Come smontare il sifone del lavabo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante vari utilizzi di tutti i giorni, può succedere che per moltissimi motivi, debba essere necessario smontare il sifone del lavabo. Ad esempio può capitare che dentro ci cada un oggetto per errore, come un braccialetto o anello, per non parlare dei capelli e vari materiali di scarto domestici che vanno a intasare il lavabo, e quindi, proprio per questo motivo spesso diventa necessario provvedere nell'immediato. Smontare un sifone non è un'operazione difficile, anzi, è semplice e alla portata anche dei più inesperti, basta seguire alcuni accorgimenti. Di seguito vi spiegheremo passo dopo passo come smontare il sifone del lavabo, e pulirlo, evitando di dover chiamare tecnici specializzati, che si sa, hanno un loro costo.

26

Occorrente

  • Fogli di giornale
  • Scotch di carta
  • Fil di ferro
  • Chiave regolabile
  • Soluzione per sturare i lavandini
  • Panno di cottone
  • Lampadina
36

La prima operazione da fare è preparare l'ambiente intorno al sifone da sostituire al lavoro. Come vedrete sarà inevitabile evitare che cada un po' d'acqua per terrà, perciò onde evitare si sporcare, si consiglia di ricoprire il pavimento intorno con dei fogli di giornale, inoltre di tenere qualche straccio a portata di mano. Questa operazione oltre ad assorbire l'acqua, evita che il pavimento diventi un luogo scivoloso.
Successivamente, per smontare il sifone, prima togliete la colonna, quindi mettete un secchio vuoto direttamente sotto il tubo, cosi potrete raccogliere facilmente l'acqua contenutavi. Dopo questo, prendere una chiave regolabile, o in alternativa delle pinze, e fate fare al dado un mezzo giro in senso antiorario, per allentarlo. Quando vedete che il dado è libero, potete anche mettere da parte la chiave regolabile e continuare ad allentarlo usando le mani fino a svitarlo del tutto.

46

Una volta che avete finito di svitare il dado, prendete saldamente il sifone e tiratelo verso fuori. Tenete ben saldo il sifone, per evitare che una volta estratto cada in terra e si rompa. Se pensate che il sifone sia eccessivamente pesante per voi, fatevi aiutare da qualcuno in modo da tenerlo bene. Quindi poggiatelo sul pavimento sopra i fogli di giornale che avete stesso in precedenza.
Prendete quindi una lampadina, per illuminare l'interno del sifone. Se prima di smontarlo i liquidi non defluivano bene, prendete del semplice fil di ferro, e passatelo dentro per cercare di tirare via tutto il materiale che ostruiva il passaggio dei fluidi. So questa soluzione non funziona, procuratevi prodotti appositi per sturare i lavandini, che vanno anche bene per i lavabo, quindi bagnate un panno con la soluzione, e sempre usando il filo di ferro, passatela all'interno del sifone. In questa maniera potrete sciogliere facilmente lo sporco che ha otturato il sifone. Durante l'operazione usate dei guanti e fate arieggiare bene la stanza.

Continua la lettura
56

Una volta che avrete ripulito il sifone, prendetelo tenendolo ben fermo, quindi avvitatelo al suo posto. Successivamente fermatelo con i dadi che avete smontato in precedenza e stringete tutti i suoi componenti. Complimenti, ora sapete come smontare e ripulire il sifone.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come smontare il sifone dello scarico

Con il passare degli anni, alcuni elementi presenti nelle nostre case, tendono inevitabilmente ad usurarsi e per fare in modo che tutto possa sempre funzionare alla perfezione, sarà necessario eseguire alcuni interventi di manutenzione. Per eseguire...
Casa

Come recuperare un gioiello caduto nel lavabo

Ci si augura che non accada mai, ma può purtroppo capitare a tutti di lasciar cascare inavvertitamente un gioiello nel lavabo: può essere un anello appoggiato momentaneamente sul bordo o scivolato dalle dita insaponandosi le mani, un orecchino impigliato...
Casa

Come Installare Un Sifone Salvaspazio

Il sifone è un dispositivo che viene normalmente installato al di sotto di ogni lavandino, in quanto il suo compito è esattamente quello di raccogliere eventuali detriti o oggetti finiti nello scarico onde evitare che questi possano finire nelle tubature...
Casa

Come montare un sifone flessibile per il lavandino del bagno

Gli intoppi idraulici in bagno sono davvero gli inconvenienti domestici più fastidiosi e, spesso, richiedono investimenti di denaro non previsti né tanto meno desiderati. Anche a voi piacerebbe saper sistemare il lavandino del bagno in maniera autonoma...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare il sifone di un lavandino

Con i tanti problemi legati alla crisi economica, risparmiare qualche soldino per le riparazioni domestiche non fa male a nessuno. Se abbiamo un lavandino che presenta delle perdite dovute al sifone, anziché chiamare un idraulico per sostituirlo, possiamo...
Bricolage

Come sostituire la piletta di scarico di un lavabo

La piletta di scarico è il pezzo del lavabo più soggetto al deterioramento. A volte capita che tale pezzo possa perdere la sua cromatura o che possa presentare delle filature sulla sua superficie, problemi che si presentano inevitabilmente con il passare...
Casa

Come costruire un mobile sottolavabo

Un mobile sottolavabo è una struttura semplice ma funzionale. Completa lo spazio del lavabo sospeso nascondendo il suo sifone, e offrendo al contempo un ripiano d'appoggio dove poter mettere vari contenitori e gli asciugamani. Trovare in commercio un...
Casa

Come sostituire un sifone sottolavello

Può capitare che qualche piccolo oggetto cada accidentalmente nello scarico del lavello: un anello, un orecchino o altro. In questi casi dobbiamo risolvere un doppio problema, recuperare l'oggetto e liberare lo scarico. In queste occasioni viene subito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.