Come Staccare i Francobolli Usati dalla Busta

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se tra i nostri hobby amiamo collezionare dei francobolli, è importante sapere che se riusciamo accuratamente a staccare quelli delle affrancature postali, non perdiamo il loro valore filatelico, e possiamo dunque aggiungerli nel nostro speciale libro-custodia. Il procedimento è abbastanza semplice ma delicato, e ci consente di non perdere le caratteristiche originali, che poi determinano il suddetto valore filatelico. In riferimento a ciò ecco una guida con alcuni consigli su come staccare i francobolli usati da una busta.

26

Occorrente

  • Pinzette
  • Carta Assorbente
  • Acqua
  • Bacinella
  • Libri Pesanti
36

L'operazione va dunque eseguita con delicatezza in quanto dividerli dalla busta in modo corretto serve ad evitare danni, specie quando l'adesivo si assottiglia, quindi gli fa perdere il cosiddetto valore filatelico. Dopo questa importante premessa, addentriamoci adesso nei particolari sull'operazione da effettuare, partendo dal riempimento di una bacinella di plastica con all'interno dell'acqua tiepida. A questo punto bisogna immergere il francobollo in questione nell'acqua che ci siamo procurati lasciandolo in ammollo insieme alla busta.

46

Trascorsi circa 5 minuti d'un tratto si staccherà da solo, permettendoci di non rovinarne superficie e composizione interna. La stessa colla che abbiamo posto all'origine sulla busta, viene praticamente annullata. L'operazione non deve subire alcuna alterazione, deve seguire il suo percorso. Quando avviene il distacco, i movimenti non devono essere bruschi, al fine di evitare la rottura del francobollo. Una volta che è avvenuto il distacco, il nostro francobollo deve essere estratto dall'acqua con delle pinzette e posto su un foglio di carta in grado di assorbire ciò che viene liberato dal corpo esterno bagnato. A questo punto il francobollo si deve far asciugare gradualmente. Stando, però, a quanto affermano alcuni, sull'oggetto dovrebbe essere posto un altro foglio di carta assorbente e sopra ancora un libro, in modo tale da non deformare nemmeno una virgola della forma originale del francobollo.

Continua la lettura
56

Ovviamente la scelta è prettamente soggettiva, ci mancherebbe. L'importante è che la nostra collezione può vantare un francobollo riutilizzato e non alterato nelle sue forme. Infine è importante aggiungere che nei libri specifici che indicano il valore di un francobollo, ci sono quelli in perfetto stato di conservazione, quelli cosiddetti "linguellati" ovvero con del biadesivo al di sotto e quelli del tipo riciclato come abbiamo descritto, che in base a delle valutazioni di esperti, oscillano di prezzo, ma non ne viene sottovalutata l'importanza e il valore filatelico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Fare Pasta Di Gomma Per I Francobolli

Se siete dei collezionisti di francobolli saprete che nel corso del tempo i francobolli possono perdere un po' di qualità. Questo non significa che debbano perdere il loro valore perché con una semplice manutenzione potrete ridonare il loro originale...
Bricolage

Come ordinare e custodire i francobolli

La filatelia, termine che deriva dal greco filos (amante) e atelia (franchigia, emissione statale), indica la pratica storica di collezionare francobolli. Si tratta di un hobby antico, ma sempre in voga, che richiede estrema cura e precisione. Ma qual...
Bricolage

Come Realizzare Una Busta Con Soggetto Natalizio

Siete alla ricerca di simpatiche buste da lettera natalizie che andranno a contenere i biglietti di auguri e si accompagneranno ai pacchi regalo? Sarete allora felicissimi di scoprire che qui avrete la possibilità di realizzare una splendida busta fai...
Bricolage

Come decorare una busta da lettera

La lettera cartacea è ormai in disuso, salvo qualche eccezione per chi ancora possiede quel pizzico di nostalgia e vuole ancora lasciare una vera impronta nella persona che la riceve. Tuttavia per i più romantici, ricevere una busta magari profumata,...
Bricolage

Come Creare Una Busta Da Regalo

Quando si avvicinano le festività natalizie, oppure delle ricorrenze speciali o qualsiasi festa di compleanno, possiamo decidere di acquistare delle confezioni per i regali, buste scatole e varie oggetti, o in alternativa, possiamo creare con le nostre...
Bricolage

Come staccare figurine da un album

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter staccare, senza doverle necessariamente rovinare, le figurine da un semplice album. Gli album delle figurine sono molto diffusi sia tra i grandi che tra i bambini, in particolar...
Bricolage

Come realizzare una busta da lettere con un foglio

Durante i periodi festivi o per impegni lavorativi vige l'usanza di spedire, donare o consegnare le lettere. Per far questo logicamente bisogna possedere una busta. Tale oggetto è di grande importanza, in quanto oltre che a fornire un tocco creativo...
Bricolage

Come creare una busta per un biglietto di auguri

Oggi giorno con l'avvento della tecnologia si è persa l'abitudine di inviare biglietti d'auguri. Questi vengono generalmente sostituite dalla classica e-mail e da messaggi inviati sui vari social. Ma per alcune ricorrenze importanti è ancora essenziale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.