Come stirare un abito da sposa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'abito da sposa rappresenta per ogni donna il capo d'abbigliamento più importante, perché legato a un momento indimenticabile della propria esistenza: il giorno del proprio matrimonio. Data la loro importanza, gli abiti da sposa sono realizzati quasi sempre con tessuti pregiati ed eleganti, come il pizzo, il raso o il taffetà. Proprio per la loro delicatezza, questi tessuti richiedono una cura particolare quando necessitano di essere stirati. La cosa migliore sarebbe portarli in lavanderia; tuttavia, è possibile anche farlo in casa, adottando poche, ma importanti precauzioni. Seguite attentamente questa guida per capire come stirare nella maniera corretta l'abito da sposa.

27

Occorrente

  • Ferro da stiro
  • Tavolo da stiro ampio
  • Telo in stoffa
37

Regolare la temperatura

Per stirare bene un abito da sposa e non rischiare di rovinare tessuti delicati come la seta, il tulle o il satin, è opportuno utilizzare un ferro leggero e dotato di manico intero, con regolatore di temperatura in modo da poter adattare la quantità di calore alla diversa consistenza della stoffa. Al fine di ottenere un risultato ottimale, è indispensabile dotarsi di una tavola da stiro liscia e molto ampia che consenta di stendere per intero l’abito. Il tavolo da stiro va collocato in una zona stabile e il vestito va posizionato al rovescio. È sempre preferibile non passare il ferro direttamente sul tessuto, ma adagiarci sopra un telo di stoffa pulito e non troppo sottile, in modo che riceva per primo il calore del ferro.

47

Procedere per piccole zone

È' buona regola procedere per piccole zone: terminata un’area dell’abito, ci si sposta sulla successiva fino a completare tutta la superficie. Bisogna evitare di inumidire il tessuto, per non correre il rischio di lasciare aloni. Una volta stirato al rovescio, si passa a stirare il vestito sul dritto. Prima di conservarlo è opportuno attendere un po' di tempo, affinché disperda il calore. A questo punto l’abito va appeso su un gancio di legno, lasciandolo cadere libero, senza ostacoli, per tutta la sua lunghezza, in modo da evitare che possa stropicciarsi.

Continua la lettura
57

Appendere l'abito

Per far sì che l’abito conservi la sua forma, conviene non appenderlo dalla stoffa stessa, ma usare sempre i laccetti delle cuciture laterali. Bisogna evitare di conservare l’abito in coperture di plastica, poiché questo materiale può danneggiarlo: è preferibile utilizzare custodie di tela. È fondamentale individuare il luogo adatto in cui custodire il vestito fino alla data delle nozze: deve essere ampio, così che rimanga distante da altri indumenti e ben isolato per evitare di toccarlo e quindi di sciuparlo o sporcarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenete l'abito in un luogo isolato, in modo tale che non si stropicci
  • Stiratelo al rovescio
  • Sovrapponete un telo tra l'abito e il ferro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un abito da sposa con coda

La scelta dell'abito da indossare nel giorno delle nozze rappresenta una delle scelte più delicate che spettano ad una futura sposa. Se si intende risparmiare un po' di soldi senza però penalizzare la propria eleganza, ecco che può essere utile pensare...
Cucito

Come cucire un abito da sposa a sirena

Il matrimonio è uno dei giorni più belli della vita di una donna, per questo tutto deve funzionare alla perfezione. Dalla sala all'addobbo in chiesa, tutto deve essere perfetto. Soprattutto, l'abito. Ognuno lo sogna in una determinata maniera, classico,...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa economico

Un abito da sposa è quel genere di abbigliamento speciale e bellissimo che viene acquistato o confezionato in casa ed è dedicato al momento più importante della propria vita. Tuttavia, di solito è davvero molto costoso. In effetti, le spese per il...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa da principessa Disney

Il sogno di ogni ragazzina è quello di arrivare all'altare vestita di un abito meravigliosamente adorno di svolazzi e sete preziose. Crescendo con le favole in formato cartone animato della Disney, ci si ritrova a sognare il fatidico giorno accompagnato...
Cucito

Come foderare un abito da sposa

L'abito da sposa rappresenta per la donna l'elemento del matrimonio più importante, dove il resto, i dettagli e gli elementi della celebrazione fanno da contorno alla cerimonia, non per niente questo giorno per ogni donna che intende sposarsi viene visto...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa a filet

Indossare un abito da sposa è il sogno di molte ragazzine ma realizzarlo autonomamente è una grandissima soddisfazione; l'abito da sposa infatti, può essere realizzato con la tecnica del fai da te, naturalmente se si è bravi nel cucito oppure nella...
Cucito

Come fare una veletta da sposa

I matrimoni sono generalmente molto impegnativi e sopratutto costosi e non sempre si ha la disponibilità economica per acquistare ogni elemento che caratterizzerà l'abito nuziale. Per ovviare ad alcune spese c'è la possibilità di fare alcune cose...
Cucito

Come fare una cintura per il vestito da sposa

Il vestito da sposa è di solito l'abito più ambito dalle donne, in quanto deve apparire importante, elegante e straordinariamente personale. Per contraddistinguere e valorizzare uno dei momenti più belli della vita ogni sposa deve scegliere lo stile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.