Come sostituire lo schermo tv led

Tramite: O2O 11/06/2016
Difficoltà: media
17
Introduzione
Come sostituire lo schermo tv led

Oggi, nelle nostre case i televisori a schermo piatto hanno completamente sostituito quelli tradizionali a tubo catodico. Questi nuovi TV, però, specie quelli a plasma, sono molto delicati: quindi, se non sono ben attaccati ad una parete, c'è un'alta probabilità che possano cadere. Ma se ciò dovesse accadere, è possibile risolvere il problema senza dover acquistare un nuovo televisore, facendo una riparazione allo schermo o, nel peggiore dei casi, procedere alla sostituzione di quest'ultimo. Vediamo allora come sostituire lo schermo di un TV led.

27
Occorrente
  • Un set di cacciaviti;
  • Uno schermo di ricambio;
  • Un taglierino;
  • Un panno morbido.
37

Smontare il case del televisore

In genere, se lo schermo del vostro televisore risulta danneggiato, c'è poco da riparare. Infatti nei centri di assistenza, la maggior parte delle volte si sostituisce l'elemento difettato con uno nuovo. Se la tv è in garanzia allora poco male ma se non lo è, l'intervento di riparazione può risultare molto costoso. Per eseguire la sostituzione dello schermo, si inizia con lo smontare il televisore. Si rimuovono tutti cavi di collegamento: l'alimentazione, di input e di output. Dopo di che, si inizia a smontare il case del televisore. Posatelo su di un panno morbido dalla parte del display ed individuate e rimuovete le viti che fissano il case. Talvolta possono essere nascoste da dei tappi in plastica.

47

Rimuovere le viti di fissaggio del display

In genere le viti da rimuovere sono tutte a stella ma può capitare che vi siano alcune a taglio. Dopo aver rimosso delicatamente il coperchio in plastica, sarà accessibile l'interno del televisore. Esso è essenzialmente composto da una scheda madre, alla quale è collegato il display. Per rimuoverlo è necessario rimuovere preventivamente le viti di fissaggio. Successivamente si sconnette il cavo di alimentazione e trasmissione dati. In genere per le tv a LED, esiste soltanto un cavo che assolve a tutte le necessità.

Continua la lettura
57

Rimuovere lo schermo e sostituirlo

Alla base del display è presente il cavo dell'inverter. Anch'esso va rimosso agendo sulla specifica clip di fissaggio. Solo a questo punto lo schermo può essere estratto e definitivamente rimosso. L'operazione di sostituzione avviene installando lo schermo di ricambio, eseguendo le stesse operazioni al contrario. Facendo affidamento a ricambi originali e specifici per il vostro modello, non avrete novità o spiacevoli sorprese che rallenteranno o impediranno la sostituzione del display. Buona fortuna!

67

Controllate di nuovo la garanzia

Se lo schermo del televisore è dotato di punti sviluppati, linee verticali, piccoli punti, pixel troppo luminosi, dissolvenza, ombreggiatura distorta o problemi di colore, è possibile utilizzare la garanzia. Quindi, munitevi della ricevuta di acquisto e prendere nota del numero del modello e il numero di serie sul retro del televisore.

77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Prima di cimentarvi nella sostituzione dello schermo, assicuratevi che il problema sia esattamente quello!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare una maglietta luminosa con LED

Il mondo della moda è in continua evoluzione e si colora di innovazioni che provengono anche dal mondo della tecnologia. I led sono, infatti, l'ultimo ritrovato per donare alla vostra maglietta un tocco diverso e originale. In commercio ce ne sono moltissime,...
Altri Hobby

Come fare un mobile porta tv con i pallet

Creare mobili con i pallet è una vera e propria moda. Questo materiale è molto economico, facile da lavorare e si adatta ad assumere le più svariate forme. Riuscire a creare un mobile con i pallet non è difficile. Infatti i pallet sono facili da assemblare...
Altri Hobby

Come sostituire i cuscinetti di un mozzo

I cuscinetti di un mozzo sono parti che consentono alle ruote del veicolo di ruotare liberamente e con il minor attrito possibile. Un cuscinetto è un insieme di sfere d'acciaio che sono alloggiate in una custodia metallica, che si trova all'interno del...
Altri Hobby

Come sostituire i pickup di una chitarra elettrica

Cambiare i pickup è un modo molto veloce e conveniente per cambiare radicalmente il suono della vostra chitarra. Per ottenere un suono diverso numerose persone preferiscono acquistare direttamente un nuovo strumento, bisogna, però, tenere conto del...
Altri Hobby

Come sostituire il cavalletto della bici

Il cavalletto laterale della bicicletta è un componente che non deve assolutamente mancare in ogni bicicletta. Sicuramente non è fondamentale, però può essere molto utile quando, per esempio si deve appoggiare la nostra bicicletta. Comunque, potrebbe...
Altri Hobby

Come sostituire le valvole a un amplificatore per chitarra

Se hai una chitarra elettrica ed intendi ottimizzarne il suono e la potenza devi dare nuova vita all’amplificatore sostituendo le valvole. L’operazione può avvenire in modo semplice utilizzando alcuni utensili di uso comune, e seguendo delle specifiche...
Altri Hobby

Come sostituire la catena di trasmissione di una mountain bike

Tutte le biciclette prima o poi hanno bisogno del cambio della catena di trasmissione, che può essersi rovinata per i troppi chilometri percorsi o semplicemente per la troppa durata. Ogni tipologia di bici è particolare e necessita di manutenzione...
Altri Hobby

Come creare un paesaggio natalizio in un barattolo di vetro

Come ogni anno, la magia del Natale tinge di mille colori il grigio cuore dell'inverno. Un tocco leggero che di colpo illumina le strade, fa scintillare le vetrine dei negozi e rende le nostre case più accoglienti. Perché allora non lasciarci ispirare...