Come stirare la giacca di un abito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Una giacca non stirata bene è sinonimo di trascuratezza. Più di qualsiasi altro capo di abbigliamento, essa deve essere priva di piegature e parti stropicciate. Tuttavia, stirare una giacca potrebbe sembrare un'impresa impossibile e piuttosto faticosa. Adesso, però, vi darò alcuni consigli su come stirare la giacca di un abito. Vedrete come il risultato sarà sorprendente.

210

Occorrente

  • Tavola e Ferro da stiro
  • Panno morbido o asciugamano
  • gruccia o appendiabiti
310

Usa l'asse da stiro

Per stirare la giacca di un abito ciò che vi serve è un asse da stiro. Se a casa ne avete uno, adagiate su di esso un'asciugamano piegata in due. Questa vi servirà come supporto morbido per stirare la giacca. Se potete, utilizzatene una già usurata in modo tale da non rovinarne una nuova.

410

Leggi l'etichetta interna

Leggi sempre l'etichetta inserita al suo interno quando inizi a stirare. Questo passaggio è importantissimo in quanto permette di esaminarne il tessuto. Se una giacca è di seta o di lino può fare la differenza. Infatti, a seconda del tessuto il ferro dovrà essere più o meno caldo. Controlla prima di tutto lo stato della piastra. Se è necessario puliscila con una spugnetta nuova. Subito dopo, imposta il calore necessario.

Continua la lettura
510

Inizia a stirare

Adesso puoi stendere la giacca sull'asse. Prima di iniziare a stirare la giacca, fai una piccola prova su una porzione di tessuto. Questo ti permetterà di esaminare se il calore è quello adatto al tessuto della giacca. In caso contrario, regola nuovamente le impostazioni. Quando la spia si spegne vuol dire che il ferro è pronto.

610

Stira il corpo della giacca

Puoi finalmente stirare la giacca. Inizia dal corpo passando il ferro delicatamente dal lato interno, sulla fodera. Piuttosto di trascinarlo, è meglio che tu lo utilizzi quasi sfiorando la stoffa. Per stirare in modo ottimale, utilizza un tovagliolo pulito. Adagialo sulla giacca per evitare di ottenere uno spiacevole effetto lucido. Adesso procedi verso la parte esterna, sempre utilizzando il fazzoletto di stoffa.

710

Procedi con le maniche

Quando termini di stirare il corpo della giacca, puoi procedere con le maniche. Questa è la parte più faticosa del lavoro. Ti svelo un segreto per riuscire bene in questa impresa. Arrotola un'asciugamano e inseriscila all'interno della manica. Eviterai così di lasciare pieghe sul tessuto. In questa parte della giacca puoi anche utilizzare soltanto il vapore. Vedrai come le pieghe andranno via al suo contatto.

810

Rifinisci l'opera

Hai quasi concluso. Adesso puoi dare un tocco di rifinitura al tuo lavoro. Ricorda di appendere la giacca in una gruccia o su un appendiabiti. Dai un tocco finale al processo di stiratura. Fai scorrere il vapore sulla giacca. Poi lasciala appesa a raffreddare.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non premere il ferro sul tessuto, ma sollevalo delicatamente
  • Stira la giacca inizialmente al contrario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come stirare un abito da uomo

Tra le varie mansioni di economia domestica, quella che forse risulta più complicata, soprattutto per chi non ha ancora molta esperienza, è la stiratura. Piccoli imprevisti possono generare grandi danni, rovinando tessuti, a volte irrimediabilmente,...
Casa

Come stirare i vestiti di seta

La seta è uno dei tessuti più delicati per cui stirarli non è affatto facile, soprattutto perché è molto rischioso, e richiede una mano lenta e molta pazienza. Imparare a farlo correttamente garantisce una lunga durata al vostro capo e nel contempo...
Casa

Come pulire le macchie su una giacca di velluto

Il velluto è un tessuto molto delicato e dev'essere curato nel modo adeguato, in particolare bisogna stare attenti se si sporca. Prima di lavarlo devi controllare bene l'etichetta per sapere se è lavabile. Il velluto non lavabile, infatti, dev'essere...
Casa

Come stendere e stirare i panni senza fatica

Stirare è un'attività noiosa e che porta via tempo, lo pensiamo un po' tutti. Purtroppo è qualcosa che dobbiamo fare se non vogliamo andare in giro con i vestiti stropicciati e fare brutte figure. Anche una stiratura approssimativa non è il massimo....
Casa

Come utilizzare un telo di teflon per stirare

Stirare è tra le attività casalinghe forse più noiose. Con molte probabilità, dipende dalla difficoltà di alcuni capi e dalla loro laboriosità. Per ottenere ottimi risultati ed una biancheria perfettamente lineare e morbida, si impiega spesso molto...
Casa

Come stirare le sciarpe di seta

La seta è un tessuto pregiato che viene impiegato nella realizzazione di indumenti come sciarpe, foulard e camicie. Viene prodotta dai bachi da seta i quali formano un bozzolo da cui si ricava il prezioso contenuto. Originariamente venne utilizzata per...
Casa

Come stirare maglioni di cashmere

Sciarpe e mantelli realizzati con questo materiale, hanno fatto la loro prima comparsa ad inizio del XVII. Ma da quale luogo ha origine questa fibra così preziosa e ricercata? È interessante sapere come il cashmere sia in realtà il sottovello di una...
Casa

Come stirare la lana

La lana è una fibra naturale che viene adoperata per molteplici utilizzi tra cui la creazione di soffici e caldi maglioni. Se un indumento di lana non viene sistemato in maniera corretta all 'interno dell' armadio può stropicciarsi e formare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.