Come sostituire lo stucco dei vetri delle finestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È noto a tutti che, attorno ai vetri delle finestre o delle porte a vetro della nostra casa, vi è lo stucco.
Lo stucco permette di sigillare nel migliore dei modi i vetri in modo da non permettere a fattori esterni, quali spifferi d'aria, gocce d'acqua, insettini, polveri, di entrare in casa.
Come ben sappiamo, però, nulla dura in eterno. Dopo un po' di tempo, anche lo stucco da vetro delle finestre tende ad usurarsi e a cedere. Sarà dunque impossibile permettere a quei fattori esterni di cui sopra a non entrare in casa.
Con questa guida, avrete la possibilità di imparare a sostituire e riparare questo stucco, se non dovesse più svolgere le sue funzioni. Diamo inizio dunque al primo passo su come sostituire i vetri.

27

Occorrente

  • stucco per vetri
  • una spatola
  • olio minerale
  • vernice ad acqua o altro tipo
37

Al contrario di quel che affermano molte persone, cambiarlo non è una cosa complicata. Serve solo accortezza, pazienza e, in pochi passaggi, avrete uno stucco fai-da-te nuovo.
Iniziamo con l'elencare i materiali di cui avremo bisogno durante questa operazione:
stucco per vetri, spatola, olio minerale, vernice ad acqua (o anche di altro tipo, basta sia oleosa).

47

Il primo passaggio consisterà nel rimuovere lo stucco con una spatola, prestando attenzione a non rovinare le vostre finestre e avendo cura a rimuoverlo completamente. In seguito, dopo esservi procurati dello stucco specifico, dovrete procedere con l'applicazione di quello nuovo intorno alla finestra. Potrete usare sia il nastro di stucco oppure quello venduto in scatola.

Continua la lettura
57

Probabilmente, qui comincia la parte più delicata dell'operazione. Con l'aiuto della spatola bisogna schiacciare lo stucco, premendo con forza, in modo da farlo aderire al telaio e al vetro, e prestando attenzione a dargli una forma triangolare. Se doveste notare problemi con lo stucco, ad esempio, notate che comincia a sollevarsi o comincia ad essere troppo duro, allora bisognerà fare un passo indietro, rimuoverlo e impastarlo per bene con olio minerale, fin quando questo non verrà assorbito.

67

In tal caso, dopo aver riapplicato lo stucco, bisogna lasciar asciugare bene, quindi fate passare qualche giorno. Una volta asciutto, lo stucco è pronto per essere verniciato, così da evitare che si secchi troppo. Dato che lo stucco è un prodotto oleoso, usate prima un fondo a base di olio, poi verniciatelo, anche con vernice a base di acqua. Fatto ciò, lavoro compiuto. L'unica accortezza che dovrete avere, è quella di non dimenticare di controllarlo dopo qualche anno! Siamo giunti ormai al quarto ed ultimo passo di questa guida.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi usare della vernice ad acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire i coprifilo di porte e finestre

La presenza del coprifilo all'interno delle case potrebbe passare inosservata, ma, in realtà, si tratta di un elemento molto importante. Il coprifilo non è altro che la guarnizione di copertura della giunzione tra lo stipite ed il muro, utile per coprire...
Casa

Come sostituire le finestre

Sostituire una finestra è un'operazione non troppo semplice se si utilizza il metodo fai da te. Se il lavoro viene effettuato adottando i dovuti accorgimenti non dovrebbero esserci troppe difficoltà. I vantaggi di questa operazione sono immediati: meno...
Casa

Come installare i doppi vetri ad una finestra

In questa guida ci occuperemo di individuare alcuni metodi che consentono di trasformare normali finestre a vetro singolo in finestre molto più efficienti in termini di mantenimento della temperatura interna sia in estate che in inverno. In tal modo,...
Casa

5 consigli per prevenire la condensa dalle finestre

Le finestre della nostra casa, sia in estate quando accendiamo il condizionatore d'aria, che in inverno con i termosifoni e il freddo esterno, sono soggette a generare condensa, che non solo tende ad opacizzare i vetri, ma spesso sgocciola e va ad imbrattare...
Casa

Come togliere lo stucco dalle piastrelle

Lo stucco è un impasto che generalmente si usa in edilizia, come riempitivo, sia in interni che in esterni e, può essere a base di gesso, calce o cemento. In un'abitazione viene usato per riempire le fughe fra una piastrella e l'altra, e può essere...
Casa

Come decorare una porta a vetri

Se vi siete stufati delle porte a vetro che avete in casa e state pensando di sostituirle, oggi vi mostreremo una valida alternativa, quella di decorarle. Decorare una porta a vetri è molto facile e senza dubbio più economico che sostituirla. Le decorazioni...
Casa

Come creare lo stucco colorato

Alle volte è necessario realizzare delle piccole lavorazioni all'interno della propria abitazione, come tappare buchi o correggere alcune imperfezioni in un muro o in qualche altra parte. E per svolgere questo genere di lavorazioni siamo soliti utilizzare...
Casa

Come oscurare le finestre di casa

Come vedremo nel corso di questo tutorial, soprattutto durante il periodo estivo può essere utile conoscere diversi trucchi su come oscurare le finestre di casa in pochi e semplici passi, senza investire cifre economiche esagerate e ricorrendo ad una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.