Come sostituire una tettoia

Tramite: O2O 28/01/2016
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le tettoie sono delle strutture esterne alla casa che permettono di usufruire di uno spazio coperto al di sotto di esse. Rappresentano una vera e propria comodità che a lungo andare, però, potrebbe aver bisogno di manutenzione oppure di una sostituzione totale visto che è esposta a tutti gli agenti atmosferici. Vediamo insieme come si può sostituire una tettoia.

28

Occorrente

  • Travi in legno.
  • Paletti.
  • Viti e trapano.
  • Tegole.
  • Grondaia.
38

Innanzitutto, si deve valutare se è il caso o meno di mantenere i pilastri di appoggio oppure se debbano essere cambiati anche essi. In caso affermativo, lo smontaggio della tettoia deve essere completo e deve essere effettuato in totale sicurezza. In questo modo, si avrà modo anche di verificare se alcuni materiali possono essere riutilizzati o meno. Dopo aver sgomberato tutta la zona, si può procedere con il posizionamento della nuova struttura.

48

Sfruttando i fori murari già presenti, si possono inserire le travi negli stessi punti per evitare di formare altre cavità nel muro. Successivamente, si devono montare i bastoni di appoggio che consentiranno di cominciare a creare lo scheletro della copertura. Una volta messi, si devono montare le tavole a partire dai bastoni fino ad arrivare alla parete. Il tutto va messo in pendenza per consentire all'acqua di scorrere a terra e non stagnare sul tetto.

Continua la lettura
58

Una volta fissate le viti e i diversi sostegni con martello e trapano, la struttura deve essere testata e fermata così che non possa vacillare. Sulle tavole vi dovrebbe essere dato del catrame liquido per impermeabilizzare tutta la zona e non consentire infiltrazioni di acqua. Al di sopra vi possono essere posizionate delle tegole canadesi oppure un altro tipo di copertura in plastica o altri materiali per renderla ancora più adatta al suo ruolo e bella a vedersi.

68

Quando la tettoia è completata, la si deve rifinire con tutti gli strumenti del caso. Prendendo una grondaia, la si può montare per tutto il perimetro esterno in modo che possa raccogliere le acque piovane e canalizzarle in un unico punto. Il tubo deve poi essere fissato al muro e accompagnato in una zona in cui possa far confluire il tutto.

78

La copertura è ora terminata. Tutti i materiali di scarto possono essere utili per la realizzazione di un'altra struttura o per qualsiasi altra cosa. L'importante è trovarvi una sistemazione per non mandare nulla sprecato. Seguendo questi passi riuscirete ad avere un tettoia nuova semplicemente sostituendo la precedente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Applicare Il Vetro Sul Telaio Di Una Tettoia

La tettoia può essere considerata come un complemento d'arredo, essa serve in genere per riparare dalle intemperie un luogo aperto in cui di solito si passa e che quindi si preferisce tenere all'asciutto; è il caso, ad esempio del portone d'ingresso...
Bricolage

Come realizzare una tettoia in policarbonato

Il policarbonato è un materiale trasparente formato da una plastica molto dura, resistente e rigida, ed è particolarmente adatto per essere utilizzato per la costruzione di tettoie d'ingresso oppure sulle rampe delle scale. La trasparenza del policarbonato,...
Bricolage

Come impermeabilizzare una tettoia in legno

Se per la nostra casa di campagna abbiamo installato una tettoia in legno, è importante impermeabilizzarla adeguatamente, per evitare che specie nel periodo invernale l'acqua generata dalle abbondanti piogge possa tracimare nella parte sottostante. Le...
Bricolage

Come costruire una tettoia in un portico

A volte la nostra abitazione necessita di alcuni lavori che migliorano un po' la vivibilità. Questi lavori comunque si rendono anche necessari per una inevitabile manutenzione. Non è necessario assumere operai esperti, perché alcuni di questi lavori...
Bricolage

Come sostituire la gamba di un tavolo

In casa propria è sempre utile saper effettuare delle piccole riparazioni. Succede sovente, un po' per l'usura ed un po' per la mancanza di un mantenimento adeguato, che ci si debba adoperare in tal senso. Poiché si tratta proprio di piccoli interventi,...
Bricolage

Come sostituire l’anta di un armadio

Può capitare, con il passare del tempo, di dover sostituire un'anta perché rotta, difettosa, o semplicemente perché si desidera dare un nuovo look all'armadio. Se volete farlo senza spendere un sacco di soldi ma non conoscete il modo di procedere,...
Bricolage

Come sostituire la termocoppia del piano cottura

Gli elettrodomestici, anche i più robusti, possono subire danni nel tempo. Usura e logorio colpiscono anche le loro funzionalità. Col passare degli anni potremmo notare un calo nella resa. La fiamma di uno dei fornelli della cucina, per esempio, potrebbe...
Bricolage

Come sostituire la resistenza della lavastoviglie

Non troppo tempo fa, i piatti venivano lavati completamente a mano, senza l'aiuto di nessun tipo di elettrodomestico specializzato in questa tipologia di attività. Indubbiamente, la comparsa della lavastoviglie ha offerto una grossa mano e ha ottimizzato...