Come sostituire i faretti da incasso della cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I faretti da incasso della cucina servono per avere una migliore illuminazione al momento della preparazione dei cibi. Infatti, spesso la cucina è posizionata in una piccola stanza e magari con solo l'apertura della porta a fare passare un po' di luce. In situazioni come questa i faretti supplementari, in dotazione con la cucina, sono molto importanti. Queste luci possono essere a led oppure con normalissime lampadine. Nel caso in cui si guastino, la guida "come sostituire i faretti da incasso della cucina" ci darà consigli per risolvere la situazione.

25

Occorrente

  • Faretti di riserva
  • Cercafase
35

Prima di sostituire i faretti dovremo accertarci che le luci non siano fulminate. Per farlo, dovremo per prima cosa staccare la corrente. È sempre meglio evitare di lavorare su parti elettriche con la corrente attaccata. Una volta tolta la tensione potremo staccare i connettori dei faretti. Fatto ciò dovremo smontare i faretti dal mobile. L'operazione consisterà nello spingere i faretti, da sopra la mensola di legno a cui sono ancorati, verso il basso. Infatti, i faretti da incasso sono aggrappati al mobile tramite mollette elastiche, che espandendosi forzano sui lati del legno, bloccando il tutto. A questo punto potremo aprire il faretto e controllare la lampadina. Per aprire il faretto dovremo, con un piccolo cacciavite a taglio, fare leva in un'asola situata nel retro. In questo modo avremo tolto il coperchio e potremo smontare la lampadina dal vano, semplicemente premendola e girandola al tempo stesso, in senso antiorario. Guardando la lampadina del faretto controluce, dovremo focalizzarci sul filamento dentro il vetro. Se lo troveremo integro sarà il segno che la lampadina funziona e che quindi il problema sarà altrove.

45

Una volta che ci saremo accertati che la lampadina è in buone condizioni richiuderemo il faretto della cucina da incasso. Senza però né riposizionarlo né collegarlo. Quindi ci dovremo munire di cercafase. Il cercafase è un cacciavite a taglio, con all'interno del manico una lampadina, che a contatto di fili che portano la corrente, dette "fasi", si accende. Rimettendo tensione all'impianto controlleremo, con il cercafase, che arrivi corrente alle fasi. Se la luce si accende avremo la certezza che l'impianto funzioni e l'unica soluzione sarebbe quella di cambiare il faretto. Quindi prenderemo il faretto al negozio in cui è stata acquistata la cucina. Per montarlo dovremo solamente far passare i cavi dal foro del legno, dal basso verso l'alto, per poi incastrare di nuovo il faretto nel buco. Fatto ciò ricollegheremo i connettori e sicuramente i faretti funzioneranno.

Continua la lettura
55

Nel caso in cui i faretti da incasso della cucina siano a led dovremo controllare anche i trasformatori, sempre usando il cerca fase. Dovremo controllare che la tensione sia presente prima e dopo il collegamento con i trasformatori. Nel caso sia bruciato il trasformatore basterà staccarlo dai connettori e lo potremo sostituire. In caso contrario dovremo sostituire anche qui il faretto da incasso. L'unica differenza dal faretto a lampadina è che con il led dovremo stare attenti a mettere i poli nel verso giusto. Questo perché il led è un diodo, ed i diodi funzionano in un verso solo. Quindi, grazie ai consigli della guida "come sostituire i faretti da incasso della cucina" non avremo problemi a risolvere il problema dei faretti non funzionanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come collegare i faretti da incasso

In commercio esistono diversi tipi di faretti da incasso (spots) caratterizzati tutti dal fatto che emettono luce concentrata. Essi sono impiegati per valorizzare suppellettili, quadri, arredi particolari oppure per corridori o atri. Inoltre, sono anche...
Casa

Come montare i faretti da incasso

Di solito, quando abbiamo la necessità di svolgere dei lavori particolari nella nostra casa, preferiamo rivolgerci ad un tecnico specializzato affinché, il lavoro venga realizzato nel miglior modo possibile, anche se ciò, comporta maggiore dispendio...
Casa

Come sostituire le lampadine dei faretti

In molte case, soprattutto quelle moderne, presentano i faretti in molti posti della casa. Anche le lampadine dei faretti come le classiche si bruciano. Quindi occorre sostituirle di tanto in tanto. La cosa spaventa molto le persone alla prima esperienza...
Casa

Come sostituire il galleggiante nella vaschetta ad incasso per wc

Le cassette di risciacquo ad incasso rappresentano la versione più moderna tra gli ultimi ritrovati in fatto di impianti per bagno. Esse possono vantare moltissime installazioni in ormai ogni parte del mondo e si fanno preferire alle altre forme di impianti-bagno...
Casa

Come scegliere uno scolapiatti ad incasso

Scegliere uno scolapiatti ad incasso non è sempre semplice. Nelle case dei nostri nonni, gli scolapiatti erano semplicemente delle strutture in legno fatte in maniera artigianale, di solito dal falegname del proprio paese. Non c'erano grandi esigenze,...
Casa

Come trasformare un incasso da frigo in dispensa

Trasformare un incasso da frigo in dispensa può significare solo due cose: il frigo si è guastato e si deve sostituire, ma non si riesce a trovarne uno all'altezza oppure si ha voglia di cambiare arredamento e cimentarsi nell'arte del fai da te. In...
Casa

Come mettere da soli i faretti ad incastro

I faretti ad incastro rappresentano un fantastico sistema d'illuminazione che con il suo design esclusivo rende ogni ambiente molto accogliente e confortevole, creando un'atmosfera molto particolare. I faretti valorizzano qualsiasi stile di arredamento...
Casa

Come montare un forno ad incasso

Da qualche anno a questa parte, le persone che devono arredare casa si affidano generalmente a mobili o ad elettrodomestici che abbiano la possibilità di essere montati indipendentemente dall'arredamento già presente nell'abitazione. Questo consente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.