Come sostituire un saliscendi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molte volte può succedere che facendo la doccia inavvertitamente possiamo danneggiare e rompere il saliscendi. Il calcare può attaccare le pareti di metallo del saliscendi, ma anche intasare i tubi e creare pressione all'interno degli stessi che possono far scoppiare i tubi ed è quindi necessario sostituire il saliscendi. Fortunamente non è una operazione complicata, e quindi possiamo sostituirlo facilmente da soli senza chiamare l'idraulico. Con questa guida impareremo come sostituire un saliscendi seguendo dei semplici passi. L'importante è munirsi degli attrezzi indicati e procedere passo dopo passo senza saltare nemmeno una fase.

27

Occorrente

  • Saliscendi
  • Pinza a pappagallo
37

È importante sapere che il saliscendi ha un attacco universale, cioè si adatta a tutti gli impianti, quindi, possiamo acquistare un qualsiasi flessibile, potendo scegliere la lunghezza del tubo desiderata. È opportuno considerare che non occorre sostituire il soffione della doccia poiché anche quell'attacco è universale, ma se il problema si è verificato a causa di un eccesso di calcare, consiglierei di sostituire il soffione (per evitare che il calcare danneggi ed otturi i nostri impianti, possiamo utilizzare dell'aceto). Dopo aver acquistato il saliscendi, dobbiamo apprestarci a chiudere la manopola generale che fornisce l'acqua, prima di procedere con lo smontaggio. Solitamente quando la manopola diventa dura e quindi non si avvita più, allora sarà sicuro procedere con le operazioni.

47

Chiusa la chiave di arresto, possiamo procedere, prendiamo la pinza a pappagallo (quella che usano gli idraulici, quella con il becco ricurvo simile a quello di un pappagallo) e svitiamo la rondella metallica del tubo flessibile, con un movimento rotatorio in senso orario (verso il nostro corpo).
La presa deve essere ferma e decisa ma non dobbiamo sottoporre lo stesso a eccessive sollecitazioni (per evitare di rompere la filettatura).
Solitamente la rondella è posta in alto nella doccetta.
Ecco un link dove sono presenti alcuni dettagli aggiuntivi che possono migliorare la presente guida. http://www.bagnolandia.it/blog/come-montare-o-sostituire-un-saliscendi-per-la-doccia/.

Continua la lettura
57

Ora prendiamo un secchio e mettiamolo vicino all'imboccatura della rondella che stiamo svitando, questo servirà a far raccogliere l'acqua che è in eccesso nella tubatura e che inevitabilmente sgorgherà dalla parete. Dopo aver svitato il tutto, puliamo per bene con un panno le filettature delle tubazioni e prendiamo il nuovo saliscendi. Lo posizioniamo e lo fissiamo allo stesso modo di quello rimosso, agganciandolo al manico.
Quindi possiamo avvitare la rondella del nuovo saliscendi, con la chiave a pappagallo questa volta ruotando in senso orario per avvitarla e fissarla.
Ad operazione conclusa dobbiamo riaprire la chiave d'arresto e verificare che il tutto funzioni in modo corretto e proceda senza intoppi.
Ecco un link utile con dettagli aggiuntivi. https://faidatemania.pianetadonna.it/come-sostituire-un-saliscendi-26570.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • attenersi ai passaggi indicati ed utilizzare l'occorrente richiesto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire i piedini del divano

La maggior parte delle persone nella propria abitazione possiede un divano. A volte ci si ritrova nel caso di avere l'esigenza di sostituire i piedini del divano per essere più adatto all'arredamento della propria abitazione. Si può sostituire i piedini...
Casa

Come sostituire il sedile del WC

Se il vostro sedile del WC è ormai rovinato, graffiato e le cerniere sono arrugginite, è giunto il momento di cambiarlo. Sostituire il sedile del WC è un'operazione semplice, che richiede solo una decina di minuti. Se è la prima volta che effettuate...
Casa

Come sostituire la serratura a cilindro della porta

Se avete da poco ultimato dei lavori in casa e necessariamente, per precauzione, volete sostituire il cilindro, per cambiare la chiave del vostro portone di casa, potete farlo anche da soli, in quanto è un lavoro che richiede poco tempo ed inoltre non...
Casa

Come sostituire la serratura della porta blindata

Se la vostra porta blindata ha già un po' di anni di vita, dovrete prima o poi sostituire la serratura. Primi segni di allarme si hanno quando la chiave si inceppa all'interno della serratura stessa, e dopo diverse mandate non si riesce ad aprire o chiudere...
Casa

Come sostituire le manopole del piano cottura

La nostra casa ha continuamente bisogno di essere sottoposta a dei controlli e alla manutenzione. Non bisogna trascurare alcuna stanza della casa, perché tutte svolgono una funzione importante per chi ci vive. In particolare, la cucina è il luogo dove...
Casa

Come sostituire un interruttore della luce

Col tempo, anche i migliori interruttori della luce possono andare in tilt, e quando ciò accade si pensa subito di chiamare l'elettricista per farli sostituire. Tuttavia, questa non risulta essere un'operazione particolarmente complicata, e come vi mostreremo...
Casa

Come sostituire il gruppo di scarico del water

Nella presente guida ci occuperemo di spiegare passo dopo passo come andare a sostituire il gruppo di scarico del water.Sarà una guida graduale, che vi accompagnerà in ogni passaggio, in modo da poter ricostruire integralmente la procedura e farvela...
Casa

Come sostituire una presa di corrente nel muro

Se la corrente di casa nostra salta in maniera frequente o una presa emana cattivo odore, sarà proprio il caso di sostituirla. Il danno può avvenire per tanti motivi ma, in ogni caso, sarà necessario agire immediatamente per evitare cortocircuiti o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.