Come sostituire il rompigetto del rubinetto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il rompigetto del rubinetto, è uno strumento che aiuta a ridurre e a regolare la quantità di acqua che scorre nel lavandino. Quest'oggetto, è formato da una rete metallica, la quale, viene avvitata sull'estremità del rubinetto, svolgendo il compito di un normale filtro. Grazie alla rete metallica, il rompigetto, raccoglie tutti i detriti e calcare presenti all'interno dell'acqua. Proprio per questo, è indispensabile rimuovere e sostituire il rompigetto per metterne uno nuovo e pulito. Si tratta di una pratica che andrebbe eseguita regolarmente per garantire il giusto funzionamento. Di seguito, andremo a vedere come sostituire il rompigetto del nostro rubinetto in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • Chiavi a pappagallo
  • Rompigetto
  • Chiave di gomma
37

Come rimuoverlo

Prima di tutto, evitiamo di rimuovere il rompigetto con le mani, poiché è inutile. Il modo più semplice per rimuovere il rompigetto, è quello di utilizzare un paio di pinze a pappagallo che, afferreranno saldamente la sezione delle viti. A volte, le pinze possono scivolare e muoversi, in particolare se il rompigetto ha una forma circolare e liscia. Per superare questo problema, possiamo aiutarci con uno straccio, applicandolo intorno alle pinze, poi possiamo riprovare, tenendo uno presa ben salda sullo strumento e svitandolo lentamente.

47

Uso della chiave di gomma

Se il problema persiste anche con l'uso di uno straccio, si può provare con una chiave di gomma. Le chiavi di gomma, presentano meno rischi di scivolamento, grazie alla gomma che, con il suo grande attrito, evito lo scivolamento. Se anche in questo caso, la rimozione del rompigetto risulta piuttosto faticosa, bisogna cercare di effettuare un colpo in direzione opposta all'avvitamento. Il colpo, va dato con una forza molto contenuta, per evitare che si danneggi il rubinetto. Ripetere questo procedimento un paio di volto, senza esagerare, in quanto potrebbe essere necessario allentare la vite prima che il rubinetto possa girare correttamente.

Continua la lettura
57

Uso dell'aceto

Se si dovesse avere a che fare con una vite ben bloccata, è possibile che la causa sia da ricercare nella corrosione o la presenza di detriti calcarei che le impediscono di ruotare. In questo caso, si può impiegare l'aceto, mettendolo in un sacchetto e posizionandolo sopra l'estremità del rubinetto. Sarà sufficiente legarlo saldamente e lasciarlo in quella posizione per qualche ora, in modo che il rompigetto assorbisca la sostanza contenuta all'interno del sacchetto e ne sia ricoperto completamente. In questo modo, la rimozione risulterà un gioco da ragazzi. Una volta rimosso il rompigetto usurato, si potrà tranquillamente inserire quello nuovo, oppure, se non presenta chiari segni di usura e il problema dovesse essere solo per la presenza del calcare, basterà immergerlo per 24 ore in un bicchierino colmo di aceto. In questo modo, il calcare si scioglierà e il rompigetto ritornerà come nuovo, pronto a essere ricollocato al suo posto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire ogni passaggio con precisione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire la guarnizione di un rubinetto che perde

Se sotto al lavandino vedete una macchia d'acqua, è probabile che il rubinetto non sia stretto a sufficienza. Se serrandolo perde ancora, è sicuramente la guarnizione che ha perso la sua efficacia. Vediamo a tal proposito nella seguente guida come sostituire...
Casa

Come sostituire un rubinetto a vite

Nonostante il largo utilizzo del miscelatore per quanto riguarda la rubinetteria, c'è da dire che spesso ci si può imbattere in un rubinetto, forse più datato, a vite, ovvero caratterizzato da una o due manopole. Sebbene per molti questo tipo di rubinetto...
Casa

Come sostituire il rubinetto della vasca da bagno

Capita spesso di dover affrontare riparazioni in casa. Tuttavia le più frequenti riguardano la sistemazione di alcuni complementi importanti del bagno e della cucina. Infatti, per il continuo uso, gli accessori come rubinetti, vasche, e lavandini sono...
Casa

Come sostituire la guarnizione del rubinetto

Molto spesso, può capitare che il rubinetto della vostra cucina o del vostro bagno perda acqua anche dopo aver stretto con forza le manopole. La causa può essere ricercata nella guarnizione che potrebbe essersi usurata, consumata o addirittura spezzata...
Casa

Come sostituire la vecchia guarnizione di un rubinetto

I rubinetti di casa vengono utilizzati molto di frequente. Per questo motivo a lungo andare potrebbero non funzionare più in modo corretto. Capita, nel silenzio della notte, di sentire il rumore delle gocce che cadono di volta in volta dal rubinetto,...
Casa

Come sostituire un rubinetto

Al giorno d'oggi, il fai-da-te rappresenta la vera alternativa ai piccoli lavori domestici, che spesso possono essere eseguiti senza affidarsi a un professionista. Ad esempio, sostituire un rubinetto difettoso, potrà essere fatto da chiunque, evitando...
Casa

Come sostituire un rubinetto orizzontale

Purtroppo capita spesso che ci sia qualche problema in casa. Ad esempio si rompe un rubinetto orizzontale e dobbiamo sostituirlo. Possiamo chiamare un tecnico, ma sappiamo già che per un lavoro di poco tempo ci chiederà un sacco di soldi. In alternativa...
Casa

Come sostituire un rubinetto danneggiato

Molto spesso la nostra abitazione nel corso del tempo necessita di piccoli lavoretti di manutenzione. Esistono svariati ambiti nei quali agire per rinnovare o aggiustare alcuni elementi fondamentali della nostra casa. In questa guida ci focalizzeremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.