Come spostare un sistema di irrigazione

Tramite: O2O 17/11/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

I sistemi di irrigazione ben progettati riescono a mantenere un prato sempre verde, poiché forniscono la giusta quantità d'acqua e in modo uniforme. Questi sistemi, infatti, permettono di regolare i tubi e le teste degli irrigatori in modo tale da fornire una copertura completa ad un intero giardino, evitando così la formazione delle pozzanghere. Tuttavia, alcune situazioni possono richiedere lo spostamento di questi irrigatori dopo che il sistema è stato installato, ma la buona notizia è che il processo non è molto complicato, ma richiede comunque molta attenzione ai dettagli. Vediamo allora come spostare un sistema di irrigazione.

25

Occorrente

  • Nuovi raccordi
  • Seghetto
  • Silicone
35

Preparare la nuova posizione

Innanzitutto determiniamo la nuova posizione degli irrigatori, facendo magari una bozza un un foglio di carta di come dovranno essere predisposti, quindi chiudiamo il rubinetto dell'acqua che alimenta il sistema. Scaviamo una trincea per rimuovere gli irrigatori e un'altra trincea nei punti dove dovremo collocarli, assicurandoci che la posizione e la lunghezza forniscano una pressione idrica sufficiente a far funzionare efficacemente il sistema. Pertanto, evitiamo le curve di 90 gradi perché potrebbero limitare il passaggio dell'acqua nei tubi.

45

Riposizionare il sistema di irrigazione

Scolleghiamo il tubo e mettiamoci un tappo all'estremità, onde evitare la fuoriuscita dell'acqua durante il trasporto del sistema di irrigazione. Se dobbiamo trasportare il sistema ad una distanza considerevole, è opportuno scollegare tutti i tubi dagli irrigatori in modo da permettere all'acqua di defluire, altrimenti il trasporto potrebbe risultare troppo faticoso. Posizioniamo gli irrigatori nelle trincee scavate precedentemente e installiamo tutti i tubi per collegarli nuovamente. In alcuni casi, potrebbe essere necessario tagliare qualche tubo, e per farlo utilizziamo un seghetto per eseguire un taglio uniforme e senza sbavature. In questi casi, dobbiamo procurarci anche dei nuovi raccordi per collegare gli spezzoni di tubo.

Continua la lettura
55

Testare gli irrigatori

Dopo aver eseguito tutti i collegamenti, colleghiamo il tubo principale al rubinetto di alimentazione ed eseguiamo un test per vedere se ci sono delle perdite. Se ciò dovesse verificarsi, stringiamo bene tutti i collegamenti; se le perdite persistono, applichiamo del silicone per sigillare bene i raccordi. Quando non ci saranno più perdite e gli irrigatori annaffiano correttamente il terreno, riempiamo le trincee con il terreno ed aggiungiamo le zolle, quindi ricompattiamo per bene il terreno in modo da renderlo uniforme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare un sistema d'irrigazione per scorrimento

Se siamo amanti del giardinaggio, sicuramente sapremo che per far crescere le nostre piante sempre in perfetto stato è fondamentale fornirgli la giusta quantità d'acqua. Per farlo potremo procedere manualmente innaffiandole quotidianamente con l'acqua...
Giardinaggio

I vantaggi dei sistemi di irrigazione a tempo

Un sistema di irrigazione a tempo utilizza un dispositivo elettrico per accendersi automaticamente in un determinato momento. Questi sistemi hanno avuto origine nei primi anni '60, allorquando erano destinati al controllo degli irrigatori a grande raggio....
Giardinaggio

Come impiantare un'irrigazione a goccia del prato

Per chi ha un giardino con molte piante e quindi molto vasto, l'irrigazione di tutto quanto può risultare difficoltosa e lunga, come operazione.Ma ci sono dei metodi che vi semplificano la vita e vi permettono di curare il vostro giardino: in questa...
Giardinaggio

Come costruire un timer per l'impianto d'irrigazione

Tutti coloro che possiedono un giardino o un orto sanno bene quanto sia importante curare al meglio l'irrigazione di piante e fiori. L'acqua costituisce il primo essenziale nutrimento di tutti gli organismo vegetali ed è perciò fondamentale provvedere...
Giardinaggio

Come fare la manutenzione di un impianto di irrigazione

L'impianto di irrigazione è davvero molto importante per la cura e la crescita delle piante del proprio giardino, dell'orto o di altro appezzamento di terreno o siepe che necessitano di acqua in modo continuo e controllato. Attraverso infatti una corretta...
Giardinaggio

Come progettare un impianto di irrigazione

L'irrigazione costante del giardino è l'unico modo per renderlo bello e sempre rigoglioso. L'irrigazione e la manutenzione del giardino richiedono, però, molto tempo ed impegno. Quindi non tutti possono dedicarsi di persona al proprio giardino, per...
Giardinaggio

Come costruire un impianto di irrigazione a goccia

Il sistema di irrigazione a goccia è la soluzione perfetta per innaffiare siepi, aiuole e piante in balcone. Il vantaggio è la comodità: una volta predisposto e programmato è capace di gestire l'irrigazione in perfetta autonomia. Non dovrete pensare...
Giardinaggio

Come realizzare un impianto di irrigazione centralizzato

Per chi ha un giardino grande, un prato molto ampio, un campo o un orto dove coltiva tante specie vegetali, siano esse piante da fiore, da orto o da frutti, l'irrigazione è piuttosto complicata e richiede parecchio tempo, soprattutto se l'area da irrigare...