Come sostituire le valvole e i detentori dei termosifoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I termosifoni, tramite l'utilizzo di acqua calda o vapore che circola nell'impianto costantemente, forniscono calore all'ambiente. Principalmente funzionano per mezzo di un singolo tubo nel quale scorre il fluido che viene portato al radiatore tramite una valvola. La valvola, presente su entrambi i modelli di termosifoni, ad acqua calda o vapore, controlla il flusso del liquido che circola sia all'interno che all'esterno del radiatore. Tramite essa potete isolarlo quando il termosifone non è in funzione, e decidere quanto liquido far circolare mentre è in funzione.
Ma spesso succede che le valvole, ma anche i detentori, inizino ad avere dei malfunzionamenti. A quel punto o vi rivolgete al personale specializzato, o effettuate la sostituzione da voi.
Continuate a leggerci per capire passo dopo passo come sostituire le valvole e i detentori dei termosifoni.

26

Occorrente

  • Valvola e detentore di ricambio
  • Bacinella
36

Prima di iniziare con i procedimenti, è bene sapere cosa sono le valvole e i detentori di un termosifone. Le prime, come avete già avuto modo di vedere nell'introduzione, regolano il flusso verso il termosifone, mentre i secondi permettono di svuotare il termosifone per permettere di effettuarci dei lavori sopra.
Per poter sostituire le valvole, e i detentori, dovrete procurarvi i pezzi delle stesse dimensioni, e con il stesso passo della filettatura, di quello che andrete a sostituire. Potete prendere voi le misure e recarvi presso un negozio specializzato, oppure smontare i pezzi e portarli sempre presso un negozio specializzato e rivolgevi al personale per farvi guidare all'acquisto.

46

Ora che avete tutto il necessario potete iniziare con i procedimenti. Iniziate spegnendo la caldaia che regola il calore del fluido, e fermate il flusso dell'acqua nell'impianto. Quindi, per poter smontare il detentore e la valvola dovrete necessariamente svuotare il termosifone. Iniziate mettendo una bacinella sotto il detentore, e iniziate a svitarlo. Svitatelo piano finché non vedete che il fluido inizia a fuoriuscire, quindi, fate qualche altro giro, e lasciate svuotare il termosifone. Quando il fluido si fermerà toglietelo del tutto. Successivamente, sempre usando la bacinella, iniziate anche a svitare la valvola seguendo sempre lo stesso procedimento.

Continua la lettura
56

Successivamente dovete montare, prima la valvola, e in seguito il detentore. Quest'ultimo non avvitatelo del tutto in quanto dovrete usarlo per svuotare il termosifone dall'aria. Per farlo aprite la valvola avvitata, fate scorrere il fluido nel termosifone, e aspettate finché vedete che dalla valvola di detenzione non inizia a uscire solo l'acqua, quindi avvitatela del tutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sotto il detentore e la valvola mettete sempre una bacinella per evitare di allagare la stanza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come impostare i limiti di temperatura su valvole termostatiche

Le valvole termostatiche sono utilizzate per regolare la temperatura dell'ambiente. All'interno contengono una capsula con del liquido che si espande con l'aumentare della temperatura. Proprio a causa di questa espansione, il liquido andrà a premere...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la lampadina in un forno a microonde

Come ben sappiamo i forni a microonde sono provvisti di una lampadina che si accende quando si apre lo sportello. Essa oltre ad indicarci l'apertura della porta ci permette anche di capire quando il forno è in funzione. Oppure spegnendosi quando la cottura...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire un termostato non programmabile

Molti di noi posseggono una caldaia magari di quelle vecchio modello. Per intenderci, stiamo parlando di quelle con termostato vecchio non programmabile e talune volte con un cattivo funzionamento. Nel momento in cui si dovesse presentare questo problema,...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il vetro di una finestra

Quando si rompe un vetro di una finestra, la prima cosa che si pensa di fare è portare il vetro rotto da un vetraio. Come tutti ben sappiamo i vetri non hanno un costo bassissimo. Ma con questa guida andrò a spiegarvi come sostituire un vetro di una...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la motopompa della lavastoviglie

La lavastoviglie, dapprima simbolo di modernità e di emancipazione, è ora un elettrodomestico immancabile all'interno delle case. Ma come ogni altro strumento che semplifica la vita di tutti i giorni, necessita di manutenzione e particolari attenzioni....
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il volano su un cambio automatico

Il volano è collegato all’albero motore e ha lo scopo di accumulare energia cinetica per poi restituirla in maniera passiva. In passato il volano era un semplice disco e quindi praticamente indistruttibile. Con il progredire della tecnologia il volano...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il termostato di un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto, chiamato anche congelatore orizzontale, viene utilizzato per conservare grandi quantità. Se il congelatore non raffredda fino alla giusta temperatura, il termostato deve essere sostituito. L'errore più frequente, in questi...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire un pluviale in rame

Se all'esterno della nostra casa notiamo che quando piove l'acqua anzichè convergere nel pluviale, fuoriesce all'esterno dell'apposito convogliatore in rame (a forma di imbuto), non è difficile capire che si tratta di una lesione o di un foro, per cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.