Come sostituire il tubo della cappa in cucina

Tramite: O2O 17/02/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come accade per tutti gli elettrodomestici, anche la cappa necessita di cure e operazioni di manutenzione volte a mantenerla sempre funzionante e duratura nel tempo. Tuttavia, l'usura e il tempo possono provocare il deterioramento di alcune componenti, rendendo così necessaria la loro sostituzione: è il caso, per esempio, del filtro e del tubo aspirante. Cambiare il filtro è un'operazione piuttosto semplice, che chiunque può effettuare senza particolari competenze; invece, per quanto concerne il tubo è necessario prestare un po' più di attenzione, in quanto la procedura risulta leggermente più complessa. Ad ogni modo, utilizzando i giusti strumenti e con un po' di manualità si può riuscire in questo intento. Andiamo quindi a vedere, passo per passo, come sostituire il tubo della cappa in cucina.

27

Occorrente

  • Tubo vecchio
  • Seghetto
  • Ancoraggi
  • Adattatori
  • Tubo nuovo
37

Il primo passo da compiere è sicuramente quello di smontare il tubo già presente: questa operazione è importante in quanto consente di capire esattamente quelle che sono le dimensioni del tubo, così da poterne acquistare uno identico, oppure di provvedere al montaggio di eventuali adattatori. Per smontare in tubo occorre partire dal punto in cui esso è fissato al muso: a volte è semplicemente incastrato, quindi basterà esercitare solo un po' di forza per rimuoverlo; in altri casi, invece, può essere fissato alla parete mediante degli ancoraggi, che andranno rimossi con uno svitatore o con delle pinze. Lo stesso discorso vale per quanto riguarda la pante che, invece, è ancorata alla cappa.

47

Ora che abbiamo a disposizione il vecchio tubo, possiamo recarci con esso, o con le misure corrette, presso un rivenditore di elettrodomestici per acquistarne uno nuovo. È bene sapere che non sempre si può trovare un tubo identico per forma e dimensioni, pertanto si dovrà provvedere all'acquisto di eventuali adattatori e di un seghetto che consenta di tagliare le parti eccedenti. Tenete conto del fatto che le varie componenti possono essere solamente 2 se la distanza tra la cappa e il muro è breve, mentre se questa distanza è molto ampia saranno necessarie più parti.

Continua la lettura
57

Passiamo ora al montaggio vero e proprio: anche in questo caso bisogna partire dal muro, andando a incastrare o a fissare, qualora fosse necessario mediante un adattatore o degli ancoraggi, la prima componente del tubo. Successivamente, partendo dalla cappa, si andranno ad incastrare tra loro, uno dentro l'altro, le altre parti del tubo: è importante procedere in questa direzione, in quanto la pressione dell'aria, in questo modo, va verso lo scarico e non in direzione della cucina. Ed ecco che, in pochi passaggi, avete completato il vostro lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedete nell'incastro dei tubi partendo dalla cappa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare una cappa per cucina

Con il passare del tempo, con anni di utilizzo alle spalle, anche la cappa della nostra cucina può rompersi del tutto smettendo di funzionare, o perché intasata per via di tutti gli accumuli di grasso depositatisi dai fumi di cottura dei cibi. A questo...
Casa

Come pulire i filtri della cappa da cucina

Ogni volta che si cucina si tendono a sviluppare dei odori e fumi vari che si espandono per tutto l'ambiente della casa. Questo fenomeno succede sopratutto quando si frigge. Per fortuna che esiste la cappa. La cappa viene usata per evitare dispersione...
Casa

Come pulire la griglia della cappa della cucina

Quando cucinate insieme ai buoni odori si sviluppano anche quelli cattivi che si espandono per tutto l'ambiente, questo succede sopratutto mentre friggete qualcosa. Ed è qui che interviene la cappa, che serve per evitare la dispersione di cattivi odori...
Casa

Come sostituire il filtro di una cappa aspirante

Nella cucina moderna, è frequente cucinare delle pietanze variegate, che necessitano di processi di preparazione e soprattutto cottura che possono essere anche molto variabili da pietanza a pietanza. Se poi si utilizzano aromi e/o si frigge, si sviluppano...
Casa

Come sostituire l'aspiratore di una cappa

Alle volte, può accadere che la cappa della vostra cucina, possa intasarsi e quindi non aspirare più i fumi della cottura in maniera adeguata. Sono in tanti coloro i quali desiderano rivolgersi al classico metodo del fai-da-te, per poter riparare qualsiasi...
Casa

Come sostituire il tubo di scarico di una lavatrice

La lavatrice è senza dubbio un elettrodomestico indispensabile. Il suo corretto funzionamento dipende da svariati fattori, primo di tutti l'efficienza delle parti che la compongono. Una di queste è senza dubbio il tubo di scarico, quel particolare condotto...
Casa

Come sostituire la cappa fumaria del camino

Avere un caminetto in casa è sempre piuttosto appagante. Questo perché oltre a riscaldare contribuisce a rendere l'atmosfera particolare, coccolandoci nelle fredde serate invernali, magari sorseggiando un buon vino in compagnia. Il bel quadretto delineato...
Casa

Come nascondere un tubo del gas in cucina

Se in cucina abbiamo un tubo del gas che appare vistosamente all'esterno dell'ambiente e quindi risulta particolarmente antiestetico, lo possiamo nascondere adottando alcuni semplici stratagemmi. Nello specifico si tratta di trovare soluzioni adeguate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.