Come soffiare il vetro

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il vetro è un materiale utilizzato per realizzare molteplici oggetti e complementi. Questo si ottiene da una mescolanza di elementi come la silice, soda e calce. Insieme a questi vengono utilizzate altre sostanze come anidride borica, ossidi di piombo e altri metalli. Una volta ottenuto il vetro viene lavorato utilizzando diverse tecniche. Una delle più comuni è la soffiatura. La lavorazione del vetro viene effettuata mediante una lunga canna di ferro. Con questa viene prelevata una massa fusa di vetro, che a sua volta va soffiata. Nella seguente guida vi spiego come soffiare il vetro.

27

Occorrente

  • cannello
  • canna di soffio e aghi
  • crema isolante e vermiculite
  • occhiali protettivi
37

La lavorazione del vetro per soffiatura è un metodo difficile. Poiché, il procedimento prevede un attenzione particolare. La tecnica è un'arte antichissima e utilizzata da sempre dai maestri artigiani. Questi durante la soffiatura adoperano degli strumenti particolari, che servono a modellare il vetro.
Quindi, se desiderate imparare come lavorare il vetro con la pratica della soffiatura, seguite i seguenti passi.

47

La prima cosa che dovete fare è quella di procurarvi tutto il necessario. Quindi, acquistate un cannello a miscela a gas propano e una canna da soffio. Questi strumenti vi serviranno per soffiare il vetro. A questi aggiungerete la pasta vetrosa, materiale indispensabile per fare l'esperimento della soffiatura. Una volta recuperato l’occorrente dovrete preparare della pasta vetrosa da lavorare. Essa si ottiene mescolando la silice, la soda o la potassa se volete ottenere vetro brillante e, infine, lo stabilizzante. A questo impasto di base vanno poi aggiunti in base al tipo di lavorazione decoloranti, coloranti od opacizzanti. Mettete tutto in un forno a riverbero. Esso servirà a fondere le materie prime ad una temperatura di circa 1.400° e prepararle alla modellazione.

Continua la lettura
57

A questo punto, dopo che avete ottenuto il vetro, prelevate la pasta vetrosa con un bastone di metallo. Utilizzate la canna e iniziate a soffiare il vetro fino a fargli assumere una forma cilindrica. Soffiate con delicatezza o rischierete di formare delle bolle d’aria nel vetro. Modellate la pasta di vetro con gli aghi. Passate diverse volte sulla fiamma l'oggetto che state lavorando. Questo eviterà che si solidifichi rapidamente mantenendo la sua malleabilità. Lavorate il vetro finché non prenderà la forma desiderata. Dopo che avete ottenuto l'oggetto, non scoraggiatevi se non è proprio perfetto. Quindi, se volete riprovate, fino a quando la soffiatura risulterà senza bolle e liscia. Ecco come soffiare il vetro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di indossare un paio di occhiali protettivi prima di iniziare a lavorare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come decorare oggetti di vetro con le incisioni

Spesso può capitare di avere in casa degli oggetti in vetro piuttosto datati e non sapere dove collocarli, in quanto essi non si abbinano con l'arredamento moderno. In questi casi, la maggior parte delle persone tende ad accantonarli da qualche parte...
Altri Hobby

Le principali tecniche per forare il vetro

Anche se all'apparenza può sembrare difficoltoso e a volte impossibile tagliare il vetro, in realtà si tratta di una procedura molto semplice, quello che conta al fine di ottenere buoni risultati è seguire determinate regole, possedere la giusta attrezzatura...
Altri Hobby

5 idee per riutilizzare i barattoli di vetro in modo creativo

Molti alimenti vengono contenuti nei barattoli di vetro. Quest'ultimi, una volta consumati vengono regolarmente gettati via. Ma, volendo il materiale di scarto si può recuperare. Riutilizzando i barattoli di vetro in modo creativo. Le possibilità di...
Altri Hobby

Come realizzare una lanterna in vetro

Le lanterne sono diventati per molti di noi un simbolo perché presenti in moltissimi fumetti e cartoni animati. Molto spesso i nostri più amati supereroi fatati utilizzavano proprio questi semplici strumenti per riuscire ad esplorare cunicoli o case...
Altri Hobby

Come cancellare i graffi sul vetro dell'orologio

Gli orologi non sono solo strumenti per controllare il tempo, per determinare l'ora, ma veri e propri oggetti di design che ci accompagnano durante la giornata. A volte ne siamo così attaccati, perché ci ricordano qualcuno che ce lo ha regalato, o semplicemente...
Altri Hobby

Come lavorare il vetro

Sin dai tempi antichi la lavorazione del vetro veniva effettuata in maniera artigianale, con risultati stupefacenti per quanto riguarda le decorazioni, oggetti di qualunque genere e figure particolari, ideali poi per rifinirle e scolpirle. Nei passi successivi...
Altri Hobby

Come riconoscere il vetro di Murano

Il vetro di Murano è un'opera d'arte, non importa se piccola come un anello o grande come un vaso o un lampadario. Ogni oggetto si compone di sabbia bianca e di una grande esperienza. I maestri vetrai plasmano la materia con assoluta fantasia. Essa si...
Altri Hobby

Come realizzare un portafoto in vetro

Le foto sono un ricordo importante che vanno assolutamente conservate, un aspetto importante spesso non considerato con l'avvento del digitale. Fare una cernita delle foto consente di comprendere che dimensioni che si possono realizzare e da qui perseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.