Come sostituire i vecchi architravi in legno

Tramite: O2O 01/03/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La manutenzione degli architravi in legno, per quanto concerne le case antiche, è un'operazione da eseguire con costanza nel tempo al fine di impedire o, quantomeno, ridurre il più possibile, eventuali lesioni della volta sottostante. All'atto della ristrutturazione di una casa, conviene sostituire questi vecchi architravi con degli architravi nuovi in precompresso, più idonei e resistenti. Nei passi a seguire, vi fornirò alcuni semplici suggerimenti su come sostituire i vecchi architravi in legno nel modo più semplice possibile. Ottimizzando al massimo il tempo a vostra disposizione. Vediamo dunque come procedere.

26

Occorrente

  • puntello
  • malta premiscelata
  • mattoni
  • cazzuola
  • scalpello
  • martello
  • travetti precompressi
  • livella
36

Anzitutto, la prima operazione da eseguire, consiste nell'osservare la geometria dell'architrave che desiderate sostituire. Già visivamente, potrete notare delle piccole lesioni sulla volta sovrastante, a causa degli inevitabili cedimenti del legno. Sarà, dunque, necessario iniziare a puntellare l'architrave in legno, per poi rompere la parte situata immediatamente sopra il foro di apertura. A titolo di esempio pratico, se il muro presenta uno spessore di 40 centimetri, dovrete rompere fino ad una profondità di 20 centimetri circa.

46

Successivamente, per rompere la parte interessata, dovrete utilizzare uno scalpello ed un martello, aiutandovi con una scala oppure con un trabattello, in maniera tale da salire più in alto ed avere così una visione ottimale del lavoro. Non appena avrete ottenuto un incavo abbastanza grande, potrete iniziare ad inserire i vari travetti in precompresso. Potrete acquistare quest'ultimi, nei negozi specializzati in materiali di edilizia e costruzione. Una volta in possesso della "materia prima" di base, dovrete inserire i travetti facendo in modo che siano perfettamente orizzontali, avendo anche l'accortezza di utilizzare una livella nel compiere questa operazione.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, dovrete riempire l'incavo con malta premiscelata e mattoni, in modo da fissare i travetti e riempire il vuoto creato. Inoltre, ricordate che i mattoni dovranno essere prima bagnati in acqua. Oltre alla malta premiscelata, potrete anche utilizzare cemento e sabbia (se avrete spazio a disposizione per depositare la sabbia, altrimenti i sacchetti di malta premiscelata offriranno la migliore soluzione). Dopo circa una settimana, dovrete ripetere le operazioni illustrate fino ad ora dalla parte opposta del muro e, quando tutto sarà assestato, potrete finalmente rimuovere l'architrave in legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare decoupage e scrapbooking con vecchi giornali

Spesso in casa, nelle cantine o nelle soffitte, possiamo trovare molti oggetti e materiali che non ci servono più. Anziché buttarli, possiamo inventare modi originali e creativi per riciclarli e trasformarli in oggetti nuovi e anche utili. Sicuramente...
Bricolage

10 idee per trasformare in pochi passi i tuoi vecchi mobili

Prendere casa, si sa, è un'occasione importante e curare i minimi dettagli è d'obbligo. Scegliere l'arredamento giusto, definire un design ed esprimere il proprio gusto all'interno della casa può essere tanto complesso quanto divertente. Purtroppo...
Bricolage

5 modi per riutilizzare i cassetti vecchi

Sarà capitato a tutti di ritrovarsi a dover buttare via un vecchio mobile ormai troppo usurato o rovinato oppure perché davvero obsoleto rispetto al resto dell'arredamento. Sappiate, però, che potreste riuscire a salvare qualcosa. In verità, un po'...
Bricolage

Come riciclare i peluche vecchi

A tutti sarà capitato di trovarsi sommersi da vecchi oggetti dei quali non si sa cosa farne perché ormai rovinati e trasandati. Spesso capita che durante le pulizie di primavera, negli scatoloni si ritrovano vecchi vestiti, vecchi giocattoli o anche...
Bricolage

Come rinnovare vecchi mobili

Spesso con il passare del tempo, alcuni oggetti di uso domestico come i mobili, vengono accantonati in garage o in soffitta, perché mal si adattano ai rinnovamenti di arredo. Ma c'è da dire che, i mobili vecchi, con un po' di pazienza e un pizzico di...
Bricolage

Come riciclare dei vecchi skateboard

Gli skateboard sono stati per molti anni il divertimento di tantissimi ragazzi, soprattutto negli anni '80 e '90; oggi, invece, pur essendo ancora in commercio vengono utilizzati molto meno rispetto al passato e talvolta sono utilizzati come oggetti da...
Bricolage

Come riciclare i vecchi pneumatici

Da qualche anno a questa parte sta impazzando la moda per il fai da te. Anche i vecchi pneumatici, quelli che avete tolto dalla vostra autovettura perché consunti e usurati, possono essere riutilizzati per innumerevoli usi dando loro una nuova vita....
Bricolage

5 idee per riciclare vecchi bicchieri di vetro

Spesso in casa vengono conservati accessori di cui non si fa più uso. I vecchi bicchieri di vetro sono quelli più archiviati. Tanto che, delle volte affollano in modo sconsiderato i pensili della cucina. Occupando così, spazio che potrebbe risultare...