Come sostituire un rubinetto orizzontale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Purtroppo capita spesso che ci sia qualche problema in casa. Ad esempio si rompe un rubinetto orizzontale e dobbiamo sostituirlo. Possiamo chiamare un tecnico, ma sappiamo già che per un lavoro di poco tempo ci chiederà un sacco di soldi. In alternativa possiamo provare a sostituire il rubinetto direttamente noi. Certamente risparmieremo una bella somma e avremo la soddisfazione di fare un lavoro per la nostra casa. Vediamo come procedere passo dopo passo per sostituire rapidamente e facilmente un rubinetto orizzontale.

26

Occorrente

  • Chiave regolabile a ganasce lisce
  • Chiave a pappagallo
  • Martello leggero
36

I rubinetti orizzontali sono quel particolare tipo di rubinetti attaccati direttamente al muro. Risultano quindi attaccati direttamente al tubo di alimentazione, con la filettatura d'attacco all'estremità opposta del becco d'uscita dell'acqua. Il manicotto si avvita quindi direttamente all'imboccatura del tubo, senza il tubo flessibile come nel caso degli altri rubinetti. Occorre tener presente questa caratteristica per smontarlo nel modo corretto. Infatti prima di tutto dovremo svitarlo dal manicotto. Per eseguire lo smontaggio correttamente, afferriamo il corpo del rubinetto con una chiave regolabile a ganasce lisce e giriamo in senso antiorario. Per evitare che durante l'operazione si sviti anche il manicotto sottostante, utilizziamo una chiave a pappagallo (chiave stillson). In questo modo lo bloccheremo e lo terremo in posizione.

46

Se il rubinetto è molto vecchio e incrostato potremmo incontrare delle difficoltà durante l'operazione di smontaggio. In questo caso è inutile e pericoloso aumentare la forza nell'azione di svitamento. Non riusciremo a smontarlo ma rischieremo solo di rovinare la filettatura dell'imboccatura dell'acqua. Occorre invece un particolare prodotto per disincrostare il rubinetto. È reperibile in qualsiasi ferramenta e agevola notevolmente lo svitamento.

Continua la lettura
56

Oltre ad utilizzare un prodotto sbloccante, possiamo provare a picchiettare, con un martello leggero o in gomma, il manicotto di giunzione lungo la sua circonferenza. Continuiamo finché il blocco provocato dalle incrostazioni non si indebolirà a sufficienza. A questo punto potremo svitare il rubinetto senza eccessivo sforzo. Rimosso il rubinetto procediamo alla sua sostituzione con uno nuovo, assicurandoci di avvitarlo correttamente. Per essere certi del corretto montaggio seguiamo sempre le istruzioni fornite nella scatola. In base al modello acquistato potrebbero volerci delle operazioni diverse.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizziamo sempre dei guanti da lavoro per evitare di farci male
  • Per essere sicuri di acquistare un modello compatibile, portiamo con noi il vecchio rubinetto al momento dell'acquisto di quello nuovo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un rubinetto a manopola

Nella guida che segue la nostra intenzione è aiutare tutti i nostri lettori a capire come sostituire un rubinetto a manopola, cosi da evitare di dover perdere tempo tra l'attesa di personale specializzato ecc. Nonostante ormai è sempre più diffuso...
Casa

Come riparare un deviatore della vasca difettoso

Quando il bagno risulta essere di piccole dimensioni molti, volendo comunque installare una vasca per poter godere di bagni rilassanti, si ritrovano a dovere usare la stessa anche per farsi la doccia; di conseguenza, il rubinetto che viene installato...
Casa

Come cambiare il rubinetto

Se siete abili nell'arte del bricolage con un po' di tempo a disposizione e tanta pazienza, riuscirete sicuramente anche a sostituire un rubinetto difettoso, evitando così di chiamare un idraulico e spendere una cifra esagerata. Infatti, avendo tutti...
Materiali e Attrezzi

Come si usa la stoppa

La stoppa è un materiale indispensabile nei lavori di idraulica. Si ricava dalla canapa e poi viene lavorata con del catrame. Viene sfruttata come guarnizione per i rubinetti che perdono, dopo una attenta ricopertura con l'apposita pasta verde. Tra le...
Bricolage

Come cambiare un rubinetto d'arresto incassato

i cosiddetti rubinetti d'arresto, detti anche valvole d'arresto servono, molto semplicemente, per aprire o chiudere il flusso dell'acqua in varie occasioni. Sono infatti utilizzati in diversi dispositivi, come ad esempio lo scaldabagno, una caldaia, ma...
Casa

Come riparare un rubinetto che perde

La nostra abitazione nel corso del tempo necessita di interventi manutenzione. Esistono infatti vari tipi di problematiche che possono verificarsi in una casa, Quella sulla quale punteremo al nostra attenzione in questa guida è una criticità che può...
Bricolage

Come chiudere un rubinetto d'arresto

I rubinetti d'arresto servono per chiudere l'afflusso dell'acqua nelle tubature di un locale. Altro non sono che normali rubinetti, realizzati per lo più utilizzando come materiale l'ottone. Come del resto per tutte le cose, anche questi elementi, necessitano...
Casa

Come riparare la valvola di un rubinetto

Riparare la valvola di un rubinetto è un'operazione abbastanza semplice e che non comporta grandi competenze in campo idraulico. La sua riparazione (o sostituzione) in maniera autonoma vi permetterà di risparmiare sull'intervento di un professionista....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.