DonnaModerna

Come stuccare le pareti del bagno

Tramite: O2O 21/06/2021
Difficoltà:media
17

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come stuccare nel migliore dei modi le pareti del bagno. Questo tipo di procedura richiede un po' di tempo, ma si può effettuare in piena autonomia e senza dover richiedere l'intervento di un muratore, risparmiando così una somma rilevante di denaro, che in tempi come questi non guasta. Attraverso questo sistema infatti è possibile ammodernare il bagno di casa propria, togliendo le vecchie piastrelle e scegliendo dei nuovi elementi che rendano questo ambiente non solo funzionale, ma anche ottimale dal punto di vista estetico.

27

Occorrente

  • Una confezione di gesso
  • Una confezione di malta
  • Una confezione di stucco per muri
  • Spatola per muratura con manico
  • Spatola per muratura senza manico
  • Carta
  • Vaporizzatore d'acqua
37

La composizione dello stucco

Prima di iniziare la stuccatura delle pareti del bagno di casa propria, è bene sapere alcune nozioni in merito alla composizione dello stucco. Quest'ultimo infatti può essere sia in pasta che in polvere e, se ci si chiede quale sia il migliore per il bagno, non c'è una risposta univoca. Infatti, la composizione dello stucco, ne influenza in modo rilevante l'utilizzo e la resa, ragione per cui la scelta va effettuata in base al lavoro da eseguire. Se si ha l'esigenza di stuccare le pareti del bagno in poco tempo, è necessario verificare sulla confezione del prodotto i relativi tempi di essiccazione e se il tutto è verniciabile senza dover applicare un fondo fissativo. Esistono tre tipologie di stucco in base alla composizione. Nel primo caso, lo stucco è in pasta e la stesso è già pronto all'uso, in quanto non va miscelato con l'acqua. Il tutto è facile da applicare e si conserva per diverso tempo. Lo stucco in pasta alleggerita invece è pronto all'uso e prevede una formulazione che lo rende più leggero e quindi facile da stendere. Inoltre non ritira dall'essiccazione ed è immediatamente verniciabile. Infine c'è lo stucco in polvere che si deve miscelare con l'acqua e senza dubbio quest'ultimo è vivamente consigliato per le pareti del bagno, visto e considerato che ritira poco ed essicca in maniera rapida e va quindi applicato subito dopo la preparazione con l'acqua.

47

La fase di pulizia

Prima di stuccare è necessario innanzitutto livellare il muro e appianare di conseguenza qualsiasi tipo di imperfezione. La prima fase riguarda la pulizia. Si devono dunque pulire molto bene tutti gli eventuali buchi ed eliminare al tempo stesso le parti mollicce. Per far sì che l'operazione riesca al meglio, è possibile aiutarsi attraverso l'uso dello scalpello, il quale funziona molto bene per estrarre tutta la sporcizia che si è accumulata con il passare del tempo. La fase di pulizia dovrà essere abbinata anche alla procedura di carteggio, la quale serve per ottenere una superficie ben levigata. Successivamente, si inumidisce il muro con un po' di acqua vaporizzata, coprendo i buchi con delle apposite palline di carta di dimensioni adeguate, in maniera tale che aderiscano perfettamente e riempiano di conseguenza lo spazio interno.

Continua la lettura
57

La fase di stuccatura

A questo punto sarà possibile passare alla fase di stuccatura. Si deve tenere presente che è utilizzare in sostituzione dello stucco anche il gesso o la malta, a seconda dello stato della parete: il primo si può infatti utilizzare sulle superfici intatte e per riempire buchi di piccole dimensioni; la seconda è indicata per fori considerevoli perché ha una tenuta più forte. Dopo aver preparato lo stucco seguendo le indicazioni riportate nel sacchetto, nel quale viene riportata la giusta proporzione d'acqua da aggiungere alla polvere, si va a spalmare il composto sulla spatola senza manico; utilizzare poi l'altra spatola per ammorbidirlo e prepararlo prima dell'applicazione. Prelevando una piccola quantità di stucco, si deve riempire il foro e, successivamente, applicarlo anche sulla porzione di muro che lo circoscrive. Eseguire lo stesso procedimento per ogni buco rilevato. Livellare poi il prodotto con la spatola senza manico e attendere il tempo necessario affinché tutto si asciughi. Al termine della posa, si dovrà livellare bene lo stucco utilizzando della carta vetrata di media grana. La procedura di stuccatura inerente alle pareti del bagno è dunque terminata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il procedimento di stuccatura si può eseguire con ottimi risultati anche per le pareti inerenti alle altre stanze della casa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come stuccare un soffitto in cartongesso

Quando si è alle prese con la ristrutturazione di una casa, oppure si è in procinto di imbiancare una stanza, potrebbe tornare utile sapere come stuccare un soffitto in cartongesso. Il cartongesso, infatti, fornisce un sistema tanto semplice quanto rapido...
Casa

Come stuccare mobili di legno

A volte in casa nostra ci sono vecchi mobili in legno che necessitano di restauro. Non tutti lo sanno fare perché la colorazione è difficile da riprodurre. A volte lo stucco per legno non funziona perché il tassello potrebbe risaltare sul disegno del...
Casa

Come imbiancare il bagno

Il bagno è la zona della nostra casa dove noi entriamo con maggiore frequenza per ovvi bisogni e per rilassarci nella nostra vasca dopo una giornata di stress, con un bagno caldo oppure con una lunga doccia calda. Però tutto il vapore emanato dall'acqua...
Casa

Come riparare le pareti da crepe e graffi

Col tempo, all'interno di ciascuna casa, possono facilmente formarsi delle crepe nelle pareti. Di frequente, è anche possibile la formazione di graffi e lesioni. In tutti questi casi, un intervento di rimozione dei danni diventa dunque fondamentale. Non...
Casa

Come rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle

Il bagno di casa è un locale dell'abitazione molto importante. È la stanza che, più di tutte, necessita di pulizia e igiene quotidiane. Per questa sua "natura", il bagno è spesso un ambiente funzionale, più che esteticamente ricercato. Ma un bagno può...
Casa

Come arredare il bagno con i pallet

I pallet sono molto versatili e spesso si utilizzano per arredare spazi aperti come il giardino o il balcone. Largo utilizzo per complementi d'arredo nel salotto o nelle camere da letto. In cucina il pallet si presta a numerose soluzioni pratiche e colorate....
Casa

Come nascondere la porta del bagno

L'ambiente interno di una casa è caratterizzato principalmente dalla suddivisione in locali. Quest'ultimi devono essere spaziosi, areati e funzionali. La suddivisione, in questo caso, diventa fondamentale, poiché riflette i diversi tipi di attività che...
Casa

Come tinteggiare le pareti con lo smalto

Se non desiderate essere le ennesime persone che inseriscono le solite, abusate, piastrelle in cucina o in bagno, una soluzione potrebbe essere usare della vernice a smalto. La vernice a smalto è una pittura che permette di ottenere senza particolari...