Come stringere l'elastico dei pantaloni

Tramite: O2O 25/05/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Il pantalone è uno dei capi base sempre presente nel guardaroba. Un passepartout per ogni occasione e sopratutto semplice da indossare. Ne esistono di vari modelli e alcuni di essi sono provvisti di elastico in vita. Questo elemento permette un'ottima vestibilità e in caso di rottura, può essere facilmente sostituito, riparato e modificato. Ma per ognuna di queste opzione dovete utilizzare diversi metodi. Ad esempio, se l'elastico dei vostri pantaloni risulta leggermente allargato è possibile sistemarlo come prima. Questa operazione la potete eseguire sostituendo completamente l'elastico o correggendo quello vecchio. Il lavoro è facile da fare e vi prenderà poco tempo. L'importante è che scegliete il materiale giusto e di qualità. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come stringere l'elastico dei pantaloni.

27
Occorrente
  • Forbici
  • Ago
  • Filo di cotone
  • Spilla da balia
  • Pantaloni ampi
  • Nastro elastico
  • Fettuccina spigata di cotone
  • Metro
  • Nastro
  • Matita
37

Prendere le misure

La prima cosa che dovete fare è quella di prendere le misure della vita. Una volta che avete raccolto tutte le informazioni, acquistate un elastico nuovo. Quest'ultimo deve ricadere sulla larghezza della piega del pantalone. Mentre per quanto riguarda la lunghezza è necessario che misurate i vostri fianchi e la vita. Ricordate sempre di prendere un elastico che misura qualche centimetro in meno e non troppo sottile. In questo modo potete facilmente allargarlo e una volta inserito, il pantalone non vi salirà sui fianchi. Nel caso di calzoncini per bambini che devono avere la circonferenza della vita regolabile per mezzo di un elastico dietro, il procedimento è diverso. Tanto che questo deve essere alto due centimetri e mezzo. Scelto il tipo di lavoro da fare iniziate. Prendete le forbici e fate un'apertura sulla cucitura della piega. Togliete tutti i fili e riprendete la stoffa. Fatto ciò estraete il vecchio elastico e appiattite la stoffa. Prendete un gessetto da sarta e ricreate le linee delle pieghe. Per procedere a creare la piega.

47

Creare la piega

Adesso dovete creare la piega nuova. Scuotete tutto il lato superiore del pantalone, stando attenti a non far scucire le cuciture sui fianchi. Dopodiché procedete a creare la piega secondo l'altezza desiderata. Tuttavia se avete poco spazio, optate per un elastico di pochi millimetri, così non perderete tessuto. Sistemate il pantalone al rovescio e puntate il vostro lavoro. Piegate al contrario il lato superiore o il fondo superiore del capo, mettendolo con il margine all'interno. Quindi prendete degli spilli e tenete ferma la piega. Imbastite e cucite la guaina con impuntatura in costa, tralasciando un breve tratto per entrare l'elastico. Chiudete la parte scucita della piega con un sottopunto a mano oppure con un'impuntatura a macchina. Preparare la guaina e fissarla con due cucitura a macchina. La prima in costa alla piegatura sull'orlo e l'altra sempre in costa al piccolo ripiego lungo il margine sfilato (quest'ultimo può essere sostituito da un fitto sorfilo a macchina). Concluso il tutto, proseguite a inserire l'elastico.

Continua la lettura
57

Inserire l'elastico

Adesso dovete inserire l'elastico dentro la piega del pantalone. Quindi regolate la misura dell'elastico sulla vostra vita e mettetelo all'interno della piega. Sovrapponete l'estremità e cucitele eseguendo impuntature verticali. Chiudete l'apertura riprendendo l'impuntatura. Se il capo presenta un laccetto, ricamate gli occhielli prima di ripiegare la guaina. In questo caso fate sporgere le estremità dagli occhielli e dalle aperture lasciate. Infine sfilate le punte estreme dell'elastico in entrambi i lati. Un altro metodo è quello di usare una spilla da baia e posizionarla all'estremità dell'elastico. Quest'ultima vi servirà a portare avanti l'elastico e farlo scorrere fuori dai fori. Una volta che avete finito tutto il giro, cucite l'elastico. Dopo assicuratevi che risulti posizionato bene su tutta la vita. Chiudete l'apertura e stringete l'elastico. In alternativa se volete rendere il pantalone diverso, senza variare la lunghezza e senza modificare il taglio del modello, potete applicare dei lunghi lacci. Oppure inserire una fettuccia di cotone e fissatela con del filo in tinta contrastante. Per poi ornalo con delle bande laterali allungate ai fianchi con dei lunghi punti a mano. In questa maniera renderete i pantaloni grintosi e originali. Ecco come stringere l'elastico dei pantaloni.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Cucire due volte l'imbastitura, usando lo speciale piedino della macchina da cucire. Questo vi permetterà di accostarvi al massimo all'elastico. Se ne siete sprovviste, è bene eseguire prima le cuciture che formeranno la piega
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come stringere dei pantaloni da donna

Capita, nel corso degli anni, o da una stagione all'altra, che il corpo subisca delle modifiche dovute ad un aumento o ad una diminuzione di peso, più o meno sostenuta, ed ecco che giunge la necessità di rivedere il proprio guardaroba, acquistando nuovi...
Cucito

Come inserire un elastico nei pantaloni

Oggi il mestiere del sarto, purtroppo, non è così diffuso come lo era fino ad una ventina di anni fa. Eppure saper cucire, oltre ad essere una pratica utile per recuperare capi di vestiario che richiedono solo piccoli interventi di riparazioni, offre...
Cucito

Come stringere la gamba dei pantaloni a zampa

Quante volte avete buttato o regalato degli indumenti solo perché non li ritenevate più alla moda o non vi piacevano più? Negli ultimi anni però si sente sempre più spesso parlare di riciclo creativo: ogni oggetto o indumento può avere una nuova...
Cucito

Come stringere le gambe dei pantaloni

Questa guida vuole offrire un valido supporto a chi, pur non essendo esperto/a di cucito, intenda provare a cimentarsi nella realizzazione di piccole riparazioni o modifiche dei propri capi di abbigliamento. In particolare ecco alcuni pratici ed utili...
Cucito

Come applicare un bordo elastico doppio alla vita dei pantaloni

Se abbiamo un pantalone classico o di jeans che non calza alla perfezione all'altezza della vita, possiamo provvedere ad un aggiusto, applicando un bordo elastico doppio. L'operazione è abbastanza semplice per chi ha una certa abilità nell'arte del...
Cucito

Come stringere la vita dei pantaloni

Durante le varie fasi della vita, il nostro corpo subisce le naturali modifiche con l'avanzare dell'età; nella maggior parte dei casi invecchiando si diventa più pigri e si tende ad ingrassare. Per salute e per divertimento se pratichiamo dello sport...
Cucito

Come stringere dei jeans in vita

Indossare l'abito che soddisfa le proprie esigenze, è un grande obiettivo. Che si tratti di uomini, donne o bambini, non importa. L'importante è che si stia comodamente nei propri panni. Purtroppo, soprattutto in periodi di crisi, le sartorie possono...
Cucito

Come cucire dei pantaloni con coulisse

I pantaloni con coulisse, sono molto comodi da indossare e vestono bene ogni donna, dalla più snella a quella con misure più abbondanti. Sono particolarmente indicati per le occasioni in cui si intende ottenere il massimo del comfort, ma possono anche...