Come sostituire il connettore del cavo coassiale

Tramite: O2O 12/09/2016
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il cavo coassiale è il mezzo che permette di trasportare un segnale. Il suo maggior utilizzo è per collegare un ricevitore satellitare o digitale al televisore. A tutti noi spesso capita di avere problemi con il cavo coassiale. Infatti il conduttore del cavo è facilmente usurabile e va sostituito. In questa guida vedremo come sostituire il connettore del cavo coassiale. Vi illustreremo passo dopo passo tutte le operazioni da eseguire. In questo modo eviterete di chiamare un tecnico e spendere dei soldi.

28

Occorrente

  • pinza, forbici, conduttore, cacciavite
38

Il cavo coassiale è formato da un singolo conduttore di rame posto al centro. Isolato dal resto da una guaina in pvc. Al di fuori presenta tanti piccoli filamenti metallici. Il tutto avvolto da una guaina di plastica isolante. Il connettore è di diversi tipi. Quello più usato e conosciuto presenta una struttura circolare aperta da un lato e dall'altro.
Sostituire un connettore del cavo assiale è molto semplici ma richiedi alcuni attrezzi.

48

Per prima cosa rimuoviamo il connettore non funzionante. Tagliamo con le forbici o con una pila il cavo. Adesso con un coltellino intacchiamo la guaina esterna. Facciamo molta attenzione a non intaccare i fili metallici. Con le mani apriamo la guaina per circa due centimetri e tagliamola. Prendiamo i fili metallici presenti e li attorciamo alla base del cavo. Con la forbice, sempre con molta delicatezza, eliminiamo il pvc presente sotto i fili. A questo punto avremo il conduttore di rame. Facciamo in modo che il conduttore di rame non sia più lungo di un centimetro e mezzo.

Continua la lettura
58

Prendiamo il nuovo connettore. Si può acquistare in qualsiasi negozio di elettronica e anche al supermercato. Il connettore va svelto in base alla frequenza del segnale. Il digitale terrestre usa un determinato tipo di connettore, il segnale satellitare un altro. Preso il nuovo connettore, infiliamo il cavo coassiale all'interno. Il connettore satellitare avvolge l'intero cavo. Infatti a questo tipo di conduttore basta spingere il cavo all'interno e far uscire il rame di mezzo centimetro. Il connettore del digitale invece presenta un foro per il rame. Infilato il rame va fissato con la vite presente. A questo punto bisogna avvolgere i fili alle linguette esterne.

68

La cosa più importante nel collegare un connettore al cavo coassiale è non far toccare mai le due parti del cavo. Infatti i fili metallici e il conduttore di rame interno non devono mai toccarsi. Inoltre è molto importante non incidere i fili o il conduttore in rame quando eliminiamo le guaine del cavo coassiale.
Eseguite queste operazioni, andiamo a collegare il cavo coassiale al nostro apparecchio. Al digitale basta solo inserirlo nell'apposito foro. Il cavo per il satellitare invece va avvitato con cura al proprio sostegno.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non usate le pinze per tagliare la parte in pvc rischierete di incidere il conduttore in rame
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il cavo del ferro da stiro

Il ferro da stiro da sempre, è uno degli accessori da casa di più vecchia data, risalente a tempi molto lontani, ed è anche tra quelli più frequentemente utilizzati. Fa parte della categoria degli elettrodomestici di dimensione più contenuta, più...
Casa

Come sdoppiare cavo dell'antenna TV

Se in casa avete più televisori ed intendete utilizzare lo stesso cavo dell'antenna ma non sapete come procedere, è importante sapere che è sufficiente sdoppiarlo senza però perdere la qualità del segnale. Un corretto impianto vi consente tra l'altro...
Casa

Come riparare un cavo di corrente danneggiato

Svolgere semplici ma utilissimi lavori all'interno della propria casa e non solo è davvero una cosa molto importante. Fondamentale è infatti saper porre rimedio a piccoli e grandi imprevisti che possono presentarsi nella vita di tutti i giorni. Una...
Casa

Come nascondere il cavo di una lampada a sospensione

Le lampade a sospensione, sono disponibili in una varietà di colori e motivi decorativi, dalle lanterne di carta in stile vintage ai moderni vasetti in cemento. L'installazione di una lampada a sospensione solitamente richiede le competenze di un elettricista...
Casa

Come accorciare il cavo di una lampada a sospensione

Le lampade a sospensione offrono molti dei vantaggi in tema di illuminazione rispetto ai lampadari. Poiché pendono dal soffitto in catene, la loro luce è più accessibile e mirata rispetto a quella da una luce a cupola, che è montata direttamente al...
Casa

Come fare una prolunga per antenna

Molto spesso, quando ci apprestiamo ad arredare il nostro appartamento può capitare di non prestare abbastanza attenzione alla presenza delle prese elettriche e degli spinotti dell'antenna per il televisore, che finiscono inevitabilmente dietro ad un...
Casa

Come sostituire l'interruttore dell'abatjour

In qualsiasi abitazione ormai è presente almeno un'abatjour. Utili ad arredare le stanze e ad illuminare gli ambienti interni, a partire dalle più classiche, fino ad arrivare a quelle con un design avveniristico, queste lampade rappresentano un elemento...
Casa

Come sostituire una presa di corrente nel muro

Se la corrente di casa nostra salta in maniera frequente o una presa emana cattivo odore, sarà proprio il caso di sostituirla. Il danno può avvenire per tanti motivi ma, in ogni caso, sarà necessario agire immediatamente per evitare cortocircuiti o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.