Come sistemare le pinces, lo scollo e la gonna di un abito

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non tutte le persone hanno una figura conforme alle misure standard oppure riescono a mantenere le stesse misure anno dopo anno. A volte bisogna rimodernare gli abiti per adattarli alla figura e alle dimensioni di chi deve indossarli. È di grande importanza scegliere sempre nella più completa libertà il capo che valorizza al massimo il proprio corpo. Però bisogna riconoscere che non è semplice trovare il prodotto; una scelta sbagliata oscura i pregi e mette in luce i difetti. Spesso si tengono nell'armadio vestiti e gonne comprati qualche anno prima e non si indossano in quanto si ha qualche chilo in più. Leggendo il tutorial si possono avere dei consigli su come sistemare le pinces, lo scollo e la gonna di un abito.

26

Occorrente

  • gesso da sarta
  • riga
  • forbicine
  • sbieco di cotone
36

Se si deve stringere l'abito bisogna creare delle pinces che servono a modellare il capo ed adattarlo alla forma del proprio corpo. Esse danno la giusta ampiezza al petto, ai fianchi e segnano il punto vita. Con il gesso da sarta e la riga si deve segnare la pince sul tessuto. Poi, sul tessuto messo doppio si marca con un'imbastitura da sarta, a punti molli. Si aprono i due strati di tessuto e con le forbicine si tagliano i punti dell'imbastitura per ottenere due tracce uguali. Lavorando sul rovescio si piega la pince per far combaciare i due segni e si imbastisce seguendo la traccia. In seguito si ripete il procedimento sull'altra pince. Si tolgono i fili della marcatura e si completa con una cucitura a macchina; si fissa la punta, annodando i fili.

46

A questo punto si passa alla scollatura. Se si decide di renderla più ampia e creare una scollatura a "V" bisogna misurare l'ampiezza dello scollo. Si compra uno sbieco di cotone alto almeno 2,5/3 cm e lungo 2/3 cm più dello scollo. Si piega lo sbieco a metà con il ferro da stiro per attaccarlo facilmente. Si imbastiscee il margine rivoltato e si cuce a distanza di piedino; si rivolta lo sbieco e si ferma sul rovescio con un sottopunto sulla cucitura. Si unisce il centro della scollatura a "V" con una cucitura e si stira.

Continua la lettura
56

Infine, se si deve restringere la gonna in quanto è abbastanza larga bisogna togliere la cintura e voltare la gonna al rovescio. Successivamente si deve distribuire il tessuto eccedente tra le cuciture e le pinces. A questo punto si devono eseguire di nuovo le cuciture laterali e le pinces. Se la gonna è larga anche sui fianchi bisogna scucire l'orlo e riprendere il tessuto fino in fondo. Per completare il lavoro bisogna ricucire poi la cerniera e la cintura, lasciando maggiore sovrapposizione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un abito da sposa a filet

Indossare un abito da sposa è il sogno di molte ragazzine ma realizzarlo autonomamente è una grandissima soddisfazione; l'abito da sposa infatti, può essere realizzato con la tecnica del fai da te, naturalmente se si è bravi nel cucito oppure nella...
Cucito

Come realizzare un long dress con scollo all'americana

La scollatura all'americana è ideale per mettere in risalto le braccia e il busto, con linee essenziali che valorizzano anche le rotondità date dal décolleté. Nelle sfilate per l'estate del 2014 e sui red carpet i long dress con questo tipo di scollatura...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa da principessa Disney

Il sogno di ogni ragazzina è quello di arrivare all'altare vestita di un abito meravigliosamente adorno di svolazzi e sete preziose. Crescendo con le favole in formato cartone animato della Disney, ci si ritrova a sognare il fatidico giorno accompagnato...
Cucito

Come realizzare uno scollo a V in una maglietta

Per realizzare uno scollo a V alla vostra maglietta, tutto ciò che vi serve sono dieci minuti del vostro tempo ed alcuni articoli di facile reperibilità. Vediamo insieme come fare su questa semplicissima e pratica guida. Per realizzare uno scollo a...
Cucito

Come fare uno scollo a cappuccio

Se amate il cucito, e avete una buona dose di fantasia, potete dilettarvi in numerose creazioni, realizzate per voi o per i vostri familiari, ognuna con un livello di difficoltà differente. Una volta che avrete acquisito un buon livello di pratica, potrete...
Cucito

Come profilare uno scollo a V

Il cucito è un'arte abbastanza complicata, soprattutto per chi non è pratico di questa materia. Per quanto riguarda le scollature di magliette, abiti e quanto altro, il procedimento, per far sì che uno scollo sia perfetto, è molto arduo. Esistono...
Cucito

Come realizzare un abito retrò

Gli abiti di una volta sono indubbiamente bellissimi ed indossarli in occasioni speciali (come ad esempio un matrimonio) è il sogno di molte donne. Se siete appassionate di moda che si ispira agli anni passati, leggete con attenzione questa guida e scoprirete...
Cucito

Come rifinire lo scollo e il giromanica con lo sbieco

Per un grembiule da bambini, una blusa ed altri indumenti simili, ci sono accorgimenti facili ed eleganti per trasformare i capi rendendoli quasi degli abiti nuovi. Inoltre è un modo per fare bella figura, sfoggiando la propria capacità di riadattare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.