Come sostituire la camera d'aria della bici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli appassionati di ciclismo, hanno maggiore dimestichezza quando si tratta di intervenire sulla bici per qualche piccolo lavoretto di manutenzione. Per i neofiti invece possono apparire molto difficoltosi come ad esempio se si tratta di sostituire la camera d'aria. In riferimento a ciò, ecco quindi una guida con alcuni utili consigli su come ottimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Kit completo: 2 estrattori, 1 camera d'aria di ricambio, 1 scatoletta d toppe, 1 tubetto di mastice, 1 pompa tradizionale, 1 attrezzo multiuso.
36

Portare sempre gli attrezzi necessari

La foratura della camera d'aria è un imprevisto da considerare sempre. Questi episodi capitano solitamente nei grandi spostamenti in bici. Pertanto, bisogna partire preparati, con un kit per la sostituzione della ruota. Non dovranno mai mancare: una camera d'aria sostitutiva, una pompa a mano e due o tre estrattori, ossia delle leve per gli pneumatici. Gli attrezzi vengono quindi sempre portati in un'apposita sacca da allegare alla bici, sotto la sella o in alternativa nel cestino o in uno zaino.

46

Smontare la ruota

Per sostituire la camera d'aria della bici, bisogna innanzituto smontare la ruota. Pertanto, posizionare la catena sul pignone per facilitare l'operazione di estrazione e reinserimento. Sganciare il cavo del freno. Svitare il cappuccio ed aprire la leva di bloccaggio del cerchione. Rimuovere la ruota dalla struttura e sgonfiarla con la valvola apposita. A questo punto, con gli estrattori, estrarre un lato del copertone e quindi la camera d'aria. Fatto ciò bisogna procedere con l'applicazione di un velo di mastice senza toccare la colla con le mani. Il grasso infatti potrebbe comprometterne la capacità adesiva. Nel caso della ruota posteriore, bisogna invece spostare il rapporto sulla marcia meno agile per facilitare lo smontaggio e la montatura della camera d'aria della bici.

Continua la lettura
56

Controllare l'interno dello pneumatico

Prima di montare la nuova camera d'aria, oppure quella riparata, conviene verificare l'eventuale presenza del corpo estraneo. Rimuoverlo per evitare una nuova foratura è più che logico. A questo punto si può gonfiare leggermente la nuova camera d'aria ed inserirla nello pneumatico. Il procedimento va svolto con molta delicatezza per evitare delle pizzicature. Successivamente, bisogna inserire il copertone di nuovo nella struttura della bici. In questa fase, prestare molta attenzione alla chiusura delle leve di bloccaggio. A questo punto, bisogna gonfiare totalmente la camera d'aria, dopodichè va rimesso l'apposito cappuccio e poi ci si può rimettere in sella, cercando magari subito un gommista in modo da far riparare la camera d'aria sostituita ed averla di nuovo a portata di mano.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora riscontriate difficoltà, rivolgetevi ad un gommista di fiducia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare le ruote delle bici

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore...
Altri Hobby

Come montare il seggiolino bici anteriore

All'interno di questa guida, andremo a parlare di biciclette, e lo faremo, come avete avuto l'opportunità di verificare attraverso la lettura del titolo di questa breve guida, per spiegarvi in modo dettagliato come si debba fare per montare il seggiolino...
Altri Hobby

Bici: quale lucchetto scegliere

Tutti ormai posseggono una bici e la utilizzano per divertirsi nei week-end per fare delle passeggiate in posti poco trafficati. Ciononostante, la bici viene usata ancor di più da alcune persone come mezzo di trasporto in città e, per questo tipo di...
Altri Hobby

Materiali per foderare la sella della bici

Se la sella della nostra bici si è irrimediabilmente consumata per l'usura e per lo sfregamento del sedere, possiamo rivestirla in diversi modi senza necessariamente sostituirla, quindi ciò significa anche risparmiare un bel po' di soldi, visto che...
Altri Hobby

Come restaurare una bici d'epoca

Il restauro di una vecchia bicicletta può comprendere tre processi: riportare una bicicletta alle condizioni di fabbrica, la ristrutturazione di un modello vecchio per poterla utilizzare su strada, oppure semplicemente la rimozione della ruggine e delle...
Altri Hobby

Come costruire una camera a vuoto

Il vuoto d'aria è un fenomeno fisico, che apparentemente può sembrare irrealizzabile, e si pensa che è possibile ottenerlo soltanto nello spazio, dove c'è l'assoluta assenza di gravità come ad esempio accade nelle navicelle spaziali. In realtà,...
Altri Hobby

Come realizzare un porta bici

Le città sono molto trafficate e guidare nel traffico è sempre uno stress? Allora non vi resta che salire sulla vostra bicicletta e unire la praticità allo sport. La bici è uno strumento utilissimo per muoversi in città e anche per fare delle scampagnate....
Altri Hobby

Come montare il seggiolino bici posteriore

Se avete appena acquistato una bicicletta ed intendete montare il seggiolino posteriore in modo tale da poter far sedere comodamente il vostro bambino, potete farlo seguendo le istruzioni allegate al kit di montaggio. Le varie operazioni da eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.