Come stringere il dado del premistoppa

Tramite: O2O 15/02/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'impianto idraulico di casa è composto da due sezioni complementari e i vari sanitari. Quest'ultimi sono dotati uno scarico, sifoni che impediscono il reflusso di esalazioni e rubinetteria. Ogni rubinetto è composto da vari elementi, che collegati fra di loro garantiscono il passaggio dell'acqua, dosandola e dividendo i due settori, che permettono il flusso di acqua calda e fredda. Può capitare che il tempo e l'usura, portino ad un deterioramento della rubinetteria presente sui sanitari. Per risolvere il problema la soluzione ideale è quella di chiamare un idraulico, ma nel caso di una modesta perdita del rubinetto, la procedura è semplice e a portata di tutti. Pertanto se avete un po' di manualità per questo tipo di lavoro, potete provare a riparare il danno, risparmiando così un po' di denaro. I sanitari in ordine e riparati, rendono la stanza da bagno un luogo accogliente e pulito. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e l'attrezzatura necessaria e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come stringere il dado del premistoppa.

27

Occorrente

  • Pinza a pappagallo
  • Cacciavite a taglio
  • Panno
  • Guarnizione nuova
  • Chiave a rullino
37

Chiudere il rubinetto principale

Se notate che dalla testa del nostro rubinetto fuoriesce un piccolissimo rivolo di acqua, significa che il dado premistoppa situato all'interno della testa stessa, si è leggermente allentato. Il consiglio è quello di non sottovalutare mai tale perdita in quanto, nel giro di pochissimo tempo, potrebbe peggiore apportando danni a volte irreparabili. Quindi la prima cosa da fare, quando si verifica una perdita o una rottura di un rubinetto è quella di chiudere rubinetto principale a monte dell'impianto idraulico. Per fare un esempio, se dovete riparare il rubinetto del lavandino, aprite il rubinetto dell'acqua fredda situato sul bidet. In questo modo l'acqua ancora presente nelle tubature fuoriesce permettendoci così di lavorare senza correre il rischio di una doccia improvvisa ed indesiderata. Al contrario, se l'intervento idraulico da effettuare è sul rubinetto del bidet, allora andate ad aprire quello dell'acqua fredda sistemato sul lavandino. Verificate che tutto funzioni alla perfezione e cominciate il vostro lavoro.

47

Togliere la manopola del rubinetto

A questo punto, passate a togliere la manopola del rubinetto. Prendete un cacciavite e sollevate la placchetta superiore del rubinetto. Quest'ultima può essere inserita a scatto con una vite di tenuta. Esercitate una piccola pressione e rimuovetela dalla sua sede. Per facilitarvi l'avviamento, strofinate le filettature degli attrezzi con del sapone asciutto, prima dell'uso. Ora procedete ad allentare la vite che di bloccaggio, che fissa la testa del rubinetto al resto del corpo. Usate un cacciavite e liberate la manopola di azionamento. Per farlo fuoriuscire perfettamente dal millerighe del vitone, fate forza e tiratela. Se non esce facilmente, muovetela verso destra e sinistra. Fatto ciò svitate il premistoppa con una chiave apposita. Quando effettuate questa operazione, agite con molto attenzione senza forzare troppo, per evitare di rovinare il meccanismo del rubinetto. Svitate bene il dadino che blocca la guarnizione, utilizzando una pinza.

Continua la lettura
57

Montare il rubinetto

Per concludere, dovete montare il rubinetto. Eliminate la vecchia guarnizione e mettete quella nuova. Con uno straccio pulite la base del premistoppa, in modo da togliere sia l'acqua che l'umidità che si è formata. Dunque, riavvitate il dado di fissaggio, stringendolo e rimontando il vitone del corpo del rubinetto. Riposizionate la testa del rubinetto, sistemate nuovamente la vite che la collega al corpo avvitandola in senso orario. La riparazione è ultimata, quindi potete chiudere il rubinetto del bidet, e riaprire il contatore generale. Infine, verificate che il rubinetto funzioni bene.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a smontare il rubinetto, a causa di ruggine, passate sulla parte da trattare dell'aceto bianco e dopo procedete allo smontaggio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Raccordare Le Tubature Idrauliche

Se avete necessità di effettuare riparazioni o raccordare parte dell'impianto idraulico domestico, certamente vi capiterà di dover utilizzare dei raccordi o dei giunti. Per raggiungere un discreto risultato finale dovete adoperare le parti corrette,...
Casa

Come sostituire la tavoletta del WC

Trascorso un certo periodo di tempo, la tavoletta del wc è soggetta ad usura e danneggiamento e perciò deve essere sostituita il prima possibile. Questa operazione è piuttosto semplice da eseguire e può essere effettuata anche dai meni esperti, senza...
Casa

Come Sostituire La Vecchia Termocoppia Della Caldaia

La maggior parte dei forni a gas utilizza un sensore di fiamma o una termocoppia (spesso denominata "accoppiatore termico"); entrambi sono dispositivi di sicurezza che rilevano la presenza di una fiamma e controllano il flusso di gas all'apparecchio....
Casa

Come sostituire la valvola di uno scaldacqua

La valvola di sicurezza di uno scaldacqua è un dispositivo di ottone che permette il mantenimento delle condizioni operative. Si collega all'attacco dell'acqua fredda e la spesso viene detta valvola di non ritorno. La sua funzione in pratica consiste...
Casa

Come sostituire un rubinetto a vite

Nonostante il largo utilizzo del miscelatore per quanto riguarda la rubinetteria, c'è da dire che spesso ci si può imbattere in un rubinetto, forse più datato, a vite, ovvero caratterizzato da una o due manopole. Sebbene per molti questo tipo di rubinetto...
Casa

Come sostituire la vecchia guarnizione di un rubinetto

I rubinetti di casa vengono utilizzati molto di frequente. Per questo motivo a lungo andare potrebbero non funzionare più in modo corretto. Capita, nel silenzio della notte, di sentire il rumore delle gocce che cadono di volta in volta dal rubinetto,...
Casa

Come sostituire un rubinetto a manopola

Nella guida che segue la nostra intenzione è aiutare tutti i nostri lettori a capire come sostituire un rubinetto a manopola, cosi da evitare di dover perdere tempo tra l'attesa di personale specializzato ecc. Nonostante ormai è sempre più diffuso...
Casa

Come montare un rubinetto a muro

Montare un rubinetto a muro è una procedura semplice, che richiede un po di lavoro e soprattutto tanta pazienza. Per prima cosa dobbiamo chiudere l'alimentazione dell'acqua, stringendo le valvole di arresto situate sotto il lavello. Nel caso in cui...