Come stringere il giromanica di una giacca

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte vi sarà capitato di avere sotto mano una giacca dal giromanica ormai troppo largo? Ciò può verificarsi anche per errori dovuti al confezionamento; tuttavia è possibile porre rimedio tramite l'arte del cucito, utilizzando tecniche abbastanza semplici per chi ha dimestichezza con ago e filo. Lungo i passi di questa guida vi mostreremo come stringere il giromanica di una giacca: di seguito l'occorrente ed i dettagli del progetto.

27

Occorrente

  • Ago
  • Filo
  • Macchina da cucire
37

Ultimamente nel campo della moda si discute intensamente dell'utilità di avere il giromanica largo o stretto. Alcuni propendono per il primo, mentre altri preferiscono il secondo. Vi è anche una divergenza d'opinione per ciò che concerne la libertà di movimento: nel caso in cui il giromanica sia stretto, la giacca resta ben salda anche mentre si solleva il braccio. Nel caso in cui sia largo la questione cambia: se ad esempio si sollevasse il braccio per chiamare un taxi, la stoffa dell'abito si sposterebbe completamente verso l'alto perché non "ancorata" sotto l'ascella. Tuttavia si tratta di una questione legata soprattutto al gusto personale, e nel caso in cui si propenda per il restringimento del giromanica, si deve optare per l'asportazione ed il reinserimento delle maniche.

47

L'eccessiva ampiezza del giromanica si può aggiustare raccogliendo qualche centimetro in più nel sottomanica. Dopo aver scucito le cuciture utilizzando delle piccole forbicine, asportate le maniche in totale agevolezza. Nel momento in cui dovete reinserirle, ridimensionate a vostro piacimento l'ampiezza degli scalfi; in questo modo potete riattaccare le maniche in modo tale che restino più strette. Sovrapponete leggermente la parte posteriore e quella anteriore lungo la cucitura della spalla e completate il lavoro tagliando l'eccesso di stoffa lungo il giromanica. Benché non siano operazioni complesse, se non avete mai effettuato questo tipo di lavoro, fatevi seguire da qualcuno più esperto, che possa monitorare i vostri passaggi.

Continua la lettura
57

Se dopo aver effettuato il lavoro vi accorgete che l'intera manica resta troppo larga rispetto al giromanica ridimensionato, effettuate un adeguamento con un sistema di pince lungo tutto il lato, proseguendo in altezza. Le pince, per i meno esperti del gergo tecnico, sono un piccolo ripiegamento della stoffa verso la parte interna e bloccato tramite dei punti con ago e filo. Il sistema si adotta per stringere senza necessariamente tagliare via il tessuto; le operazioni si devono effettuare con la giacca al rovescio, in modo che, una volta indossata, non restino tracce di cuciture. Ogni volta che dovete effettuare una cucitura definitiva, realizzate prima un'imbastitura, che serve come traccia per completare il lavoro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate un gesso da sarta per segnare i contorni lungo i quali operare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come rifinire lo scollo e il giromanica con lo sbieco

Per un grembiule da bambini, una blusa ed altri indumenti simili, ci sono accorgimenti facili ed eleganti. Sarà semplice, infatti, capire come rifinire lo scollo e il giromanica con lo sbieco. In questo modo si potranno trasformare i capi rendendoli...
Cucito

Come stringere dei jeans in vita

Indossare l'abito che soddisfa le proprie esigenze, è un grande obiettivo. Che si tratti di uomini, donne o bambini, non importa. L'importante è che si stia comodamente nei propri panni. Purtroppo, soprattutto in periodi di crisi, le sartorie possono...
Cucito

Come stringere un cappello

Stringere un cappello non è mai semplice, visto che bisogna in molti casi ricreare completamente il cilindro interno per poter dare una forma più piccola al nuovo. Nel mercato dell'abbigliamento, esistono diverse forme e tipi di cappelli, tutti diversi...
Cucito

Come cucire una giacca di lino

Il lino è un tessuto piuttosto leggero, molto resistente e fresco. Per questa sua semplice caratteristica si presta tantissimo per la confezione di abiti estivi di tipo casual, ma anche per la realizzazione di capi più sportivi. Con questo tessuto si...
Cucito

Come stringere un vestito

Avete acquistato un vestito un po' troppo largo? Avete perso qualche chiletto e i vostri vestiti preferiti non sono più della vostra misura? Ecco la guida che fa al caso vostro. Nei successivi passi di questa guida, vi spiegherò come stringere un vestito...
Cucito

Come stringere i pantaloni senza scucirli

È tempo di shopping e spesso si fanno acquisti affrettati, magari senza provare i capi. Stai facendo una dieta e non ti vanno più bene i jeans di qualche mese fa. Se sei in una di queste situazioni, il nostro tutorial ti sarà particolarmente utile....
Cucito

Come stringere le gambe dei pantaloni

Questa guida vuole offrire un valido supporto a chi, pur non essendo esperto/a di cucito, intenda provare a cimentarsi nella realizzazione di piccole riparazioni o modifiche dei propri capi di abbigliamento. In particolare ecco alcuni pratici ed utili...
Cucito

Come stringere dei pantaloni da donna

Capita, nel corso degli anni, o da una stagione all'altra, che il corpo subisca delle modifiche dovute ad un aumento o ad una diminuzione di peso, più o meno sostenuta, ed ecco che giunge la necessità di rivedere il proprio guardaroba, acquistando nuovi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.