Come sostituire il rivestimento e l'imbottitura sul crine di una vecchia poltrona

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si prende in considerazione l'idea di rinnovare un vecchio divano o poltrona ci sono una serie di fattori che devono essere valutati, come ad esempio i costi, la capacità di fare tutto il lavoro da soli e lo stato dell'oggetto da rinnovare. I progetti di rivestimento hanno la capacità di trasformare questi pezzi d'arredo usurati e apparentemente inutili in oggetti dall'aspetto vintage, soprattutto quando viene fatta una buona selezione di colori, modelli di tessuto e stile. Nella seguente guida vedremo come sostituire il rivestimento e l'imbottitura sul crine di una vecchia poltrona.

26

Occorrente

  • gomma-piuma di spessore 1-2 cm oppure 5-6 cm
  • chiodini e graffette
  • passameneria in tinta
36

Occorre innanzitutto carteggiare bene tutte le parti in legno, passare lo sverniciatore e poi dare due mani di antitarlo e mordente. Infine, applicare una o più mani di vernice e attendere che si asciughi prima di procedere con il restauro del crine.

46

Controllare bene che le molle della poltrona siano adeguatamente ancorate all'intreccio di juta che solitamente si trova nel sottofondo della seduta, ove è solito trovarle ben saldate. Se non è così provvedere all'eventuale riparazione. Togliere tutto il materiale morbido della vecchia imbottitura. A questo punto stendere sul vecchio crine un foglio di gomma-piuma adatto per le imbottiture lasciandolo cadere morbido ai lati. La si sceglie a seconda del tipo di seduta voluta e che si pensa essere più comoda, ovvero, se la si desidera più bassa o più alta, si può utilizzare quella da 1/2 cm per averla più bassa oppure quella da 5/6 cm. Tendere la stoffa di rivestimento e fermarla provvisoriamente con degli spilli a testa grossa ai lati. In corrispondenza delle gambe tagliare il tessuto in diagonale tranne l'angolo e senza incidere troppo in lungo.

Continua la lettura
56

Fare entrare la stoffa fra il legno delle gambe e l'imbottitura primaria e utilizzare graffette e chiodini in modo tale da fissare il contorno al legno. Per quanto riguarda i braccioli e lo schienale, anche se sono in buone condizioni, vanno comunque cambiati altrimenti ne risulterebbe una differenza tra il crine ed il resto. Infine, per nascondere le graffette e rifinire, si applica lungo tutti i contorni un nastro di passamaneria in tinta con il resto della poltrona. Si fissa con un adesivo a contatto. Eseguire il medesimo procedimento per ristrutturare ogni poltrona se se ne ha più di una. Arricchirla con cuscini coordinati i quali possono essere fatti a mano procurandosi qualsiasi tipo di materiale morbido per l'interno e cucire in casa il rivestimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare la poltrona per la casa di bambola

Da sempre gli oggetti in miniatura riscuotono successo ed ammirazione. La loro più grande ed evidente particolarità risiede nella perfezione dei dettagli, pur essendo essi di dimensioni molto ridotte. In ragione di questi consensi, gli oggetti in miniatura...
Bricolage

Come trasformare un vecchio letto in una poltrona

Avete mai pensato di realizzare interamente con le vostre mani un divano o una poltrona per arredare il vostro salotto? Questa allora è la guida che fa per voi. Vi basterà procurarvi materiali poveri, anche di scarto. Il materasso di un vecchio letto...
Bricolage

Come realizzare Delle Farfalle In Tulle, Imbottitura E Pile

Se abbiamo dei bambini piccoli ed intendiamo realizzare delle farfalle in tulle usando anche un'imbottitura e del pile, il lavoro non è affatto difficile, tenendo conto che si tratta di materiali facilmente reperibili in casa. In riferimento a ciò,...
Bricolage

Come riparare un bracciolo di poltrona

Se si possiede nella propria abitazione una sedia vecchia oppure uno scranno antico, potrebbe capitare di dover riparare un bracciolo claudicante o definitivamente rotto. Se siamo di fronte ad un mobile di un certo pregio, ci si può sempre rivolgersi...
Bricolage

Come montare le cinghie elastiche su una poltrona

Se siete amanti del bricolage e vi piace riparare da voi le cose troverete sicuramente interessante questa guida: oggi vedremo Come montare le cinghie elastiche su una poltrona. In commercio si trovano cinghie di tutti i tipi, a partire da quelle leggere,...
Bricolage

Come creare una poltrona con i pallet

Se avete intenzione di liberare la vostra creatività e desiderate realizzare qualcosa di originale, per decorare una stanza della vostra casa oppure il vostro giardino, potrete utilizzare del semplice ed economico materiale da riciclo per creare una...
Bricolage

Come Costruire Una Poltrona Letto Riciclando Un Materasso In Gommapiuma

Qualche parente o un amico si presenta in casa vostra per farvi una sorpresa e non sapete dove farlo dormire? Nessun problema, se avete una poltrona letto. Questa funzionale struttura d'arredamento possiede numerosi vantaggi e consente inoltre di arredare...
Bricolage

Come decorare una vecchia sedia

Il recupero creativo permette di dare nuova vita ai mobili obsoleti. Con tecniche diverse, come la pittura o il decoupage, una vecchia sedia torna come appena uscita dal mobilificio. Il risparmio economico è considerevole, così come il rispetto dell'ambiente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.