Come sostituire un rubinetto orizzontale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Purtroppo capita spesso che ci sia qualche problema in casa. Ad esempio si rompe un rubinetto orizzontale e dobbiamo sostituirlo. Possiamo chiamare un tecnico, ma sappiamo già che per un lavoro di poco tempo ci chiederà un sacco di soldi. In alternativa possiamo provare a sostituire il rubinetto direttamente noi. Certamente risparmieremo una bella somma e avremo la soddisfazione di fare un lavoro per la nostra casa. Vediamo come procedere passo dopo passo per sostituire rapidamente e facilmente un rubinetto orizzontale.

26

Occorrente

  • Chiave regolabile a ganasce lisce
  • Chiave a pappagallo
  • Martello leggero
36

I rubinetti orizzontali sono quel particolare tipo di rubinetti attaccati direttamente al muro. Risultano quindi attaccati direttamente al tubo di alimentazione, con la filettatura d'attacco all'estremità opposta del becco d'uscita dell'acqua. Il manicotto si avvita quindi direttamente all'imboccatura del tubo, senza il tubo flessibile come nel caso degli altri rubinetti. Occorre tener presente questa caratteristica per smontarlo nel modo corretto. Infatti prima di tutto dovremo svitarlo dal manicotto. Per eseguire lo smontaggio correttamente, afferriamo il corpo del rubinetto con una chiave regolabile a ganasce lisce e giriamo in senso antiorario. Per evitare che durante l'operazione si sviti anche il manicotto sottostante, utilizziamo una chiave a pappagallo (chiave stillson). In questo modo lo bloccheremo e lo terremo in posizione.

46

Se il rubinetto è molto vecchio e incrostato potremmo incontrare delle difficoltà durante l'operazione di smontaggio. In questo caso è inutile e pericoloso aumentare la forza nell'azione di svitamento. Non riusciremo a smontarlo ma rischieremo solo di rovinare la filettatura dell'imboccatura dell'acqua. Occorre invece un particolare prodotto per disincrostare il rubinetto. È reperibile in qualsiasi ferramenta e agevola notevolmente lo svitamento.

Continua la lettura
56

Oltre ad utilizzare un prodotto sbloccante, possiamo provare a picchiettare, con un martello leggero o in gomma, il manicotto di giunzione lungo la sua circonferenza. Continuiamo finché il blocco provocato dalle incrostazioni non si indebolirà a sufficienza. A questo punto potremo svitare il rubinetto senza eccessivo sforzo. Rimosso il rubinetto procediamo alla sua sostituzione con uno nuovo, assicurandoci di avvitarlo correttamente. Per essere certi del corretto montaggio seguiamo sempre le istruzioni fornite nella scatola. In base al modello acquistato potrebbero volerci delle operazioni diverse.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizziamo sempre dei guanti da lavoro per evitare di farci male
  • Per essere sicuri di acquistare un modello compatibile, portiamo con noi il vecchio rubinetto al momento dell'acquisto di quello nuovo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il rubinetto della doccia

A parecchi di noi piace molto realizzare dei piccoli lavoretti in casa. Chi si diletta con il "fai da te", non ha paura di svolgere la manutenzione direttamente in prima persona. Spesso poi, fare questi lavoretti è utile a risparmiare soldi preziosi....
Casa

Come sostituire la guarnizione di un rubinetto che perde

Se sotto al lavandino vedete una macchia d'acqua, è probabile che il rubinetto non sia stretto a sufficienza. Se serrandolo perde ancora, è sicuramente la guarnizione che ha perso la sua efficacia. Vediamo a tal proposito nella seguente guida come sostituire...
Casa

Come sostituire un rubinetto a vite

Nonostante il largo utilizzo del miscelatore per quanto riguarda la rubinetteria, c'è da dire che spesso ci si può imbattere in un rubinetto, forse più datato, a vite, ovvero caratterizzato da una o due manopole. Sebbene per molti questo tipo di rubinetto...
Casa

Come sostituire il rubinetto della vasca da bagno

Capita spesso di dover affrontare riparazioni in casa. Tuttavia le più frequenti riguardano la sistemazione di alcuni complementi importanti del bagno e della cucina. Infatti, per il continuo uso, gli accessori come rubinetti, vasche, e lavandini sono...
Casa

Come sostituire la guarnizione del rubinetto

Molto spesso, può capitare che il rubinetto della vostra cucina o del vostro bagno perda acqua anche dopo aver stretto con forza le manopole. La causa può essere ricercata nella guarnizione che potrebbe essersi usurata, consumata o addirittura spezzata...
Casa

Come sostituire la vecchia guarnizione di un rubinetto

I rubinetti di casa vengono utilizzati molto di frequente. Per questo motivo a lungo andare potrebbero non funzionare più in modo corretto. Capita, nel silenzio della notte, di sentire il rumore delle gocce che cadono di volta in volta dal rubinetto,...
Casa

Come sostituire un rubinetto

Al giorno d'oggi, il fai-da-te rappresenta la vera alternativa ai piccoli lavori domestici, che spesso possono essere eseguiti senza affidarsi a un professionista. Ad esempio, sostituire un rubinetto difettoso, potrà essere fatto da chiunque, evitando...
Casa

Come sostituire un rubinetto danneggiato

Molto spesso la nostra abitazione nel corso del tempo necessita di piccoli lavoretti di manutenzione. Esistono svariati ambiti nei quali agire per rinnovare o aggiustare alcuni elementi fondamentali della nostra casa. In questa guida ci focalizzeremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.