Come sostituire il galleggiante di una cassetta wc

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso ci capita di dover eseguire in casa dei piccoli lavoretti che andrebbero il più delle volte eseguiti da dei professionisti. Purtroppo però le parcelle di questi ultimi sono troppo esose per le nostre tasche, quindi sarebbe il caso, qualora ovviamente fosse possibile, eseguire da soli questi lavoretti di manutenzione. In questa guida avremo l'opportunità di vedere in maniera più approfondita come eseguire una piccola operazione che spesso si rende necessaria in una particolare area della nostra casa, ovvero il bagno. Infatti vedremo, attraverso dei passaggi efficaci, come sostituire il galleggiante di una cassetta wc.

25

Nella cassetta di scarico del wc l'acqua si accumula in una determinata quantità, tale da fare in modo che una volta azionato il pulsante dello scarico, vi sia un risciacquo abbondante. La quantità d'acqua da far accumulare non deve superare un certo livello, il quale dipende dal galleggiante. Quando tiriamo lo sciacquone, infatti, il livello dell'acqua scende insieme al galleggiante che, abbassandosi apre la valvola della raccolta dell'acqua. Nel caso in cui questo pezzo dovesse danneggiarsi, dallo scarico continuerebbe ad uscire acqua ininterrottamente e probabilmente sarà necessario sostituirlo. Prima di procedere alla sostituzione del galleggiante, in ogni caso, sarebbe bene assicurarsi che esso sia realmente rotto, e che non vi sia semplicemente entrata dell'acqua all'interno che ne impedisca il corretto funzionamento.

35

Prima di fare qualsiasi cosa, è bene ricordarsi di chiudere la chiave dell'acqua, in modo da effettuare l'operazione senza ulteriori perdite d'acqua. Una volta fatto ciò, aprite la cassetta del water, al suo interno troverete due meccanismi: uno è il gruppo di scarico (comunemente detto anche batteria), l'altro è il rubinetto, a cui è attaccato il galleggiante.

Continua la lettura
45

Nel caso in cui il pezzo sia realmente rotto, sarà sufficiente svitare i due dadi che lo tengono legato all'interno della cassetta, quindi montare e riavvitare al suo posto il nuovo rubinetto.
È consigliato, inoltre, prima di riavvitare il rubinetto, rivestire le parti svitabili con del materiale impermeabile, di modo che non si corra il rischio che, con il continuo scorrere dell'acqua, i due elementi si svitino.

55

una volta effettuata la sostituzione l'unica cosa che vi rimane da fare è riaprire il rubinetto centrale dell'acqua, che avevate chiuso inizialmente, e, tirando lo sciacquone, lasciare che la cassetta si riempia raggiungendo il normale livello dell'acqua al suo interno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare il galleggiante del wc

Ecco una scena che accade abbastanza spesso: avete appena usufruito del bagno e vedete scorrere acqua in continuazione dallo scarico. Lì per lì non ci fate caso ma poi, ponendo più attenzione, vi rendete conto che lo scroscio d'acqua è decisamente...
Casa

Come sistemare la cassetta scarico wc

A volte può succedere che l'acqua scorre in continuazione dal wc; generalmente la causa del problema è una guarnizione della cassetta di scarico. Le cassette dello scarico si danneggiano spesso con il trascorrere del tempo per cui è estremamente importante...
Casa

Come installare un nuovo sciacquone a cassetta sul WC

La cassetta del vostro wc si è rotta? Non scarica più o è ormai troppo piena di calcare e desiderate sostituirla? O, semplicemente avete intenzione di installarne una nuova e più moderna, e magari più in linea con il nuovo arredamento del bagno appena...
Casa

Come regolare il galleggiante di un wc

Ci sarà sicuramente capitato di dover riparare o regolare alcuni elementi presenti nella nostra abitazione, come ad esempio gli impianti, o gli elettrodomestici, o ancora degli arredi, che con il tempo e l'utilizzo tendono a logorarsi.In questi casi...
Casa

Come sostituire il vecchio wc

Cambiare un vecchio wc è un'operazione piuttosto complessa: se non siete pratici del fai da te è consigliabile chiamare un idraulico, altrimenti con molta attenzione potrete farlo da soli. Con questa guida vi spiegheremo come sostituire correttamente...
Casa

Come sostituire un sifone danneggiato del wc

Il sifone del wc con il passare del tempo potrebbe danneggiarsi all'interno. Ovviamente le cause possono essere diverse, ad esempio potrebbe rompersi la membrana o allentarsi la giuntura. I sifoni generalmente vengono utilizzati nei bagni del continente...
Casa

Come sostituire il sedile del WC

Se il vostro sedile del WC è ormai rovinato, graffiato e le cerniere sono arrugginite, è giunto il momento di cambiarlo. Sostituire il sedile del WC è un'operazione semplice, che richiede solo una decina di minuti. Se è la prima volta che effettuate...
Casa

Come sostituire la tavoletta del WC

Trascorso un certo periodo di tempo, la tavoletta del wc è soggetta ad usura e danneggiamento e perciò deve essere sostituita il prima possibile. Questa operazione è piuttosto semplice da eseguire e può essere effettuata anche dai meni esperti, senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.