Come sostituire il portalampade di una plafoniera a muro

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'illuminazione di una casa è una delle cose più importanti che si possano avere per poter vedere durante le ore notturne. Esistono diversi tipi di illuminazione che fanno al caso nostro, e quella spesso più usata è costituita dalle plafoniere a muro. Un sistema di illuminazione già in voga in tempi antichi. Qualora abbiate la necessità di dover sostituire il portalampade della vostra o dell'altrui plafoniera a muro e non sapete assolutamente come bisogna procedere per portare a termine efficacemente ed efficientemente questo lavoro, non ci sarà bisogno di chiamare immediatamente un determinato elettricista, ma leggete attentamente la seguente semplice guida che enuncerò nei passaggi successivi e, cosi, sarete capaci di cambiare personalmente il portalampade di un qualsiasi lampadario, senza l'intervento di alcun tecnico specializzato. Vediamo quindi come poter procedere in maniera veloce. Mettiamoci all'opera.

26

Occorrente

  • Cacciavite
  • Portalampade nuovo
  • Scala
  • Lampadina
36

Innanzitutto, è necessario smontare il vecchio portalampade e, per fare ciò, dovete: staccare l'interruttore principale della corrente che fornisce l'energia elettrica a tutta la vostra abitazione oppure a quella dell'amico o del parente a cui state facendo questo lavoro di sostituzione; prendere una piccola o media scala e, facendo molta attenzione, portarsi fino al punto in cui è collocato l'oggetto stesso bruciato; togliere le viti che lo bloccano, attraverso l'impiego di un appropriato cacciavite (a stella o spaccato), ed i relativi fili elettrici; tirarlo verso voi, affinché esso si stacchi/sganci completamente!!!

46

Successivamente, occorre acquistare un nuovo portalampade (preferibilmente identico a quello che dovete sostituire, perché bruciato), recandosi presso un qualunque negozio di elettronica e portandosi dietro quello vecchio, per farlo vedere al negoziante che vi sta servendo e, quindi, per evitare di ritornare nuovamente nel punto vendita stesso: qualora non riusciate a trovarlo uguale, è possibile dare un'occhiata su Internet e, in questo modo, risparmierete anche qualche euro!!!

Continua la lettura
56

Per terminare efficacemente ed efficientemente la sostituzione, è necessario eseguire le seguenti operazioni finali (riguardanti il montaggio dell'oggetto appena acquistato): verificare nuovamente che sia sempre staccato l'interruttore principale della corrente della vostra abitazione o di quella dell'amico o del parente a cui state facendo questo favore; fissare il nuovo portalampade alla plafoniera a muro, attraverso la vite centrale tolta precedentemente; mettere i due fili elettrici di alimentazione nei rispettivi alloggi e stringerli forte con il cacciavite; inserire una qualsiasi lampadina e provare se essa funziona oppure no!!!
Sostituire il portalampada di una plafoniera a muro non è particolarmente difficile, basterà infatti seguire le istruzioni di questa guida per svolgere in totale autonomia e velocemente questo lavoro. Ma se proprio non ci riuscite allora è bene chiamare qualche esperto del settore che sappia darvi qualche consiglio in più su come fare o che lo faccia al posto vostro. Non mi resta che augurarvi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire una presa di corrente nel muro

Se la corrente di casa nostra salta in maniera frequente o una presa emana cattivo odore, sarà proprio il caso di sostituirla. Il danno può avvenire per tanti motivi ma, in ogni caso, sarà necessario agire immediatamente per evitare cortocircuiti o...
Casa

Come sostituire una presa telefonica a muro

Fino a pochissimi anni fa venivano utilizzate, come potete ricordarvi, le vecchie prese del telefono. Stiamo proprio parlando di quelle con l'uscita a tre, le quali per tanti anni ci hanno servito in maniera degna ed efficace. Ancora oggi ci sono molte...
Casa

Come collegare i fili elettrici a una plafoniera

Le plafoniere sono delle lampade ad illuminazione diffusa che hanno uno spessore piuttosto ridotto, indipendentemente dalla loro forma e dimensione. Solitamente si utilizzano per illuminare gli ambienti di piccola quadratura poiché richiedono poco spazio,...
Casa

Come riparare la plafoniera a neon

Le fonti di illuminazione fanno parte a tutti gli effetti della vita quotidiana di ognuno di noi. Le tipologie di illuminazione variano spesso a seconda dei gusti e delle necessità: se ad esempio, viviamo in un ambiente con un soffitto non troppo alto,...
Casa

Come realizzare una plafoniera con le bottiglie di plastica

Le bottiglie di plastica sono una di quelle classiche cose che si producono in quantità industriale. Che si tratti di acqua o di bibite varie, ogni settimana ci si ritrova puntualmente con un bustone pieno di zeppo di queste bottiglie ingombranti. A...
Casa

Come decorare una plafoniera con gli strass

Le luminose creazioni ottenute utilizzando gli strass, sanno solitamente regalare un grande fascino. Con la giusta quantità di luccicanti lustrini e paillettes, si possono abbellire e impreziosire infiniti elementi: indumenti, libri, specchi, borse e...
Casa

Come sostituire un portalampada di porcellana dal soffitto

Il portalampade è un accessorio molto presente nelle nostre case, lo troviamo sia nei lampadari che nei lumi da terra, da tavolo e da parete. Attraverso il portalampada otteniamo un collegamento tra la distribuzione della corrente elettrica domestica...
Casa

Come cambiare un interruttore a muro

Gli interruttori a muro. Insieme a quelli cosiddetti a filo, costituiscono il più comune apparecchio per l'accensione e lo spegnimento delle lampadine a corrente elettrica nelle nostre case. Se di buona qualità hanno lunga vita ma a volte, per sovraccarichi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.