Come stuccare mobili di legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A volte in casa nostra ci sono vecchi mobili in legno che necessitano di restauro. Non tutti lo sanno fare perché la colorazione è difficile da riprodurre. A volte lo stucco per legno non funziona perché il tassello potrebbe risaltare sul disegno del legno. In questa guida impareremo come stuccare mobili in legno.

27

Occorrente

  • stucco per legno
  • carta abrasiva
  • spatola
  • smalto
  • pezzetto di legno (facoltativo)
  • spugna
37

Concentriamoci sulla parte da riparare e se ci sono fori bisogna trattare il mobile con un liquido antitarlo. Posizioniamo il mobile da restaurare sopra un telo in plastica per non danneggiare pavimenti o altri mobili. Ci occorre della segatura che possiamo ottenere da un pezzetto di legno dello stesso colore o quasi del mobile che dobbiamo restaurare.

47

La quantità di segatura deve essere sufficiente a riparare tutto il mobile. In caso contrario utilizzeremo direttamente il mobile da riparare. Individuiamo una zona non visibile e con la carta abrasiva ricaviamo la quantità di segatura necessaria alla riparazione e mettiamola da parte. Aggiungiamo un quantitativo adeguato di stucco per il legno. La proporzione dovrà essere più o meno 40% di stucco e 60% di segatura. La quantità di impasto ottenuta dovrà essere sufficiente per riparare tutto il mobile. Mescoliamo i due componenti con una spatola fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Continua la lettura
57

Utilizzando la spatola, spalmiamola su tutta la superficie da riparare del mobile. Dobbiamo stare attenti a ripulire e coprire tutte le impurità. Se la superficie è molto vasta, la spatola va ripassata più volte per appianare la superficie e coprire i buchi. Potremo aiutarci anche con le dita. È molto importante, per la buona riuscita della riparazione, che non ci siano bolle d'aria all'interno delle fessure. È fondamentale utilizzare abbondante stucco; quando si asciuga diminuisce di volume.

67

Ripuliamo, con l'aiuto di una spugna leggermente bagnata, tutte le sbavature dell'impasto prima che questo si secchi. Aspettiamo che lo stucco faccia presa. Con la carta abrasiva scartavetriamo la superficie del mobile su cui abbiamo applicato lo stucco. In alcuni casi, è sufficiente ripulire dalla polvere il mobile, senza applicare ulteriori sostanze coprenti. Se il mobile è di legno laccato o smaltato, una volta ripulito dalla polvere, dobbiamo passare una mano di smalto sulla riparazione per rendere omogenea ed uniforme la lucidatura del legno. In poco tempo e con non molta fatica abbiamo ridato vita ad un mobile che rischiava di essere buttato via. Una grande soddisfazione!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare molta attenzione alla gradazione di colore della segature che dovrò corrispondere a quella del mobile da riparare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come ravvivare i mobili di legno

Bastano semplici accorgimenti per ravvivare i mobili di legno e farli tornare come nuovi. Premessa necessaria restano la cura e la manutenzione costanti, imprescindibili per superfici lucide e legni ben nutriti. I mobili di legno subiscono l'azione del...
Casa

Come riverniciare i mobili in legno

Ognuno di noi possederà sicuramente dei vecchi mobili di legno in cantina, ormai usurati dal tempo. Tuttavia, è un vero peccato sprecare così pezzi di arredamento che comunque possono essere di un certo pregio, quindi perché non recuperarli? In questa...
Casa

Come verniciare mobili in legno

La riverniciatura regala nuova vita al mobile e lo differisce dalla produzione di massa. Potrai affidarti a professionisti del mestiere oppure cimentarti da solo. Il processo è relativamente facile ed in alcuni casi divertente. Potrai scegliere tra le...
Casa

Come realizzare l'effetto di rigatino su mobili in legno

L'effetto rigatino è una finitura che viene applicata ai mobili in legno nel momento in cui vengono dipinti, è molto classica ma sempre di moda, tanto che la ritroviamo anche in una vasta gamma di mobili d'arredamento moderno, nelle versioni rovere,...
Casa

Come dare nuova vita ai mobili in legno

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che intendiamo rivitalizzare in quanto sporchi oppure scoloriti, possiamo eseguire degli ottimi interventi che ci consentono poi alla fine di dare loro nuova vita. In riferimento a ciò, nei passi successivi parliamo...
Casa

Come Riparare I Bordi Di Legno Dei Mobili

Qualsiasi mobile, con il passare degli anni, subisce graffi, rigonfiamenti, screpolature: i danni più frequenti sono le scheggiature dovute a piccoli urti e il formarsi di bolle, che rivelano uno scollamento del legno, dovuto all'umidità ambientale....
Casa

Come stuccare in cartongesso un soffitto

Anche se i vecchi soffitti in cartongesso sono stati costruiti molto diversamente rispetto ai soffitti moderni, possono essere stuccati allo stesso modo: con sheetrock, fango e nastro. Se desiderate stuccare una vecchia casa nella condizione originale...
Casa

Come stuccare le pareti del bagno

Avete deciso di ammodernare il bagno e di togliere le vecchie piastrelle? Sicuramente sarete alle prese col carteggio e lo stucco, prima di posizionare i nuovi elementi scelti per l'occasione. Benché non si tratti di un lavoro molto complesso, bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.