Come smontare e sostituire il mandrino del trapano

Tramite: O2O 19/01/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il trapano elettrico ha in dotazione un mandrino, che apparentemente è fisso. In realtà si tratta di un elemento che è possibile smontare e sostituire, soltanto che per ottenere ciò, è necessario utilizzare un apposito strumento ed alcuni attrezzi. In questa guida, cerchiamo quindi di spiegare, come avviene la sostituzione di un mandrino con uno nuovo.

26

Occorrente

  • Estrattore
  • Martello di legno
  • Morsa da banco
36

Scegliere il mandrino

Il mandrino di un trapano può essere di due tipi, ovvero quello che si avvita direttamente sulla parte motrice con la filettatura in senso antiorario, quindi una volta stretto con la chiave a brugola, non potrà mai svitarsi soprattutto se il trapano ha una sola velocità ed un unico senso di marcia. Viceversa, ci sono trapani elettrici che hanno un mandrino di una tipologia diversa, ed è appositamente studiato per garantire una maggiore precisione durante le operazioni di foratura di materiali ferrosi o di altro genere. Nello specifico si tratta del cosiddetto mandrino a "cono morsa".

46

Sganciare il mandrino dal cono morsa

La tipologia consiste in un mandrino che è inserito ad incastro (direttamente dalla casa produttrice) su un supporto di acciaio di forma conica, quindi il fissaggio non richiede una filettatura, mentre l'ancoraggio sulla parte motrice avviene in genere con una chiave oppure anch'esso ad incastro della stessa tipologia (conica). Il problema principale sussiste quando dobbiamo sostituirlo. Supponendo quindi che il mandrino è difettoso, o magari perché non ha più una chiusura a "zero" per sostituirlo, abbiamo bisogno di un utensile molto utilizzato dai meccanici; infatti, si tratta del cosiddetto "estrattore" la cui funzione è quella di fare leva (per noi vantaggiosa) verso l'alto, in modo da sganciare il mandrino dal cono morsa.

Continua la lettura
56

Installare il nuovo mandrino

L'operazione non è difficile, ma tuttavia occorre bloccare il trapano in una grande morsa da banco, e con il mandrino rivolto verso l'alto, montare l'estrattore. Man mano che giriamo un'apposita leva (molto agevole), le alette dell'estrattore aderiscono sempre di più sotto la base del mandrino, fino a sganciarlo del tutto dal cono. A questo punto non ci resta che installare quello nuovo, e l'operazione in questo caso richiede soltanto un martello di legno per picchiettare sul mandrino, e fare in modo che per dilatazione dei metalli, il cono morsa si blocchi definitivamente nella sua calettatura. Una volta terminata l'operazione, i giri del motore rendono ancora maggiore il serraggio del cono morsa, garantendoci sicurezza e precisione del mandrino appena sostituito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare molta attenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Usare Fresatrici E Frese Per Trapano

Semplificando, senza andare nelle forme eccessivamente complesse, le fresatrici sono semplicemente composte da un motore di potenza particolarmente importante, con un utensile, fissato tramite un mandrino, dotato di bordi taglienti, ovvero una fresa,...
Materiali e Attrezzi

I 5 errori da evitare nell'utilizzo del trapano

Quando utilizziamo un trapano per praticare dei fori, su legno o ferro, ci sono alcuni errori che vanno assolutamente evitati, poiché potrebbero causare danni all'alimentazione e nel contempo impedirci di completare il lavoro. Nei passi successivi di...
Materiali e Attrezzi

Come pulire il motore di un trapano

In quasi tutte le case è presente un trapano. Strumento molto utile per fare dei fori, che consentono di appendere quadri, mensole o fissare mobiletti alle pareti. Non tutti, però, sono in grado di effettuare la pulitura del motore del trapano, necessaria...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un trapano a colonna

Il trapano a colonna è formato da una base d'appoggio, composta da un piano in ghisa dove vengono collocati i pezzi da lavorare: al di sopra vi si trova la colonna, la parte penetrante e composta dalle parti meccaniche in movimento; a sua volta il movimento...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere la punta del trapano

In casa nostra molto spesso bisogna fare dei lavori. Che si tratti di montare una mensola, oppure inserire degli stop nel muro, abbiamo comunque bisogno di uno strumento in particolare, ossia il trapano. In base alla punta che sceglieremo, potremo forare...
Materiali e Attrezzi

Come affilare a mano le punte del trapano

Le punte da trapano come tutti gli strumenti utilizzati per taglio o perforazione, seppur di metallo, hanno bisogno di essere affilate, altrimenti rischiano di perdere la loro efficacia.Per effettuare lavorazioni con il trapano, vengono utilizzate opportunamente...
Materiali e Attrezzi

Come forare alla perfezione con il trapano

Forare alla perfezione con il trapano può sembrare un'operazione facile, ma bisogna prestare molta attenzione, ed essere il più precisi possibile, prendere visione del lavoro da fare, le giuste misure da prendere attentamente e, soprattutto non arrecare...
Materiali e Attrezzi

Come forzare una serratura con un trapano

Prima o poi capita a tutti di smarrire o perdere le chiavi, siano esse di casa, della cantina o di un ala della vecchia casa al mare o in montagna; per ovviare a questo problema, senza chiamare il fabbro, potete lavorare per forzare la serratura sui perni...