Come Sistemare Uno Sciacquone Che Perde

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È successo a tutti almeno una volta, ed è una vera scocciatura. Uno sciacquone che perde in continuazione è un vero spreco di risorse preziose e di denaro. In alcuni casi, la soluzione al problema sta nelle mani di lui, l’idraulico. In altri casi, invece, il problema lo possiamo risolvere da soli; armandoci di un po’ di pazienza e di una cassetta degli attrezzi. In questa guida, vi illustrerò come individuare l'origine del problema e come sistemare lo scarico. In commercio, è possibile trovare vari di tipi di cassette di scarico ma, di solito, il meccanismo utilizzato è molto simile. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Cassetta degli attrezzi
  • Eventuali pezzi di ricambio
36

Innanzitutto, nel caso sia presente un coperchio, con delicatezza, andate ad aprirlo riponendo lo stesso in un posto sicuro. Le azioni di un dispositivo funzionante sono le seguenti: azionando il comando, l’asta alza la valvola che permette la fuoriuscita dell’acqua, quindi mentre la cassetta si svuota, il galleggiante si abbassa seguendo il livello dell'acqua. L'abbassamento del galleggiante provoca l'apertura del rubinetto di riempimento. Quando la cassetta si è svuotata del tutto, la valvola di scarico si richiude, il livello ricomincia a salire e porta con sé il galleggiante che, una volta raggiunto il livello prestabilito, provoca la chiusura del rubinetto.

46

Se ci sono delle perdite, qualcuna delle azioni appena descritte non avviene correttamente, quindi, dovrete andare a vedere cosa c'è che non va. I problemi che maggiormente si verificano sono: la valvola di scarico resta aperta anche dopo la completa fuoriuscita dell’acqua o il galleggiante non funziona correttamente. La non chiusura completa della valvola può essere causata dalla presenza di materiale che ne preclude la chiusura o dal non corretto posizionamento della stessa. Se il problema è causato dalla presenza di materiale (come ad esempio il calcare) dovrete solo pulire accuratamente, eliminando ogni traccia di sporco e riposizionare la valvola correttamente.

Continua la lettura
56

Se invece il problema è dovuto ad una posizione errata, andate a riposizionare la valvola in modo che chiuda perfettamente lo scarico, dopodiché fate riempire la cassetta, scaricate e aspettate che si richiuda; se tutto funziona correttamente, il problema è risolto. Tuttavia, se così non fosse, il problema potrebbe riguardare il galleggiante. Solitamente, il problema principale è la presenza di un buco che, restando sul fondo, evita la chiusura del rubinetto e causa la fuoriuscita dell'acqua dalla valvola del troppo pieno. In tal caso, procederete con la sostituzione con uno nuovo; basterà recarvi in un negozio apposito per acquistarne uno nuovo uguale o compatibile e sostituirlo, facendo attenzione a riposizionarlo come il primo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di casetta in ceramica, aprite con cautela la cassetta e posizionate il coperchio in un posto sicuro. Fate sempre una foto prima di smontare qualsiasi parte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Riparare La Valvola Dello Sciacquone

Lo sciacquone è un dispositivo che scarica un determinato quantitativo di acqua nel vaso sanitario. Una volta "tirato" si svuota del tutto per poi ricaricarsi. In commercio ne esistono svariati tipi, ma le parti che lo compongono sono uguali per tutti....
Casa

Come riparare uno sciacquone

Accade spesso di sentire gocciolare lo sciacquone che perde acqua nella tazza. Oppure di non riuscire a far scaricare bene l'acqua. Entrambi i problemi derivano dalla composizione calcare dell'acqua, che con il tempo spesso danneggia il meccanismo. Bloccandolo,...
Casa

Come riparare un WC che perde

Il momento in cui noti che il tuo WC perde acqua perhè ultimamente hai trovato pozzanghere sul pavimento del bagno, probabilmente la causa sarà che la congiunzione tra la tazza e il tubo di scarico è danneggiata o inutilizzabile. Tuttavia, sul mercato...
Casa

Come riparare il galleggiante dello sciacquone

Se il galleggiante dello sciacquone emana dei stani rumori ad ogni scarico, in genere ciò è dovuto ad un difetto strutturale da ricercare in questo elemento stesso. Una volta individuato possiamo intervenire e ripararlo in modo professionale. In riferimento...
Casa

Come installare un nuovo sciacquone a cassetta sul WC

La cassetta del vostro wc si è rotta? Non scarica più o è ormai troppo piena di calcare e desiderate sostituirla? O, semplicemente avete intenzione di installarne una nuova e più moderna, e magari più in linea con il nuovo arredamento del bagno appena...
Casa

Come riparare un tubo che perde

I problemi idraulici in casa sono all'ordine del giorno, e tra tutti il caso del tubo che perde è decisamente un classico. In questa situazione, normalmente, ci si premura di contattare un idraulico per provvedere alla perdita, anche se è possibile...
Casa

Come Riparare Temporaneamente Un Tubo Che Perde

Se notate che qualche tubazione della vostra casa perde, non è il caso si drammatizzare in quanto è importante sapere che ci sono molti rimedi semplici per ovviare a ciò; Infatti, come vedremo nei passi successivi di questa guida, ci sono delle valide...
Casa

Come agire se la lavatrice perde acqua

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più comodi e che più aiutano nei lavori di casa. Qualsiasi casalinga il momento in cui nota che la propria lavatrice perde acqua, vive con molta probabilità uno stato di panico, proprio perché a conoscenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.