Come sostituire il serbatoio di benzina di un tagliaerba

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I serbatoi del carburante sono progettati per mantenere il carburante del motore pulito, ventilato e sicuro sulle falciatrici, sugli spazzaneve e anche sui tagliaerba. Se il serbatoio del gas o della benzina perde, è il momento di eseguire la manutenzione. Non tentate di riparare un serbatoio danneggiato, poiché può esserci il rischio di perdite, incendi o di contaminazione del carburante stesso. Se state sostituendo un serbatoio del carburante, usate solo le parti consigliate dal costruttore del motore; queste parti dovranno essere fissate saldamente al motore nell'apposito spazio. A volte l'usura eccessiva di un tagliaerba, causa dei malfunzionamenti che potrebbero anche essere riconducibili al serbatoio della benzina. Ecco dunque come sostituire il serbatoio della benzina di un tagliaerba.

26

Occorrente

  • nuovo serbatoio
36

La prima cosa da fare quando dovete procedere con la sostituzione del serbatoio del tagliaerba, è quello di acquistare il serbatoio nuovo. Per fare questo dovrete individuare il modello e la marca del tagliaerba e richiedere il serbatoio idoneo per quel dato modello. Una volta che avete acquistato il serbatoio potete procedere con la sostituzione. Vediamo come procedere passo dopo passo. È chiaro che, prima di smontare il vecchio serbatoio dovrete assicurarvi che essa sia completamente scollegata da qualsiasi fonte di elettricità e che il serbatoio sia completamente svuotato di benzina.

46

Dopo che vi sarete assicurati che il serbatoio sia completamente vuoto, non dovrete fare altro che sganciare i tubicini che portano la benzina nel motore. Fate questa operazione in un luogo all'aperto e, possibilmente, con una bacinella a portata di mano considerato che anche nei tubicini potrà essere presente una certa quantità di benzina residua. Dopo avere scollegato i tubicini, svitate le viti che agganciano il serbatoio nel tagliaerba e sollevatelo dall'alloggio.

Continua la lettura
56

Non vi resta altro da fare che procedere nel modo inverso. In base al modello del vostro tagliaerba, è più comodo agganciare prima i tubicini e poi le viti o viceversa. Se quando avete smontato il vecchio serbatoio avete prima svitato le viti e poi sganciato i tubicini, per installare il nuovo serbatoio dovrete prima agganciare i tubicini e poi avvitare le viti e viceversa. Ad ogni modo, per fare questa operazione è necessario accertarsi che le viti siano alloggiate perfettamente e che i tubicini siano inserite in maniera perfettamente sicura.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come tagliare l'erba bagnata

Se avete un prato che necessita di un taglio poiché l'erba è cresciuta a dismisura e con un conseguente antiestetico colpo d'occhio, potete intervenire con un tagliaerba, prestando però attenzione quando la superficie si presenta particolarmente bagnata....
Giardinaggio

Come Sostituire I Filtri Degli Irrigatori Del Giardino

Accade molto spesso che le impurità presenti nell'acqua dell'acquedotto, o maggiormente in quella di falda di un pozzo, possano accumularsi all'interno dei filtri degli irrigatori del giardino. L'effetto negativo immediato è quello di una riduzione...
Giardinaggio

Come sostituire il filo nella testina del decespugliatore

Il decespugliatore è uno strumento che va diffondendosi sempre più nelle nostre case, ma come tutti gli strumenti da giardinaggio, possono presentare degli aspetti poco conosciuti o degli inconvenienti a cui non sapremo dare una soluzione immediata....
Giardinaggio

Come costruire una visiera per decespugliatore

Per chi ha la passione del giardinaggio deve sapere che vi sono numerosi rischi a cui si può incorrere, soprattutto nel viso ed in particolare modo negli occhi. Particolari attrezzi da giardino, come tagliaerba e seghetti possono essere molto pericolosi,...
Giardinaggio

Come raccogliere ed utilizzare l'acqua piovana

L'acqua è un bene prezioso e rappresenta un elemento imprescindibile per la società di oggi. Ai giorni nostri, troppe quantità di acqua vengono sprecate o vanno disperse. Occorre invece una cultura idrica differente, che valorizzi questo bene prezioso...
Giardinaggio

Come Preparare Il Prato In Inverno

Se nel vostro giardino avete un prato ed intendete prepararlo adeguatamente specie per il periodo invernale, potete farlo seguendo delle specifiche linee guida che alla fine vi consentiranno di ottenerlo in tipico stile inglese, ovvero ai limiti della...
Giardinaggio

5 consigli per la cura del prato in primavera

L'inverno sembra non abbandonare la sua stretta morsa, ma in molti si è già proiettati verso l'arrivo della tanto attesa primavera. I colori, i profumi, i germogli che spuntano delle piante che abbiamo cercato di preservare dal freddo, la voglia di...
Giardinaggio

Come coltivare la viola

La viola, è una delle bellissime piante con fiori colorati, romantici ed estremamente profumati. Tra le sue varietà, c'è quella molto colorata, cosiddetta"viola del pensiero," perché è un tipo di fiore che ci collega alla nostalgia del passato. Le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.