Come sostituire il vecchio wc

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Cambiare un vecchio wc è un'operazione piuttosto complessa: se non siete pratici del fai da te è consigliabile chiamare un idraulico, altrimenti con molta attenzione potrete farlo da soli. Con questa guida vi spiegheremo come sostituire correttamente la tazza del bagno senza rischiare di causare un perdita d'acqua.

28

Occorrente

  • Water
  • Cassetta
  • Tubi
  • Spatola
  • Lubrificante
  • Silicone
  • Martello
38

Iniziate chiudendo completamente la valvola dell'acqua del bagno e scaricando completamente la cassetta del water: per staccare la cassetta allentate con la chiave corretta il dado di raccordo della tubatura di scarico di base della stessa e, una volta terminato, staccate sia le tubature di adduzione che quelle troppo-pieno. Dopo averlo liberato anche dalle viti di fissaggio sollevate l'oggetto staccandolo dai sostegni e una volta scoperto tagliate dalla parete il tubo di troppo-pieno utilizzando lo scalpello. Rimuovete i fissaggi dal pavimento del wc, raschiando dal suolo lo stucco che fissa il water con l'ausilio di una spatola e dello scappello.

48

Fate ondeggiare lentamente la tazza da un lato all'altro fino a staccarla: se non doveste riuscirci, utilizzate il mazzuolo, spaccate il tubo di scarico immediatamente al di sotto delle tubature e riprovate. Una volta liberati i tubi di scarico dovrete proteggerli con degli stracci per evitare che al suo interno penetrino dei detriti o dei cocci. Se avete dovuto rompere lo scarico, dovrete tagliarlo con il taglia tubi e bloccare temporaneamente la catena.

Continua la lettura
58

Iniziando l'installazione del nuovo wc dovrete scegliere il raccordo flessibile di unione della tazza alla tubatura di scarico: si trovano in commercio raccordi con angolature differenti adatti a ogni posizione o apparato. Se collegate a un vecchio sifone a "p" una tazza in posizione orizzontale, avrete bisogno di un raccordo angolato. Inserite, dopo aver applicato un lubrificante, il raccordo in plastica all'interno del tubo di scarico della tazza e spingete entrambi fino a farli entrare nella tubatura.

68

Mettete in posizione piana la tazza, montate la cassetta collegandola alla parete attraverso viti e tasselli, unite il raccordo del tubo di scarico fino a sotto la cassetta; fissate la nuova tubatura (deve essere di adduzione con un diametro 15 millimetri) fino alla valvola a galleggiante, montate il raccordo, fissate le sue viti con la chiave adatta. Terminate attaccando la tubatura di troppo-pieno con il raccordo per serbatoi e fissando la tazza al pavimento con le viti e del silicone a caldo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provateci solo se siete persone pratiche del fai da te
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come collegare un tubo allo scarico del water

Se si desidera realizzare un lavoro fai da te per migliorare la funzionalità dello scarico del proprio water, ecco che può essere utile capire come intervenire per collegare un tubo allo scarico stesso. Un lavoro per nulla semplice ma che, se realizzato...
Casa

Come sostituire uno scarico nella doccia in cemento

Diciamoci la verità, ogni volta che lo guardiamo pensiamo: "Questo scarico devo sostituirlo prima o poi", perché perde, o semplicemente si mostra usurato, ma proprio perché si tratta di un vecchio scarico, ormai sedimentato nel suo (altrettanto vecchio)...
Bricolage

Come creare un attacco per lavatrice con tubi esterni

Le cause principali per cui spesso si evitano lavori casalinghi, sono nella maggior parte dei casi, la polvere e i detriti che ne derivano. Creare un attacco idrico, infatti, necessita di tracce sul muro e sul pavimento e chiaramente piastrelle e mattoni...
Casa

Come sostituire il gruppo di scarico del water

Nella presente guida ci occuperemo di spiegare passo dopo passo come andare a sostituire il gruppo di scarico del water.Sarà una guida graduale, che vi accompagnerà in ogni passaggio, in modo da poter ricostruire integralmente la procedura e farvela...
Casa

Come controllare un impianto idraulico

Per poter fare qualunque lavoro di riparazione sull'impianto idraulico, dovete conoscere il posizionamento delle tubature all'interno di casa, ma dovete anche conoscere com'è strutturato e come funziona il sistema di approvvigionamento dell'acqua e quello...
Casa

Come eseguire il collegamento idraulico di un addolcitore

La durezza dell'acqua potabile è dovuta essenzialmente alla presenza di sali che vengono considerati solubili, ma una volta sottoposti a riscaldamento o a evaporazione, essi provocano la formazione di depositi calcarei in lavatrici e boiler, diminuendone...
Casa

Come installare la parte terminale dello scarico di una grondaia

In questo articolo vogliamo aiutare davvero tutti i nostri lettori, che in genere sono dei veri e propri appassionati di tutto ciò che ha a che fare con la ristrutturazione del proprio appartamento, a capire come poter installare, da soli e grazie al...
Bricolage

Come cambiare la guarnizione del lavandino

La guarnizione del lavandino funziona silenziosamente sotto il lavello e il suo compito è quello di evitare che fuoriesca l'acqua dalle tubature. La parte visibile dello scarico del lavandino, chiamata "flangia", è collegata sotto con un pezzo di tubatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.