Come sostituire i coprifilo di porte e finestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La presenza del coprifilo all'interno delle case potrebbe passare inosservata, ma, in realtà, si tratta di un elemento molto importante. Il coprifilo non è altro che la guarnizione di copertura della giunzione tra lo stipite ed il muro, utile per coprire quelle antiestetiche porzioni di spazio che intercorrono tra il telaio, il controtelaio ed il muro, sia che si tratti di porte che di finestre. Questa guarnizione, con il passare del tempo, può essere soggetta a lesioni, abrasioni ed ammaccature: per tali motivi, potrebbe essere necessario sostituire i pezzi relativi ai montanti ed alla traversa. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • pezzi di bordino
  • sega a mano
  • matita o gessetto
  • guida per tagli angolati
  • chiodini senza testa o silicone
  • martello e cacciavite
  • goniometro
37

Rimuovere i vecchi coprifilo

Prima di tutto, rimuovete i vecchi coprifilo: per effettuare questa operazione, utilizzate un semplice cacciavite a spacco, necessario per poter far leva tra il coprifilo ed il muro. Nel caso in cui i coprifilo siano ad incastro, l'operazione dovrebbe risultare alquanto semplice, mentre se i coprifilo dovessero essere stati incollati con il silicone o piantati con dei chiodi, potrebbe essere richiesto uno sforzo maggiore. Dopo aver fatto ciò, prendete i pezzi sostitutivi e tagliateli, lasciandoli un po' più lunghi di quanto dovrebbero essere, dopodiché posizionate i pezzi tra lo stipite ed il muro e tracciate, con una matita o un gessetto, l'altezza corretta.

47

Tagliare l'estremità superiore dei montanti

Successivamente, tagliate l'estremità superiore dei montanti di 45°: In questo caso, potete utilizzare un semplice goniometro per avere un'angolazione approssimativa, oppure potete adoperare una guida per tagli angolati, in modo tale da avere una misurazione dell'ampiezza dell'angolo più netta e precisa. In seguito, fissate provvisoriamente i montanti, facendo sì che si incastrino adeguatamente tra il battiscopa ed il pavimento.

Continua la lettura
57

Poggiare la traversa all'altezza dei montanti

A questo punto, effettuate la stessa operazione per incastrare la traversa, per cui è necessario appoggiare la traversa all'altezza dei montanti e segnare, sempre con una matita o un gessetto, la lunghezza corretta. Anche in questo frangente, tagliate l'estremità marcata di 45°, in modo tale che essa combaci perfettamente con i montanti inseriti in precedenza. Dopo tutte le accortezze e le rifiniture necessarie in caso di errori di misurazione, fate in modo che i coprifilo rimangano immobili nella loro posizione. Nel caso in cui essi non risultino opportunamente incastrati tra loro, fissate dei chiodini senza testa all'altezza delle giunture, oppure, utilizzate una pistola a silicone, da distribuire su tutta l'ampiezza dei montanti e della traversa.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare gli spifferi da porte e finestre

Quando si vive in edifici di vecchia costruzione, è facile imbattersi negli spifferi provenienti dall'esterno, che spesso riescono ad entrare da porte e finestre. Questi raffreddano l'ambiente e non sono un toccasana per il proprio fisico. Inoltre un...
Casa

Come restaurare porte e finestre in legno

Porte e finestre in legno sono in genere costituite da materiali di alta qualità che durano nel tempo, e dotate di dettagli e modanature davvero uniche e affascinanti. Tali articoli sono molto richiesti dai proprietari di ville e abitazioni signorili,...
Casa

Come fare un rotolo antispifferi per porte e finestre

Uno dei motivi per cui si disperde il calore delle nostre case, causando conseguentemente un consumo di energia suppletivo, è l'esistenza degli spifferi nelle nostre porte e nelle nostre finestre. Pur non potendo eliminarli, possiamo tuttavia ovviare...
Casa

Come sostituire lo stucco dei vetri delle finestre

È noto a tutti che, attorno ai vetri delle finestre o delle porte a vetro della nostra casa, vi è lo stucco. Lo stucco permette di sigillare nel migliore dei modi i vetri in modo da non permettere a fattori esterni, quali spifferi d'aria, gocce d'acqua,...
Casa

Come sostituire le finestre

Sostituire una finestra è un'operazione non troppo semplice se si utilizza il metodo fai da te. Se il lavoro viene effettuato adottando i dovuti accorgimenti non dovrebbero esserci troppe difficoltà. I vantaggi di questa operazione sono immediati: meno...
Casa

Come montare un box doccia angolare con coprifilo battente

Sul mercato, specie in quello online esistono decine di modelli di box doccia, adatti ad ogni ambiente, quindi prima di procedere nell'acquisto impulsivo di un prodotto, meglio valutare con calma le alternative e, sceglierne uno in linea con il resto...
Casa

Come eliminare gli spifferi dalle finestre

Quante volte vi è capitato di stare comodamente seduti in casa sulla poltrona, oppure sul divano, e sentire degli spifferi d'aria che entrano da qualche serramento e, in modo particolare, dalle finestre? La causa è dovuta principalmente alla poca aderenza...
Casa

Come cambiare le guarnizioni delle finestre

Sappiamo bene come in questo periodo di crisi di un crescente e costante inquinamento, ottimizzare le nostre risorse energetiche è fondamentale. Questo ci consentirà non solo di trarre un certo risparmio dalle nostre bollette energetiche, ma anche di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.