Come smussare gli angoli di legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Alcune attività nella lavorazione del legno sono fondamentali, alla fine di ottenere degli ottimi risultati. La fresatura e la preparazione delle superfici legnose consistono nello smussare i bordi: si tratta di un lavoro rapido che deve essere fatto in modo sistematico. Il processo prevede due abilità che necessitano di un po' di pratica e non sono difficili da eseguire. Può capitare a molte persone di dover eseguire dei veri e propri lavoretti di fai da te all'interno della propria abitazione, senza ricorrere alla manodopera di un professionista che in alcuni casi si rivela essere molto costosa. I mobili molto spesso presentano degli angoli in legno sporgenti e appuntiti, che è bene rimuovere soprattutto se abbiamo bambini piccoli, che possono entrarvi in contatto e farsi male magari quando stanno giocando. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo proprio come smussare gli angoli di legno in modo semplice e veloce.

26

Utilizzare una lima per legno

Per prima cosa, è sempre buona norma per fare questi lavori indossare un paio di guanti spessi e ricoprire il pavimento adiacente al mobile con carta di giornale, per facilitare in seguito le operazioni di pulizia. Il primo metodo, è sicuramente quello di utilizzare una lima per legno, che andrà passata in tutti gli angoli per tondeggiarli alla perfezione, stando attenti però, a smussarli tutti della stessa misura, al fine siano i più omogenei possibili. Per eseguire smussi abbastanza grandi, si consiglia di guidare il lavoro con entrambe le mani. Allineare il corpo del piano longitudinalmente con l'angolo interessato alla smussatura.

36

Utilizzare una levigatrice per legno

Il secondo metodo, che è quello più professionale, consiste nell'utilizzare una levigatrice per il legno, munita dell'apposito foglio per levigare. Bisognerà passarla correttamente su tutti gli angoli, terminando con il passare un foglio di carta vetrata per eliminare eventuali discrepanze ed ultimare il lavoro. Infine ultimo buon metodo, è quello di utilizzare semplicemente la carta vetrata, occorrerà forse un po' più di sforzo e di tempo, ma il risultato sarà preciso in ogni minimo dettaglio e l'effetto sarà veramente notevole.

Continua la lettura
46

Utilizzare un seghetto

È importante, una volta che si è terminata la smussatura degli angoli, passare su di essi con un piccolo pennello un po' di pittura dello stesso colore del mobile. In molti suggeriscono anche di utilizzare un piccolo seghetto e tagliare direttamente gli angoli del legno. Si consiglia di prestare sempre la massima attenzione, per evitare che possiate farvi male.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come tagliare e smussare i bordi del vetro

Il vetro è un materiale la cui nascita risale addirittura al lontano III secolo a. C. I primi oggetti in vetro sono stati rinvenuti in Fenicia ed in Egitto. Oggi il vetro è largamente diffuso nell'industria e nel commercio ed abbraccia tanti settori...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Materiali e Attrezzi

Come carteggiare il legno

Carteggiare il legno può rivelarsi essere un compito lungo e noioso, ma lo si può completare nella metà del tempo e con ottimi risultati semplicemente utilizzando gli attrezzi adeguati e seguendo alcuni metodi. Utilizzando pochi strumenti è possibile...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare il legno adatto alla lavorazione del tornio

Nel settore delle produzioni artigianali sono numerose le tecniche con cui è possibile realizzare opere artistiche e strumenti di arredo o utensili dall'uso quotidiano. L'elemento fondamentale per rEalizzare elementi durevoli e di alta qualità ruota...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la carta al legno

Quando si svolgono delle attività di artigianato può succedere che venga richiesto l'incollaggio tra la carta e il legno. I normali adesivi molto spesso non sono adatti per questo tipo di procedura perché o non attacca bene il foglio oppure rischia...
Materiali e Attrezzi

Legno lamellare: consigli per la scelta

Il legno lamellare è un materiale speciale che si presta a numerosissimi utilizzi creativi e di design nel campo dell'arredamento e della costruzione di mobili, oggetti e forniture fai da te. Il legno lamellare rappresenta una tipologia particolare di...
Materiali e Attrezzi

Pregi e difetti del legno lamellare

Quando si parla di legno lamellare ci si riferisce a un tipo di materiale strutturale abbastanza solido e e resistente. Questo genere di materiale si ottiene incollando tra di loro delle tavole di legno che seguono a loro volta dei criteri di classificazione...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare una bruciatura dal legno

Il legno è un materiale che non manca mai nelle nostre case. Tutti noi nelle proprie abitazioni abbiamo almeno un mobile antico, o una porta di legno, o il pavimento in parquet, o un tavolo di legno, o un piano di lavoro in cucina e tantissime altre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.