Come stuccare i muri di cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se nella nostra casa abbiamo delle pareti rivestite con del cartongesso, oppure se l'abbiamo usato per realizzare mobili o tramezzi, e se ci appare danneggiato, possiamo ovviare al problema restaurandolo con adeguate tecniche. Per restaurarlo non c'è bisogno di ricorrere a passaggi complicati, ma basta principalmente si tratta di usare dell'apposito stucco, e infine magari tinteggiare la superficie per rimetterla ex nova.
Vediamo quindi insieme di seguito passo dopo passo come stuccare i muri di cartongesso.

27

Occorrente

  • Stucco rasante
  • Spatola
  • Carta abrasiva a grane assortite
  • Garza per stucco
37

Il cartongesso è conosciuto per alcune delle sue caratteristiche tecniche, come la sua capacità termica e acustica, anche se lo strato è abbastanza sottile, perciò fragile, specialmente se viene posato senza adeguati rivestimenti di intonaco o di piastrelle. Se notate che la sua superficie sia danneggiata, sia con ammaccature, fori o crepe, allora la soluzione ideale è utilizzare lo stucco rasante.

47

Se lo stucco deve essere usato come riempitivo, allora non dovrete fare altro che acquistare quello in polvere, miscelarlo con l'acqua seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, e poi applicarlo sulle zone interessate con una spatola e poi attendere che si asciughi. Quando si è essiccato, non dovete fare altro che carteggiare lo stucco levigando bene la parete, e infine tinteggiarla rendendola come nuova. Si consiglia di utilizzare dello stucco rasante in quanto ideale per il cartongesso. Infatti una volta asciugato rimane completamente bianco, perciò se la tonalità del colore del cartongesso è identica, non dovrete fare altro che carteggiarlo con della carta vetrata a grana media per rimuovere lo stucco in eccesso, e infine quella a grana sottile per rifinire il tutto. Arrivati a questo punto il procedimento si può considerare finito, ma come vedrete nel passo successivo, esistono altre tecniche molto funzionare per poter stuccare il cartongesso danneggiato, specialmente se i pannelli sono usati come controsoffitti.

Continua la lettura
57

Il lavoro sul cartongesso sul soffitto, consiste nell'applicare tra le giunture dei pannelli un'apposita garza molto sottile e plastificata adesiva, che vi permette di far aderire bene lo stucco durante la sua posa evitando che cada. Durante la stuccatura in questo caso dovrete ricoprire completamente la garza con lo stucco, altrimenti il risultato finale non sarebbe molto gradevole all'occhio. Una volta applicato lo stucco, e dopo avergli lasciato il tempo necessario all'essiccazione, procedete con la carteggiatura e se necessario tinteggiatura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come montare un profilo per cartongesso illuminato con i led

Se nella vostra casa avete una soffittatura in cartongesso, ed intendete arricchirla con un elegante profilo illuminato con i led, potete farlo con alcune semplici tecniche e utilizzando vari attrezzi di uso comune. In riferimento a ciò, ecco come procedere...
Materiali e Attrezzi

Come usare il fissante per muri esterni

Quando le pareti degli ambiente esterni hanno bisogno di un'eventuale ripulita, occorre preparare i muri. Indipendente dal sole e dalla pioggia che li rovinano con il tempo. Queste spesso vanno ripulite per riparare gli ambienti esterni da questi fattori....
Materiali e Attrezzi

Come riparare il cartongesso danneggiato

Può capitare che nel corso degli anni il vostro muro, o qualunque altra realizzazione in cartongesso, a causa dell'età, umidità, incidenti vari, tenda a rovinarsi creando di fatto un buco che può andare da pochi centimetri fino a una decina di centimetri,...
Materiali e Attrezzi

Come tinteggiare il cartongesso

Il cartongesso, detto anche muro a secco, è il materiale più utilizzato per la rifinitura delle pareti interne, e si trova spesso negli appartamenti e negozi. Questo materiale viene creato con una miscela di acqua, cartone, gesso ed altri elementi,...
Materiali e Attrezzi

Come stuccare grossi buchi nel legno

Il legno è un materiale adatto a tantissime lavorazioni: è versatile ma talvolta necessita di manutenzione per conservare al meglio la sua bellezza. Infatti, si possono formare dei buchi sui vari mobili di legno, andando quindi a danneggiarne la bellezza....
Materiali e Attrezzi

Come tagliare e stuccare le piastrelle da parete

Quando si devono effettuare lavori in casa, si deve spesso pagare parecchio per la manodopera di muratori e piastrellisti. La posa delle piastrelle è però un lavoro che è anche possibile svolgere da sé con un po' di pazienza e manualità. Capita però...
Materiali e Attrezzi

Come sagomare il cartongesso

Ogni volta che abbiamo bisogno di realizzare qualche piccolo lavoro nella nostra abitazione, ci rivolgiamo a operai esperti per ottenere un risultato perfetto, ma spendendo in alcuni casi cifre molto elevate. Se desideriamo risparmiare, con un po' di...
Materiali e Attrezzi

Come montare le luci su un controsoffitto in cartongesso

Quando ci si accinge ad allestire la nostra nuova abitazione, o ci apprestiamo a ristrutturarla, si cerca sempre di renderla il più perfetta possibile. Soprattutto, senza alcun ombra di dubbio, quello su cui si punta nella stragrande maggioranza dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.