Come sostituire imbottiture di gommapiuma

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La gommapiuma, chiamata anche poliuretano espanso elastico o gommaspugna, è un materiale composito estremamente versatile che può essere modellato per adattarsi soprattutto agli spazi irregolari, pur mantenendo le sue proprietà. Inoltre, grazie alle sue ottime proprietà isolanti ed ammortizzanti, viene utilizzata per una varietà di scopi anche a livello industriale; alcuni esempi sono i sedili delle automobili, i pannelli degli elettrodomestici e i cuscini. Ma la gommapiuma offre anche una buona resistenza naturale e chimica, per cui può essere applicata anche negli ambienti particolarmente sporchi e rumorosi. In ogni caso, dopo un certo periodo di tempo può perdere la sua efficacia e deve essere sostituita. Vediamo allora come sostituire le imbottiture di gommapiuma.

25

Occorrente

  • cuscino di gommapiuma
  • ovatta
  • cotone grezzo
  • ago normale e ago ricurvo
  • tessuto nuovo per rivestimento
  • cerniera
  • filo
35

Come primo passo, avvolgere la gommapiuma in uno strato di ovatta e poi in uno strato di cotone grezzo. Quest'ultimo può essere facilmente avvolto intorno al cuscino, quindi tagliato e ripiegato. Per tenere insieme i bordi ottenuti con la fodera di cotone, realizzare un'imbastitura servendosi di un ago ricurvo, ben appuntito e con un diametro di spessore sufficiente.

45

Il cotone grezzo servirà ad evitare che l'ovatta o la gommapiuma rimangano impigliati nella cerniera, cosa che spesso accade non appena c'è qualche piccola lesione. L'imbastitura dovrà risultare abbastanza fitta, in modo da evitare questo problema, senza però comprimere la gommapiuma che altrimenti potrebbe risultare deformata. Prendere le misure dei riquadri di stoffa per realizzare il rivestimento: la fodera posteriore sarà suddivisa in due parti, tra cui verrà cucita la cerniera.

Continua la lettura
55

Fissare con gli spilli il lato dritto dei bordi del cuscino e cucire fino a 5 cm dagli angoli della parte anteriore. Realizzare una fitta imbastitura includendo se necessario il cordoncino nei bordi superiore e inferiore. Avvolgere le strisce di stoffa intorno al cordoncino prima di cucirlo lungo il profilo. Ora ci si può sbizzarrire con la fantasia per personalizzare e decorare i cuscini, variando la stoffa a seconda della stagione, prediligendo i colori della terra per l'inverno, i colori pastello per la primavera e quelli accesi per l'estate; oppure si può realizzare con la stoffa dei simpatici ninnoli come cuoricini o fiori da cucire ai cuscini per renderli ancora più originali e realizzare un delizioso complemento di arredo per la casa o per fare un bel regalo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come riutilizzare le imbottiture del divano

Può capitare a tutti, prima o dopo, di cambiare il proprio sofà, sia perché con il passare del tempo esso tende inevitabilmente ad usurarsi, sia perché si intende semplicemente rinnovare il proprio salotto con complementi d'arredo più moderni e funzionali....
Materiali e Attrezzi

Come incollare la gommapiuma

La gommapiuma risulta essere esattamente un materiale spugnoso formato da fibre sintetiche che deriva dalla polimerizzazione di un derivato del petrolio. Per le sue principali caratteristiche quali la leggerezza, resilienza, vale a dire la capacità...
Bricolage

Come creare fiori di gommapiuma

Quando si ama il fai da te e ci si diletta a costruire oggetti, si ha la possibilità di utilizzare i più svariati materiali per dar vita a ciò che si desidera. Ne sono un esempio pratico la creta, il fimo, le resine, il gesso, il feltro e via dicendo....
Casa

Come riparare un cuscino di gommapiuma

Avete delle meravigliose sedie in salone, ma credete siano troppo scomode? Il cuscino di gommapiuma che avete comprato qualche anno fa, ormai è irrimediabilmente rovinato e non svolge più il suo principale lavoro? Vi piace mettervi in gioco e siete...
Casa

Come tappezzare uno schienale in eco pelle

Tappezzare sedie, poltrone, divani, testiere è un lavoro riservato ad artigiani qualificati capaci di riportare in vita qualsiasi mobile datato. Sebbene questa nobile arte sia quindi appannaggio di pochi eletti, molti sono i lavoretti di restauro che...
Bricolage

Come realizzare un puff di cartone

Il puff può essere di varie forme e dimensioni: rotondo, quadrato e rettangolare.Hanno usi diversi secondo le esigenze e la foggia di questo accessorio.Di gran moda negli anni settanta oggi il puff sta tornando lentamente alla ribalta.E'sempre più presente...
Casa

Come Diamo Luce Ad Un Letto Di Legno Antico O Ad Un Letto In Ottone Ormai Opaco

Coloro che possiedono un letto in legno antico oppure in ottone sanno bene che col tempo esso si può scurire e opacizzare: nel complesso, un letto così può rendere la camera da letto più rendere più buia e scura la camera da letto. Si rende quindi...
Materiali e Attrezzi

Come foderare la gommapiuma

La gommapiuma è un materiale abbastanza diffuso, specialmente nel campo della tappezzeria. Infatti, in casa oppure in ufficio si ha sicuramente qualche pezzo d’arredamento in gommapiuma che è stato rivestito. Prima di cominciare a foderare qualcosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.