Come sostituire i piedini del divano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La maggior parte delle persone nella propria abitazione possiede un divano. A volte ci si ritrova nel caso di avere l'esigenza di sostituire i piedini del divano per essere più adatto all'arredamento della propria abitazione. Si può sostituire i piedini del divano ad esempio per abbassare o per alzare l'altezza del divano stesso. In questo articolo vi spiegherò come sostituire i piedini del divano.

25

Occorrente

  • piedini a vite
35

Il primo consiglio da seguire riguarda il caso in cui si è acquistato un divano nuovo e si desidera sostituire i piedini per un migliore adattamento al proprio arredamento. Esistono due opzioni per sostituire i piedini del divano. La prima opzione è farli cambiare direttamente a colui che vende il divano; la seconda opzione è di acquistare voi stessi i piedini che si preferiscono, magari facendo passare un po' di tempo, e procedere voi stessi alla sostituzione. Se si procede da sè alla sostituzione bisogna procedere in questo modo: bisogna sistemare il divano in un posto abbastanza spazioso per riuscire a rivoltare il divano stesso a quaranta gradi.

45

Il secondo consiglio da seguire è che dopo aver rivoltato il divano stesso a quaranta gradi bisogna afferrare il primo piedino del divano e bisogna cominciare a girarlo per svitare la vite che è al suo interno. Infatti i piedini dei divani sono forniti di una grossa vite che serve proprio ad avvitare il piedino stesso nell'alloggio apposito. Si consiglia prima di procedere con l'acquisto dei piedini di accertarvi che il meccanismo sia il medesimo. Quindi si consiglia prima di tutto di svitare un piedino del divano e quindi successivamente di recarsi ad acquistare quelli nuovi sulla base del montaggio previsto per il vostro divano. Dopo questa operazione si può finalmente procedere con il sostituire i piedini del proprio divano.

Continua la lettura
55

Il terzo e ultimo consiglio da seguire è che ci sono dei casi in cui invece la vite si trova a parte. I piedini previsti del divano, che in genere sono quelli più bassi, possono essere caratterizzati da un foro al centro attraverso il quale passa la vite a parte e, una volta inserita, incastra il piedino in maniera perfettamente stabile. Se qualcuno ha l'occasione di avere a disposizione un vecchio divano i cui piedi sono in ferro battuto o di un materiale perfettamente integrato con il telaio del divano stesso, si può provvedere al taglio dei piedi e quindi poi applicare il meccanismo di avvitamento dei piedini che ceglierete e che adatterete al vostro nuovo divano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come smontare un divano angolare

È molto facile riempire eccessivamente di mobili una stanza: dovete invece considerare le zone della stanza come luogo di attività specifiche e raggruppare i mobili di conseguenza, sfruttando lo spazio in modo intelligente. Se, per esempio, nella vostra...
Casa

Come progettare un divano ad angolo

Lo spazio di un angolo, è in grado di fornire una comoda zona soggiorno, soprattutto in una sala polivalente. È possibile aggiungere un divano in un angolo di una grande sala da pranzo e sfruttare al massimo questo spazio. Nella maggior parte dei casi,...
Casa

Come scegliere la tappezzeria per una divano antico

C'è una bella differenza tra arredare la vostra abitazione con un divano moderno o con uno antico. Infatti, se decidete di optare per un Luigi Filippo o per un Carlo X, il cambio della tappezzeria non si risolve con un telo o con un copri divano perché...
Casa

Guida alla cura del divano

Il divano è uno dei pezzi di arredamento più comodi. È riempitivo per un ambiente; versatile, perché disponibile in molte versioni; pratico, perché si può avere anche nel modello divano-letto. Distendersi su un divano per un pisolino, o sedersi...
Casa

Come rivestire un divano in ecopelle

Se avete un vecchio divano in pelle o ecopelle che però ha perso ormai la sua bellezza, non disperate: con un po' di sano fai da te e i consigli giusti potrete farlo tornare come nuovo. Pelle ed ecopelle sono tessuti molto affascinanti per un divano:...
Casa

Come realizzare un divano

Il divano è un importante arredo per ogni casa e come risaputo può arrivare a costare davvero tanto. Un divano è l'ideale per godere di momenti di relax o per accogliere amici e parenti. Nel mondo del fai da te esistono diverse soluzioni low cost al...
Casa

Come riparare un divano dai graffi del gatto

Avere un gatto in casa, a fronte di tantissime soddisfazioni e di altrettanto piacere, può sicuramente dare anche qualche grattacapo di vario tipo. Ad esempio, la "naturale" attività che i gatti effettuano per affilarsi frequentemente le unghie, costituisce...
Casa

Come rivestire un divano in pelle

Possedere un divano è sempre cosa molto gradita, soprattutto se è un divano di pelle. Però con il tempo rischia di usurarsi e perdere il fascino e la bellezza iniziale, per questo è bene provvedere a realizzare un a copertura che lo protegga. I divani...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.