Come Stendere L'Intonaco Di Malta Sulle Fasce A Muro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'intonaco è un rivestimento composto dalle malte che si utilizzano per le murature, ma esse hanno una dose maggiore di leganti. L'intonaco oltre ad avere una funzione estetica, protegge ed assicura la necessaria traspirabilità della muratura. Infatti, l'intonaco esterno ha lo scopo di proteggere la muratura dagli agenti atmosferici, invece quello interno evita fenomeni di condensa, assorbendo dalle pareti l'eventuale umidità. Per questo motivo bisogna bagnare il muro prima di intonacarlo. Per le nuove costruzioni, se il muro è stato realizzato in cemento, è possibile intonacare anche subito, altrimenti bisogna aspettare circa trenta di giorni dalla costruzione della parete. Questo tutorial dà alcuni utili consigli su come stendere l'intonaco di malta sulle fasce a muro.

25

Le malte di calce sono indubbiamente quelle che più si adattano per soddisfare pienamente i requisiti richiesti per questo tipo di lavoro. Generalmente un intonaco è composto da tre strati: rinzaffo, arriccio e velo oppure civile. Qualche volta può succedere che si effettua soltanto la stesura dei due primi strati. Per quanto riguarda la realizzazione dell'intonaco classico bisogna posizionare sulla parete delle fasce verticali; esse servono come linee di riferimento e di appoggio della staggia (listello diritto di legno). Lo spessore è determinato da bollini di riferimento che sono stati posizionati in precedenza.

35

È consigliabile lasciare un metro di spazio tra una fascia e l'altra in quanto la malta deve essere spianata. Successivamente si devono coprire le zone di parete restanti utilizzando dell'altra malta; quest'ultima deve essere posizionata effettuando dei colpi secchi con la cazzuola. In seguito bisogna usare la staggia; essa permette l'appianatura dell'intonaco e l'eliminazione del materiale in eccesso. Gli spigoli e gli angoli si devono realizzare applicando delle tavole che fungono da guida. Inoltre, utilizzando costantemente la bolla si deve verificare la verticalità.

Continua la lettura
45

A questo punto bisogna rifinire la superficie utilizzando il frattore meccanico. È oppportuno cominciare dalla parte alta della parete; si deve ripetere l'operazione per le restanti aree che bisogna intonacare, fino a completare la parete. Per i ritocchi finali si deve usare un frattore con la suola di spugna e si deve inumidire costantemente la parete. A questo punto il lavoro è stato ultimato; si spera che la guida sia stata utile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come applicare un intonaco al soffitto

Le pareti della nostra casa, come di qualsiasi edificio, sono sottoposte al deterioramento e a usura che rendono necessarie opere di restauro. Spesso è l'intonaco, con il passare del tempo, il primo materiale a subire dei danni e a cadere da un momento...
Casa

Come scegliere fra i diversi tipi di intonaco

Prima o poi in ogni casa arriva il momento di eseguire dei lavori di ristrutturazione, sia per ragioni di necessità strutturali, sia per migliorare l'aspetto estetico dell'appartamento. In ogni caso, questi lavori richiedono molto spesso uno sforzo economico...
Casa

Come riparare l'intonaco

L'intonaco è un materiale che forma lo spessore di copertura della muratura in mattoni ed è formato da due strati: uno in malta a base di cemento o di calce di due o tre centimetri di spessore e uno molto più sottile, di due o tre millimetri, che forma...
Casa

Come eliminare l'intonaco da una parete Di Mattoni A Vista

Quando si acquista una casa non proprio nuova è necessario talvolta svolgere degli interventi di ristrutturazione, anche se piccoli. Molte persone decidono in questo caso di adottare il metodo del fai da te, e risolvere il problema con le proprie forze....
Casa

Come montare l'architrave su un muro portante

Quando si deve realizzare l'apertura per una porta su un muro portante, è fondamentale montare un architrave abbastanza robusto, prima di poter procedere con l'intera apertura, in modo tale da diventare un sostegno. Tuttavia, per poter inserire l'architrave,...
Casa

Come innalzare un muro

Innalzare un muro non rappresenta, sicuramente, un'operazione tipica del fai da te. Tuttavia questo non significa che soggetti esperti di altri settori, non possano realizzare un qualcosa del genere. Se, per qualsiasi motivo, si presenta l'esigenza di...
Casa

10 regole per stendere il bucato

Quando facciamo il bucato è importante non solo attenersi al metodo di lavaggio, che va fatto accuratamente per ogni tipo di indumento, ma è fondamentale anche la fase finale, cioè come stendere i panni per farli asciugare ed evitare che si possano...
Casa

Come intonacare un muro umido

Eseguire lavori d'intonacatura, aiuta a mantenere la propria casa in ottime condizioni. Oggi,Il gesso è un materiale ampiamente usato nelle abitazioni. Le parti in legno delle pareti vengono ricoperte di intonaco. Successivamente, tramite un foglio di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.