Come stampare su legno

Tramite: O2O 01/10/2019
Difficoltà: facile
18
Introduzione

Il fai da te è diventato molto più di una moda, una vera mania. Grazie a video e tutorial reperibili online, infatti, chiunque si può riscoprire in grado di creare e realizzare cose che non avrebbe mai immaginato di saper fare. Dal cucito alla meccanica, dalla cucina creativa alla falegnameria. Certo l'esperienza aiuta a non commettere errori e a rendere i propri lavori più professionali ed ottenere risultati pressoché perfetti, ma non sempre è la perfezione quella che si ricerca. Quando si parla di "handmade", ossia fatto a mano, infatti, la sua più grande peculiarità è proprio l'imperfezione, che non deve essere necessariamente considerata un difetto, ma assai più spesso è sinonimo di ricercatezza ed originalità. Un oggetto fatto a mano difficilmente sarà replicabile in maniera identica, il che lo rende unico. Fatta questa dovuta premessa, in questo semplice tutorial vogliamo occuparci di una tecnica che si sta rapidamente diffondendo, anche perché semplice ma di grande impatto. Parliamo dello stampare sul legno, vediamo allora come fare per realizzare creazioni particolari stampando disegni o fotografie su supporti in legno, adatti come segnaposto, bomboniere e persino quadri.

28
Occorrente
  • supporto di legno
  • carta vetrata a grana fine
  • foto, disegno o scritta stampata
  • colla vinilica
  • acqua
  • vernice trasparente protettiva
  • pennello piatto
  • sapone neutro
38

Preparare il supporto

Le tecniche adatte per trasferire disegni e stampe sul legno sono diverse, ma vogliamo proporvi quella che secondo noi è la più facile, sia per quanto riguarda il procedimento che per quello che riguarda la reperibilità dei materiali necessari. Per prima cosa dovrete procurarvi la foto, il disegno o anche la scritta che vorrete imprimere sul legno. Potrete stamparla su semplice carta bianca con la vostra stampante, sia laser che a getto d'inchiostro, magari ingrandendola o ridimensionandola con dei programmi di grafica, avendo cura di rispettare misure e proporzioni, in modo che si adatti perfettamente al vostro supporto in legno. Assicuratevi che la vostra tavoletta di legno sia perfettamente liscia, magari utilizzando della carta vetrata a grana fine e poi spolverandola perfettamente dopo aver finito.

48

Stendere la colla

Una volta che il supporto è pronto, prendete la vostra foto stampata e cospargetela abbondantemente di colla vinilica, assolutamente senza diluirla, altrimenti la presenza d'acqua rischierà di far sciogliere il foglio di carta. Utilizzate un pennellino piatto a setole naturali, facendo attenzione che il pennello non rilasci setole durante la stesura della colla, perché potrebbero compromettere il risultato finale. A questo punto poggiate la foto sul supporto di legno dove volete trasferire l'immagine, facendo aderire la parte cosparsa di colla al legno. Stendete delicatamente con le mani e poi, aiutandovi con il pennello, cospargete anche il retro di colla vinilica, facendo molta attenzione a far fuoriuscire completamente l'eccesso di colla sottostante ed evitando la formazione di bolle d'aria. Non preoccupatevi della colla, perché una volta asciutta la vinilica è assolutamente trasparente. Accertatevi, inoltre, che il foglio sia steso perfettamente e non formi alcuna piega, altrimenti il vostro disegno alla fine apparirà rovinato.

Continua la lettura
58

Rimuovere la carta

Ora dovrete avere molta, molta pazienza. La colla vinilica, infatti, necessita di molte ore per una completa asciugatura. Dovrete attendere almeno 12 ore, o anche di più se la giornata è molto umida. Resistente alla tentazione di andare a "sbirciare" e lasciate passare il tempo dimenticandovi completamente del vostro lavoro. Ricordate: la fretta è cattiva consigliera. Quando sarà passato il tempo necessario, vi accorgerete che la carta stampata sarà diventata dura e leggermente lucida: potrete allora finalmente procedere alla rimozione della carta. È necessario svolgere questo passaggio con altrettanta pazienza e anche moltissima delicatezza. Bagnatevi leggermente le dita con dell'acqua pulita (magari tenendo vicino a voi un bicchiere d'acqua mezzo pieno in cui intingere le dita di tanto in tanto) e cospargete la carta con piccoli movimenti circolari, in maniera molto delicata. Ripetete l'operazione più volte, finché la carta sarà completamente bagnata, ma non eccessivamente. Continuando i movimenti delle dita, la carta inizierà pian piano a venire via, formando pallini e "serpentelli". Spostateli lentamente verso l'esterno e rimuoveteli, finché avrete eliminato gran parte della carta in eccesso e inizierete a distinguere il disegno sottostante.

68

Lucidare la stampa

Lasciate asciugare nuovamente il tutto (basteranno poche decine di minuti, perché questa volta sarà l'acqua a doversi asciugare), in modo da riuscire ad individuare gli ultimi residui di carta bianca da eliminare, senza rischiare di intaccare e rovinare l'immagine sul legno. Una volta finito, il disegno trasferito su legno apparirà davvero nitido e dai colori molto brillanti. Per proteggere il lavoro ottenuto, lucidarlo e farlo durare nel tempo, potrete utilizzare della vernice trasparente protettiva, come ad esempio quella che si usa per il découpage. Potrete applicarla delicatamente con un pennellino, stendendone una o due mani e lasciandola asciugare bene tra le due passate, oppure utilizzare una vernice spray, facendo attenzione a posizionare la bomboletta ad almeno 20-30 cm di distanza. Una volta asciutto, il vostro lavoro sarà pronto per essere mostrato.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Non dimenticate che il trasferimento su legno avverrà in maniera "speculare", quindi dovrete stampare la foto o la scritta al rovescio, in modo da ottenerla perfettamente dritta una volta trasferita sul supporto di legno. Questo passaggio è fondamentale specialmente per le scritte, se non vorrete ritrovarvi le parole al contrario, assolutamente illeggibili.
  • Vi consigliamo di utilizzare il legno multistrato, perché si presenta molto più liscio e anche facilmente sagomabile all'occorrenza.
  • Sciacquate il vostro pennello con acqua e sapone neutro, in modo che le setole si mantengano morbide e pulite. Se utilizzate un pennello nuovo, lavatelo con acqua e sapone neutro prima di utilizzarlo, in modo che eventuali setole più fragili vengano rimosse prima del lavoro.
  • Se non possedete della vernice trasparente protettiva, potrete utilizzare un velo di colla vinilica da spalmare sul legno stampato, per proteggere e lucidare il lavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Stampare Una Farfalla Con Le Tempere

Se ami disegnare e dipingere, questa è la guida che fa per te. Dipingere con le tempere è un'arte molto creativa. Può essere divertente ed anche educativa. Dipingere con le tempere può essere ancor più fantasioso. Si può realizzare un disegno e...
Bricolage

Come stampare su metallo

Stampare su metallo può sembrare, a primo impatto, una tecnica eccessivamente complessa, che necessita di materiali costosi e complicati da lavorare, oltre che di macchinari sofisticati ed ingombranti. Queste considerazioni possono rivelarsi effettivamente...
Bricolage

Come stampare su vetro

Dalla sua prima introduzione nella storia, la stampa ha compiuto passi da gigante. Dalla semplice stampa di testi su carta passammo alle immagini, ai colori e - oggi - addirittura ai modelli 3D. Per il progresso tecnologico esistono sempre meno limiti....
Bricolage

Come Stampare Immagini Sui Tovaglioli Di Carta

Con il trascorrere degli anni e l'incremento del numero dei pasti consumati fuori casa si è preferito l'impiego dei tovaglioli di carta, i quali vengono gettati nella spazzatura dopo averli adoperati. Tante persone li utilizzano anche per gli alimenti...
Bricolage

Come stampare con il linoleum

Forse non lo sapete ma con il linoleum potete stampare ciò che volete. Questo materiale, essendo piuttosto morbido, si incide facilmente e permette di essere adoperato come una vera e propria matrice per stampare tessuti, tele, cartoncini e quant'altro....
Bricolage

Come stampare con le foglie

Hai mai provato a stampare con le foglie? No? E allora cosa aspetti! La stampa con le foglie è un passatempo semplice e divertente. E quel che è più interessante è che il costo per realizzare qualsiasi tipo di lavoretto attraverso la stampa con le...
Bricolage

Come realizzare un albero decorativo in legno

Se avete la passione per il fai da te e per il bricolage, ed in particolare per quello del legno, potete realizzare moltissimi oggetti decorativi utili per la casa e tra questi persino un albero. Si tratta infatti, in questo caso di un lavoro divertente...
Bricolage

Come costruire una barca di legno in miniatura

Il "piccolo" universo delle miniature, racchiude tutta la bellezza di un'arte lenta e paziente. Realizzare delle miniature infatti, significa ricostruire in modo certosino un soggetto, solamente in una scala decisamente più piccola! Appassionarsi alla...