Come sostituire la batteria della Fiat Panda

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L' automobile è il mezzo di trasporto più utilizzato dall'uomo. Ogni sua componente ha una precisa durata, come tutti i beni di consumo anche l'auto possiede parti che si usurano col tempo e con il loro utilizzo. Una delle principali unità dell'automobile è la batteria, principale fonte di energia per i sistemi di illuminazione, radio ed elettrici dell'autovettura. Nelle automobili più moderne la batteria governa pure il motorino di avviamento, rendendosi quindi ormai componente fondamentale. In questa occasione vedremo quindi come sostituire la batteria della Fiat Panda. Si tratta di un lavoro eseguibile autonomamente, nonostante tutto raccomandiamo ai meno esperti di rivolgersi sempre a un tecnico specializzato ogni qualvolta si dovesse riscontrare un dubbio o un problema, la batteria infatti oltre a contenere acidi pericolosi possiede pure contatti elettrici che è necessario utilizzare con le opportune cautele.

24

Apertura del vano motore e analisi preliminare

Per prima cosa è necessario provvedere all'apertura del vano motore, utilizzate la leva di comando al posto del guidatore per azionare il meccanismo di apertura, dopodiché provvedete ad azionare il meccanismo anteriore del vano motore per sganciare il cofano e sollevarlo. Ponete l'asta di sollevamento nello slot di blocco in modo da mantenere sollevato il cofano e iniziate ad analizzare lo stato della batteria. Provate ad avviare l'automobile e assicuratevi che il problema riguardi la batteria. Sulla Fiat Panda è possibile montare vari tipi di batterie con potenze molto simili, i valori consigliati sono quelli di 44 Ah e 360 A, con polo positivo sulla destra.

34

Sostituzione della batteria

Il primo step prevede lo smontaggio dei cavetti elettrici del polo positivo e negativo. La batteria è fissata con dei ganci al vano motore, rimuoverla non richiederà molto tempo. State attenti a eventuali perdite di acido, se possibile utilizzate dei guanti protettivi. Finito lo smontaggio prendete la nuova batteria e procedendo inversamente per prima cosa inseritela nell'apposito slot del vano motore incastrandola ai perni. Successivamente agganciate i cavetti elettrici ai rispettivi poli dell'automobile.

Continua la lettura
44

Controllo, test e chiusura del vano motore

Prima di chiudere il cofano andate al posto di guida e provate ad avviare l'autovettura, il test confermerà sia l'ottimo funzionamento della batteria che la corretta installazione della stessa. Terminata quest'ultima fase sarà possibile chiudere il cofano motore e rimettersi alla guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come sostituire un termostato non programmabile

Molti di noi posseggono una caldaia magari di quelle vecchio modello. Per intenderci, stiamo parlando di quelle con termostato vecchio non programmabile e talune volte con un cattivo funzionamento. Nel momento in cui si dovesse presentare questo problema,...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la lampadina in un forno a microonde

Come ben sappiamo i forni a microonde sono provvisti di una lampadina che si accende quando si apre lo sportello. Essa oltre ad indicarci l'apertura della porta ci permette anche di capire quando il forno è in funzione. Oppure spegnendosi quando la cottura...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il vetro di una finestra

Quando si rompe un vetro di una finestra, la prima cosa che si pensa di fare è portare il vetro rotto da un vetraio. Come tutti ben sappiamo i vetri non hanno un costo bassissimo. Ma con questa guida andrò a spiegarvi come sostituire un vetro di una...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la motopompa della lavastoviglie

La lavastoviglie, dapprima simbolo di modernità e di emancipazione, è ora un elettrodomestico immancabile all'interno delle case. Ma come ogni altro strumento che semplifica la vita di tutti i giorni, necessita di manutenzione e particolari attenzioni....
Materiali e Attrezzi

Come sostituire le valvole e i detentori dei termosifoni

I termosifoni, tramite l'utilizzo di acqua calda o vapore che circola nell'impianto costantemente, forniscono calore all'ambiente. Principalmente funzionano per mezzo di un singolo tubo nel quale scorre il fluido che viene portato al radiatore tramite...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il volano su un cambio automatico

Il volano è collegato all’albero motore e ha lo scopo di accumulare energia cinetica per poi restituirla in maniera passiva. In passato il volano era un semplice disco e quindi praticamente indistruttibile. Con il progredire della tecnologia il volano...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il termostato di un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto, chiamato anche congelatore orizzontale, viene utilizzato per conservare grandi quantità. Se il congelatore non raffredda fino alla giusta temperatura, il termostato deve essere sostituito. L'errore più frequente, in questi...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire un pluviale in rame

Se all'esterno della nostra casa notiamo che quando piove l'acqua anzichè convergere nel pluviale, fuoriesce all'esterno dell'apposito convogliatore in rame (a forma di imbuto), non è difficile capire che si tratta di una lesione o di un foro, per cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.