Come sostituire solo una piastrella di linoleum

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per la pavimentazione della nostra casa abbiamo optato per la posa di piastrelle di linoleum, nel caso qualcuna si danneggi in modo irreparabile, è possibile sostituirla senza necessariamente asportarne più di una o per intero le altre che ricoprono la superficie. In questa guida in riferimento a ciò, vediamo come procedere per sostituire solo una piastrella in linoleum.

25

Occorrente

  • Cutter
  • Righello
  • Solvente acrilico
  • Spatola
  • Panno pulito
  • Pesi
35

La foto introduttiva, ci dimostra come appare la superficie di una pavimentazione in linoleum, dopo aver asportato la singola piastrella che si presenta danneggiata. Il taglio in questo caso deve essere preciso e netto, per cui è necessario utilizzare un righello e un cutter, in modo che la sagoma alla fine risulti perfettamente squadrata, rendendo agevole anche l'integrazione della nuova piastrella appositamente ritagliata. Nei passi successivi, vediamo dunque come procedere dall'inizio alla fine.

45

Per prima cosa ci conviene asportare la piastrella tagliandola in modo preciso in corrispondenza dei quattro lati di giuntura, per cui come accennato in precedenza, prendiamo un righello e lo appoggiamo su ognuno, dopodiché con un cutter a lama larga pratichiamo il taglio. La stessa operazione la facciamo anche sugli altri lati, in modo che poi con una spatola infilandola dal di sotto, riusciamo a sollevare un abbondante lembo di piastrella ed asportarla per intero. A questo punto, l'operazione successiva da fare è di ripulire la base dal collante che la piastrella rimossa ha rilasciato, per cui prendiamo del solvente acrilico e provvediamo con un pennello a cospargerlo sulla superficie interessata, fin a quando non mettiamo a nudo il massetto di cemento preesistente, o eventualmente la ceramica della piastrella in porcellana che abbiamo deciso di ricoprire con il linoleum.

Continua la lettura
55

A questo punto misure alla mano, ritagliamo la nuova piastrella dal foglio di linoleum appositamente acquistato, e poi lo cospargiamo di colla nella parte sottostante. Successivamente lo inseriamo nella calettatura venutasi a creare dopo l'asportazione della piastrella danneggiata, e con un panno pulito e picchiettandola con i pugni, riusciamo a compattarla e a tenerla in posizione. Per massimizzare il risultato conviene utilizzare un peso, ed in questo caso possiamo prendere un recipiente avente più o meno la stessa larghezza e lunghezza della piastrella, ed appoggiarlo sulla superficie riempendolo d'acqua. Trascorse un paio d'ore, la pavimentazione ci appare di nuovo uniforme, e ciò significa che l'intervento di sostituzione della singola piastrella di linoleum è perfettamente riuscito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rivestire i pavimenti con il linoleum

Il linoleum è un ottimo rivestimento composto da materie prime naturali; Tra le altre caratteristiche positive, il linoleum possiede quella capacità di poter essere pulito in maniera molto rapida, grazie all'esistenza dei tanti prodotti sul mercato...
Casa

Come installare il linoleum in bagno

Il linoleum rappresenta una buona soluzione per effettuare la pavimentazione del bagno, grazie alle sue caratteristiche di impermeabilità. Questo tipo di materiale viene generalmente venduto in grandi fogli o in piastrelle, ed è uno dei modelli di pavimentazione...
Casa

Come realizzare un foro perfettamente circolare su una piastrella

Nel settore dell'edilizia, mentre viene realizzata o ristrutturata un'abitazione, non è raro che durante la posa in opera delle piastrelle, si devono effettuare dei fori circolari per contornare un elemento decorativo della casa stessa. Un esempio può...
Casa

Come sostituire le piastrelle

Quanti di voi stanno lì a guardare la piastrella danneggiata nel bagno, o in cucina, per mesi evitando di riparare il danno perché certi che il piastrellista costerà tanto? Vorreste tanto sostituirla ma al momento semplicemente avete da pensare ad...
Casa

Come vetrificare una piastrella con un tovagliolo

Le piastrelle vetrificate sono utilizzate per la pavimentazione nell'architettura moderna. Queste piastrelle sono comunemente usati per case, uffici, studi, parchi, luoghi di culto e in molte altre strutture edilizie. Si tratta di comuni piastrelle di...
Materiali e Attrezzi

Come sollevare un pavimento in linoleum

Quando avete la necessità di sollevare un pavimento in linoleum per sostituirlo, oppure per posare un parquet o delle piastrelle, è importante conoscere il sistema per evitare che il piano sottostante possa deteriorarsi, e costringervi a rifarlo nuovamente...
Bricolage

Come stampare con il linoleum

Forse non lo sapete ma con il linoleum potete stampare ciò che volete. Questo materiale, essendo piuttosto morbido, si incide facilmente e permette di essere adoperato come una vera e propria matrice per stampare tessuti, tele, cartoncini e quant'altro....
Bricolage

Come Realizzare Una Piastrella Di Argilla

Realizzare una piastrella di argilla offre uno spunto per creare degli oggetti hand made veramente originali partendo da un materiale povero e grezzo quale l'argilla. Questo materiale veramente versatile offre però la possibilità di spaziare con le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.