Come stirare un abito da uomo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra le varie mansioni di economia domestica, quella che forse risulta più complicata, soprattutto per chi non ha ancora molta esperienza, è la stiratura. Piccoli imprevisti possono generare grandi danni, rovinando tessuti, a volte irrimediabilmente, o rendendo necessario ripetere nuovamente l'operazione con conseguenti nervosismi e perdite di tempo. Gli abiti eleganti ed i tessuti delicati, in particolar modo, prevedono alcuni passaggi essenziali per poter eseguire la fase di stiratura in modo ottimale. Vediamo insieme, nella guida che segue, come stirare alla perfezione un abito da uomo in modo intuitivo e veloce, ottimizzando al massimo tempo ed energie.

27

Occorrente

  • Abiti da uomo da stirare
37

Già prima di cominciare a stirare, il primo importante passo per ottenere un risultato "a regola d'arte" è quello di stendere i capi correttamente. Per tale ragione, appena tolti dalla lavatrice, dovremo appoggiare gli abiti sullo stendino rovesciandoli al contrario; così facendo l'asciugatura sarà uniforme e si eviterà che polvere e pelucchi vadano a depositarsi sulla parte esterna dei tessuti. Per garantire l'assenza di antiestetiche pieghe dovremo stendere l'abito perfettamente disteso utilizzando le ali laterali dello stendino. Se avremo scelto un buon ammorbidente, poi, il nostro lavoro verrà ulteriormente facilitato.

47

Successivamente preleviamo l'abito dallo stendino quando ha ancora un minimo tasso di umidità, cosa che ci aiuterà nella procedura di stiro seguente, agevolando lo scorrimento del ferro sul tessuto. Cominciamo dalla giacca e, se possibile, avvaliamoci di uno stiramaniche nel quale infilare le maniche stesse stirandole dapprima nella parte interna ed in seguito in quella esterna avendo l'accortezza di inserire un panno pulito tra ferro e tessuti. Procediamo nello stesso modo anche per il bavero, che poi rialzeremo per poter passare al corpo. Ora posizioniamo una delle dua parti anteriori, partendo da quella senza i bottoni, sull'asse e, sempre interponendo il panno, stiriamola; con l'altra mano dovremo tenere ben stesa la stoffa affinché non si formino pieghe.
Passiamo il ferro con delicatezza anche sulle tasche e ripetiamo gli stessi "step" anche con la parte posteriore dell'abito. Ricomponiamo il risvolto ed appendiamo l'abito su una gruccia delle dimensioni adeguate affinché il vapore incamerato in fase di stiratura possa disperdersi.

Continua la lettura
57

Da ultimo ci occuperemo dei pantaloni. Prendiamoli e, tenendoli in un primo momento al rovescio stiriamo la parte della vita e la fodera delle tasche; successivamente rigiriamoli e dedichiamoci alla parte esterna ponendo particolare attenzione in corrispondenza della cerniera e dei passanti della cintura. Ora, tirando bene con le mani il tessuto, collochiamo una gamba sull'asse e, a seconda che l'abito necessiti della piega centrale o meno, stiriamola di conseguenza. Facciamo combaciare perfettamente le cuciture sovrapponendo le due metà del tessuto per evitare la formazione accidentale di una piega sbagliata che sarebbe molto difficile da gestire. A lavoro ultimato ripetiamo la stessa operazione con l'altra gamba; anche in questo caso stendiamo i pantaloni sull'apposita gruccia affinché mantengano l'effetto elegante e raffinato ottenuto con la stiratura.

67

E se queste sono le regole base per stirare al meglio un abito da uomo ricordatevi comunque che si tratta di un compito abbastanza arduo per chi è alle prime armi pertanto se incappate in piccoli errori non scoraggiatevi e ripetete con pazienza l'operazione, passo passo. Vedrete che, con il tempo, tutto risulterà più semplice e "fluido" ed in poche passate potrete ottenere un abito perfetto, pronto per essere sfoggiato dal vostro uomo di casa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite i vari passaggi con calma ed attenzione ai dettagli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come stirare i vestiti di seta

La seta è uno dei tessuti più delicati per cui stirarli non è affatto facile, soprattutto perché è molto rischioso, e richiede una mano lenta e molta pazienza. Imparare a farlo correttamente garantisce una lunga durata al vostro capo e nel contempo...
Casa

Come stendere e stirare i panni senza fatica

Stirare è un'attività noiosa e che porta via tempo, lo pensiamo un po' tutti. Purtroppo è qualcosa che dobbiamo fare se non vogliamo andare in giro con i vestiti stropicciati e fare brutte figure. Anche una stiratura approssimativa non è il massimo....
Casa

Come utilizzare un telo di teflon per stirare

Stirare è tra le attività casalinghe forse più noiose. Con molte probabilità, dipende dalla difficoltà di alcuni capi e dalla loro laboriosità. Per ottenere ottimi risultati ed una biancheria perfettamente lineare e morbida, si impiega spesso molto...
Casa

Come pulire un abito vintage in velluto

Essendo il velluto un materiale piuttosto pregiato ed estremamente delicato, è necessaria una maggiore attenzione per non usurarlo nel tempo e per mantenere longeva la qualità della stoffa. Il velluto viene usato in ogni campo, specialmente nel settore...
Casa

Come stirare le sciarpe di seta

La seta è un tessuto pregiato che viene impiegato nella realizzazione di indumenti come sciarpe, foulard e camicie. Viene prodotta dai bachi da seta i quali formano un bozzolo da cui si ricava il prezioso contenuto. Originariamente venne utilizzata per...
Casa

Come stirare una giacca in nylon

Il nylon è una fibra sintetica e impermeabile. Viene usata per confezionare capi resistenti, i quali proteggono da pioggia e vento trattenendo il calore. Il nylon è un tessuto con una buona resistenza, si usura difficilmente, è molto leggero e non...
Casa

Come stirare maglioni di cashmere

Sciarpe e mantelli realizzati con questo materiale, hanno fatto la loro prima comparsa ad inizio del XVII. Ma da quale luogo ha origine questa fibra così preziosa e ricercata? È interessante sapere come il cashmere sia in realtà il sottovello di una...
Casa

Come stirare la lana

La lana è una fibra naturale che viene adoperata per molteplici utilizzi tra cui la creazione di soffici e caldi maglioni. Se un indumento di lana non viene sistemato in maniera corretta all 'interno dell' armadio può stropicciarsi e formare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.