Come sostituire la guarnizione della vasca da bagno

Tramite: O2O 23/03/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si constatano dei danni alle tubazioni o alle zone idriche, possono verificarsi danni anche di elevata portata per voi ed i vostri vicini. Nel primo caso, basterà sostituire l'anomalia presentatasi mentre, nel secondo caso, dovrete adoperarvi per ripagare gli eventuali danni occorsi al vicinato. Al fine di evitare questi fastidiosi contrattempi, potrete eseguire voi stessi la manutenzione e le eventuali riparazioni dei punti critici. A tal proposito, in questa guida, vi spiegherò come sostituire la guarnizione della vasca da bagno.

26

Occorrente

  • Cacciavite punta piatta
  • guarnizioni
  • griglia bocchettone
  • sigillante
  • kit di pulizia
36

Rimozione del bocchettone della vasca.

Posto che la perdita derivi da quanto avete ipotizzato e precisamente dai bocchettoni, prima di chiamare un idraulico, potete provare ad intervenire di persona sostituendo, in giornata, le guarnizioni della vasca, eventualmente usuratesi per l?uso ed il tempo, smontando la parte interessata e acquistando i pezzi di ricambio. Munitevi quindi di un cacciavite a punta schiacciata ed iniziate ad operare sul bocchettone dello scarico della vasca. Svitate la vite che tiene alloggiato in loco la griglia, operando una certa forza per avviarne lo svitamento, dal momento che la vite di fissaggio oppone una certa resistenza derivante sia dalla formazione di calcare, sia dalla stessa ruggine nelle filettature.

46

Acquisto della guarnizione e del kit di pulizia.

Una volta rimossa la vite, alzate il bocchettone e verificate le condizioni della guarnizione sottostante, che è in pessime condizioni se dopo qualche anno non è mai stata sostituita e quindi, per sicurezza, vi conviene sostituirla. Recatevi dunque in un negozio di ferramenta, portando con voi il bocchettone. Successivamente, acquistate una guarnizione adatta ed anche un kit di pulizia, valido ad eliminare calcare, sporco e ruggine sia all'interno del foro della vasca, sia sulle filettature della vite di fissaggio. Questo servirà per avere, durante il montaggio della guarnizione, una migliore comprimibilità della stessa e conseguentemente un facile assemblaggio delle parti.

Continua la lettura
56

Completamento del lavoro.

Arrivati a questo punto, sistemate la nuova guarnizione nel suo alloggio, sotto la griglia del bocchettone di scarico, sigillandolo sulle parti con il mastice idoneo. Con il cacciavite, rimontate la vite situata nel centro della griglia e serratela perfettamente. Stessa operazione, andrà eseguita sul bocchettone del troppopieno e, come riprova, fate scendere molta acqua nella vasca, verificando che l'acqua corra via e vada a formare il vortice di scarico. Infine, ripulite accuratamente le zone interessate, stando attenti a non far cadere residui di sporco all'interno dello scarico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il tappo di scarico della vasca da bagno

Se la nostra vasca da bagno presenta dei problemi al tappo dello scarico, non è necessario chiamare un idraulico; infatti, è possibile intervenire eseguendo la sostituzione della parte, con un'operazione accurata che richiede comunque un minimo di capacità...
Casa

Come trasformare la vasca da bagno in doccia

La guida che andremo a scrivere lungo i passi che seguiranno la brevissima introduzione, si occuperà di fai da te e di trasformazioni della casa. Per essere più specifici, vi spiegheremo come riuscire a trasformare la vasca da bagno in una doccia. Possiamo...
Casa

Come rivestire la vasca da bagno

Il rivestimento di una vasca da bagno non è una attività troppo complicata e può tranquillamente svolgersi in solitaria, risparmiando abbastanza soldi, cosa che non guasta mai. Risulta tuttavia fondamentale rivestire nel migliore dei modi la vasca...
Casa

Come installare una vasca da bagno in vetroresina

Installare una vasca da bagno è sempre un compito che andrebbe fatto svolgere a chi veramente se ne intende. Il consiglio è quello, dunque, di farsi aiutare da un idraulico qualificato al montaggio. Le difficoltà aumentano se la vasca è in vetroresina,...
Casa

Come rinnovare una vecchia vasca da bagno

Gli arredi del bagno in stile art decò sono caratterizzati da sanitari in metallo smaltato, arredamento tipico dell'epoca. Sono belli da vedere ma se dovesse cadere qualche oggetto sopra, specie se pesante, potrebbe rovinare l'estetica con qualche graffio,...
Casa

Come sigillare la vasca da bagno

Per evitare sgradevoli infiltrazioni nella vostra toilette, sarà necessario sigillare perfettamente la vasca da bagno, affinché l'acqua non raggiunga tale zona: le infiltrazioni formerebbero delle muffe, comprometterebbero l'adesione sia delle mattonelle...
Casa

Come sostituire la guarnizione del rubinetto

Molto spesso, può capitare che il rubinetto della vostra cucina o del vostro bagno perda acqua anche dopo aver stretto con forza le manopole. La causa può essere ricercata nella guarnizione che potrebbe essersi usurata, consumata o addirittura spezzata...
Casa

Come trasformare una vasca da bagno in fioriera

Quando gli oggetti all'interno di un appartamento si rovinano, si ha spesso la tendenza a gettarli via, sostituendoli con altri nuovi. L'arte del fai da te, però, vi consente di creare nuovi oggetti proprio con quelli usurati o che non utilizzate più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.