Come sostituire le valvole del gommone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le valvole di cui è provvisto un gommone rappresentano senza dubbio degli elementi essenziali per il corretto funzionamento di tutta la struttura. Una valvola difettosa è infatti in grado di causare perdite e di determinare una cosistente formazione di sporco lungo tutta l'area. Ecco perché, in taluni casi, più che pulire la valvola, occorrerà sostituirla con una nuova. In questa guida vogliamo illustrarvi come sostituire in poco tempo e con successo le valvole del gommone, per garantirvi in ogni occasione un viaggio in mare rilassante e sicuro.

26

Occorrente

  • Valvole nuove
  • Chiave per smontare la valvola
  • Carta vetrata
  • Pistola aria calda
  • Sigillante
36

Sostituite la vecchia valvola

Mettetevi subito al lavoro e per prima cosa interventite per togliere la vecchia valvola. Se questa risulta incollata, scaldate la zona con un'apposita pistola ad aria calda, fin quando l'adesivo che fissa la vecchia valvola non si sarà completamente ammorbidito. Poi, tenendo la parte inferiore della valvola attraverso il tessuto tubolare, iniziando a disinstallare la valvola, partendo dal suo foro di ancoraggio. Qualora invece la valvola fosse avvitata e non incollata, dovrete tenere saldo il dado nella sua parte inferiore ed inserire poi la chiave apposita di sbloccaggio. In questo modo la valvola si sviterà fino a poter essere tolta.

46

Inserite la nuova valvola

Ora sarete pronti per l'inserimento della nuova valvola. Per prima cosa, dovrete togliere qualsiasi elemento di disturbo ancora presente nell'area (di solito, residui di adesivo). Per svolgere bene questa operazione servitevi di una carta vetrata 60 grana. Pulite bene tutta l'area ed inserite poi dentro al tubo il nuovo dado della valvola. Spandete un sigillante marino lungo la bordatura del foro che è attiguo alla valvola. Successivamente avvitate con tocco leggero la valvola sul dado con l'apposita chiave (che di solito, vi dovrebbe essere stata fornita al momento dell'acquisto del gommone, in apposito kit).

Continua la lettura
56

Applicate un materiale plastico al silicone

Applicate a questo punto un'altra moderata quantità di sigillante (materiale plastico al silicone marino) e lasciate asciugare il prodotto per almeno un giorno intero. Il giorno successivo, potete provvedere al gonfiaggio dei tubolari. In questa fase controllate inoltre che non vi siano perdite di aria nella struttura del gommone. Sarete così certi di aver effettuato una perfetta sostituzione della valvola, senza incorrere in alcun errore e, soprattutto, risparmiando un bel po' di soldi per l'installazione. Sarete finalmente pronti a godervi il mare. Per dei viaggi da ricordare a lungo: belli, sicuri e decisamente più confortevoli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per smontare la vecchia valvola di solito è necessaria una chiave speciale, ma per alcuni modelli di gommone basterà un semplice cacciavite
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come impostare i limiti di temperatura su valvole termostatiche

Le valvole termostatiche vengono utilizzate per la regolazione della temperatura ambientale all'interno di una casa. Dal punto di vista strutturale, si compongono di una capsula contenente del liquido che si espande con l'aumentare del calore. Grazie...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire valvola e detentore dei termosifoni

I termosifoni ad acqua calda o a vapore utilizzano un flusso costante di liquido riscaldato, per fornire alla stanza il calore radiante. I termosifoni normalmente operano per mezzo di un unico tubo che scorre in una valvola che si apre al radiatore. La...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il compressore di un frigorifero

Se il frigorifero inizia ad emettere una specie di ronzio continuo e smette di refrigerare come dovrebbe, vuol dire che con molta probabilità il compressore ha smesso di funzionare correttamente. Quando accade questo inconveniente la scelta migliore...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la lampadina in un forno a microonde

Come ben sappiamo i forni a microonde sono provvisti di una lampadina che si accende quando si apre lo sportello. Essa oltre ad indicarci l'apertura della porta ci permette anche di capire quando il forno è in funzione. Oppure spegnendosi quando la cottura...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire un termostato non programmabile

Molti di noi posseggono una caldaia magari di quelle vecchio modello. Per intenderci, stiamo parlando di quelle con termostato vecchio non programmabile e talune volte con un cattivo funzionamento. Nel momento in cui si dovesse presentare questo problema,...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il vetro di una finestra

Quando si rompe un vetro di una finestra, la prima cosa che si pensa di fare è portare il vetro rotto da un vetraio. Come tutti ben sappiamo i vetri non hanno un costo bassissimo. Ma con questa guida andrò a spiegarvi come sostituire un vetro di una...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire una guarnizione

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover eseguire dei semplici lavori di riparazione o di manutenzione per la nostra casa, ma non essendo degli esperti nel campo del fai da te, generalmente preferiamo rivolgerci ad operai specializzati...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la motopompa della lavastoviglie

La lavastoviglie, dapprima simbolo di modernità e di emancipazione, è ora un elettrodomestico immancabile all'interno delle case. Ma come ogni altro strumento che semplifica la vita di tutti i giorni, necessita di manutenzione e particolari attenzioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.