Come sospendere un vaso al balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo, vi spiegheremo come sospendere un vaso al proprio balcone. Iniziamo subito con il dire che i fiori, specie quelli che, una volta sbocciati, formano delle vere e proprie cascate colorate con cui finiscono di coprire l'intero vaso in cui sono contenuti, non hanno bisogno di portavasi o fioriere di particolare presenza o anche di pregio. Infatti, l'importante è che i vasi siano perfettamente agganciati al parapetto del proprio balcone e per far questo, è sufficiente procurarsi un filo di ferro. Vediamo insieme come fare nello specifico.

27

Occorrente

  • vaso
  • filo di ferro
  • forbici
  • terra
  • fiori
  • piante di stagione
37

La prima operazione da intraprendere per dare il via a questo lavoro fai da te, è quella di procurarsi un vaso di dimensioni normali; munitevi anche di un filo di ferro e fatelo passare intorno al vaso, proprio sotto il cordolo superiore; proprio a questa misura, aggiungete quanto serve, per l'appoggio al parapetto e per le varie piegature e tagliate di conseguenza il tutto. Dopo avere svolto questa semplice operazione, potete iniziare a stringere, arrotolando più volte il filo all'anello che circonda il vaso. Fate anche passare le due estremità, proprio intorno al parapetto e facendo in modo di avvolgere più volte; tagliate, a questo punto, il filo eccedente, con l'aiuto di una tronchesina e rigiratelo più volte, naturalmente su sé stesso.

47

Nel caso disponiate, sul terrazzo o sul balcone, di un pergolato o dei montanti di una veranda, i vasi dei fiori si possono agganciare, sempre facendo uso del filo di ferro, a chiodi oppure a viti a L. Procedete, quindi, in questo modo: fissate, sempre all'altezza desiderata, il chiodo o la vite di sostegno e, in più, altri due chiodi più in basso, a una distanza inferiore all'altezza del vaso dalla sua base al cordolo. I chiodi inferiori devono essere piantati divaricati fra di loro di 90°.

Continua la lettura
57

Avvolgete il filo di ferro sotto il cordolo, in modo da stringerlo, quindi fissatelo con dei movimenti rotatori al chiodo superiore. I due chiodi inferiori permetteranno al vaso di mantenersi in posizione quasi verticale, staccato dal montante. In questo modo avrete finito di attaccare il vaso. A questo punto, potete iniziare ad inserire la terra e piantare i vostri bei fiori di stagione, così da colorare il vostro balcone: fate molta attenzione a non mettere troppa acqua, per evitare di farla gocciolare all'esterno. Ed ecco che con poche mosse, anche voi finalmente, avrete sistemato le fioriere fuori dal balcone: se non siete molto esperti, fate eseguire questo lavoro da una persona competente per evitare di arrecare problemi e danni ai passanti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguiamo con estrema attenzione questa guida, in modo da poter utilizzare nel modo migliore possibile la nostra fantasia e voglia di creare!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come ricavare un barbecue da un vaso

Molti di noi, senza dubbio, abbiamo in giardino o anche sul balcone, dei vasi di terracotta, che generalmente utilizziamo per poter invasare le nostre piante. È bene sapere ed essere comunque che con questi vasi, oltre che piantare fiori o altro, è...
Bricolage

Come fare un vaso di fiori di cartoncino

Un'idea originale per ornare al meglio la nostra casa e utilizzare piante grasse o fiori di plastica, è quella di realizzare attraverso un cartoncino colorato un grazioso vaso di dimensione più grande che può contenere la composizione floreale....
Bricolage

Come ricostruire un vaso rotto

Qualche volta può succedere di urtare un vaso in ceramica oppure di farlo cadere da una determinata altezza. Magari è il proprio vaso preferito che si è distrutto in mille pezzi. A questo punto si tenta di ricostruirlo pezzo per pezzo utilizzando...
Bricolage

Come Realizzare Un Vaso Con Rosa Di Natale

Spesso capita si voglia acquistare un vaso per un qualsiasi motivo, magari per abbellire il nostro appartamento o la nostra casa. Se non avete voglia di andare ad acquistare questo vaso potrete comunque farne uno con una semplice e raffinata creazione...
Bricolage

Come decorare un vaso in maniera originale

Se con la creta abbiamo realizzato un vaso oppure ne ricicliamo uno in casa, possiamo decorarlo in vari modi e soprattutto in maniera originale, usando alcuni oggetti, oppure adottare delle specifiche tecniche tipo quella del decoupage. A tale proposito,...
Bricolage

Come decorare un vaso con la tecnica della doratura

Esistono varie tecniche e modalità per decorare i vasi. La creatività di sicuro è la qualità che serve per questo tipo di lavoro. Se ad esempio vogliamo decorare un vaso con alzata in modo originale ed elegante, possiamo realizzare dei decori pittorici...
Bricolage

Come Decorare Un Vaso Con Foglie Autunnali

Con l'arrivo dell'autunno è bello decorare e rendere più bella ed accogliente la casa con tante creazioni colorate ispirate alla stagione autunnale. Un semplice angolino spoglio e noioso della casa, in un salotto o in corridoio, può trasformarsi in...
Bricolage

Come creare un vaso delle fate

Decorare un vaso nel modo più simpatico, originale e grazioso è lo scopo che molti hanno per valorizzare ancor di più questo oggetto così importante. Con un pizzico di estro e di fantasia, unito ad una certa abilità manuale, è oggi possibile realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.