Come sostituire il miscelatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I motivi per cui occorre sostituire il miscelatore di un rubinetto della cucina possono essere molteplici: dai casi di necessità oppure per il desiderio di un cambiamento estetico, ad esempio. Alcune considerazioni su questo progetto comprendono la sostituzione del vecchio rubinetto con uno che si adatta agli stessi fori del lavello da cucina, così come al foro aggiuntivo dell'ugello dello spruzzatore, se applicabile. La sostituzione del rubinetto miscelatore è un lavoro che si può completare in meno di due ore, con un paio di strumenti che sono altamente reperibili presso un negozio di ferramenta o di arredi per la casa. Vediamo quindi insieme come sostituire il miscelatore correttamente.

26

Occorrente

  • Chiave inglese;
  • spazzola in metallo o spray disincrostante;
  • nastro in teflon.
36

Due giunti a compressione collegano il miscelatore alla rete idrica ed entrambi sono dotati di dadi per serrare il tutto. Per effettuare le operazioni di montaggio e smontaggio sarà necessario allentare, con l'aiuto di una chiave inglese, questi dadi in modo alternato, affinché il gruppo miscelatore resti in asse, evitando così il rischio di rovinare la filettatura. Procedete con la sostituzione chiudendo, per prima cosa, l'acqua in tutto l'appartamento; di solito è possibile effettuare questa operazione tramite il rubinetto che troverete vicino al vostro contatore dell'acqua.

46

Con la chiave inglese allentate i dadi che fissano il miscelatore in modo alternato, cosicché, sia a destra che a sinistra, si allontani dalla superficie. Una volta che avrete tolto il vecchio miscelatore, occupatevi di ripulire bene le filettature da eventuali incrostazioni di calcare, utilizzando una spazzola in metallo, nel caso in cui le incrostazioni siano di lieve entità, oppure un apposito spray, nel caso in cui la spazzola non fosse sufficiente. Fatto questo dovrete ricoprire le filettature con del nastro di teflon; questo farà in modo di creare spessore per scongiurare delle perdite d'acqua.

Continua la lettura
56

Applicate il nastro in senso opposto a quello di rotazione dei dadi: in questo modo il nastro non si toglierà man mano che li avviterete. Ora prendete il vostro nuovo gruppo miscelatore e appoggiatelo in corrispondenza degli attacchi dei tubi che avete ricoperto con il nastro; girate con la chiave inglese i dadi, alternando sempre quello destro e quello sinistro, per fissare il pezzo. Una volta che avrete stretto bene i dadi, fate attenzione che il rubinetto sia chiuso e aprite l'acqua per verificare che il vostro miscelatore funzioni bene e che non ci siano perdite. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Applicate il nastro in senso opposto a quello di rotazione dei dadi: in questo modo il nastro non si toglierà man mano che li avviterete.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come aggiustare il rubinetto miscelatore

Spesso capita che all'improvviso nel rubinetto miscelatore ci siano delle perdite, che possono essere di lieve o alta gravità. Come tutti ben sappiamo chiamare l'idraulico anche per una semplice riparazione da mezz'ora ha un suo costo abbastanza elevato....
Casa

Come riparare un miscelatore a disco metallico

Ci sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di avere problemi in casa con i rubinetti di casa.Le cause delle perdite dei rubinetti sono molte. Quando l'acqua gocciola dalla bocca, per esempio, la guarnizione è difettosa. Ma le cause possono...
Casa

Come cambiare la cartuccia del miscelatore

Il fai da te è importantissimo nella vita quotidiana, e permette di risolvere delle piccole problematiche fastidiose che si presentano normalmente in casa. Uno dei problemini più fastidiosi che si presenta in tutte le case è il rubinetto che perde....
Casa

Come installare un miscelatore termostatico

Il miscelatore termostatico è un dispositivo molto utile e offre tantissimi vantaggi a chi lo utilizza, tra cui quello di regolare la temperatura dell’acqua a seconda della pressione che viene erogata dalle condotte; inoltre permette un minor spreco...
Casa

10 consigli per aggiustare il rubinetto miscelatore

I vecchi rubinetti sono stati con il tempo sostituiti dai moderni miscelatori che offrono la possibilità di regolare la potenza del getto e la temperatura dell'acqua con facilità. Può accadere però che all'improvviso si guasti il rubinetto miscelatore...
Casa

Come montare un miscelatore termostatico per la doccia

Fare la doccia, per alcune persone non serve solo per curare la propria igiene personale, ma è anche qualcosa di molto rilassante. Ci sono però degli eventi non molto piacevoli, come quando in inverno nel bel mezzo di una doccia calda, avete un getto...
Casa

Come scegliere e montare un miscelatore

Il miscelatore è un dispositivo idraulico che prende l'acqua fredda e quella calda e le mescola all'interno di una camera, per poi erogarla alla temperatura richiesta. Inoltre, è possibile consente di controllare la temperatura e la velocità del flusso...
Casa

Come montare un rubinetto con miscelatore

Tenere in ordine la propria casa, cercando di ottimizzare al massimo gli elementi presenti, è molto utile. Che si tratti della camera da letto, della cucina o del bagno, non importa. L'importante è che si cerchi di realizzare qualcosa che soddisfi al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.