogno per gli appassionati. Alcune piante però non si adattano facilmente alle condizioni climatiche. In breve, languiscono e non producono più getti ed infiorescenze. In questi casi, potrete richiedere una consulenza...
Giardinaggio

Le migliori piante da tenere sul balcone

Il verde non solo fa bene alla salute ma anche all'estetica. Vedere molto verde rilassa, infatti non a caso una delle cose più rilassanti che si possa fare in una grande città frenetica e inquinata è una passeggiata nel parco. Purtroppo per questioni...
Giardinaggio

5 piante per un balcone in ombra

Crescere delle piante e dei fiori nel proprio balcone può essere proibitivo per molte persone. Talvolta a creare seri problemi è la disponibilità di spazio. Non tutti, infatti, ne hanno a sufficienza. Le piante, inoltre, possono avere diversi bisogni...
Giardinaggio

Le piante ideali per il balcone

Se siamo degli amanti della natura ci piacerà di certo abbellire la nostra casa con piante e fiori. In particolare, il balcone rimane sicuramente uno dei luoghi più adatti per il nostro scopo, in più possiamo renderlo ancora più colorito e vissuto....
Giardinaggio

Come scegliere le piante annuali da balcone

Per rendere una casa molto più accogliente e colorata, abbellire un balcone è sicuramente la via giusta da seguire; il balcone è di fondamentale importanza per presentare un'abitazione, infatti è la parte più esterna, ben visibile agli occhi delle...
Giardinaggio

Come coltivare piante da frutto sul balcone

Niente è in grado di trasformare un semplice balcone in un paradiso colorato tanto come le piante da frutto, soprattutto quando esse sono in fiore, brulicanti di api che fanno l'impollinazione e quindi grondanti di frutta. Di conseguenza, anche se si...
Giardinaggio

5 piante per decorare il balcone d'autunno

L’autunno se è vero che porta il freddo, è anche una stagione particolarmente florida per quanto riguarda la fioritura. Se infatti abbiamo un balcone ed intendiamo decorarlo con le piante tipiche di questa stagione, la scelta non manca di certo, per...
Giardinaggio

Come organizzare le piante del balcone in inverno

Le piante durante il periodo invernale, terminano il loro ciclo vegetativo e tendono ad andare in riposo. Tutte le funzioni vitali vengono rallentate sensibilmente mentre le piante a foglia caduca, tendono a spogliarsi del fogliame primaverile ed estivo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.